Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Biotrituratore per legno: quale scegliere?

Dopo la potatura degli alberi in autunno, nell’orto o nell’orto rimangono tanti rami di diverse dimensioni, con i quali non sempre sai cosa fare? Puoi usarli come combustibile per una stufa o un camino o trasformare i rami tagliati in trucioli di legno per la pacciamatura. Un cippatore aiuterà sicuramente a velocizzare la pulizia e la preparazione del legno: quale scegliere in modo che sia efficace e duri per molti anni?

Tipi di biotrituratori di legno

Al di fuori trituratori di rami Vale la pena dare un’occhiata più da vicino ai biotrituratori elettrici, a incenerimento ea trattore disponibili nell’offerta dei produttori. Il primo di questi tipi è caratterizzato da una bassa potenza del motore, che colpisce basso livello di rumore. Infine, ma non meno importante, i biotrituratori elettrici sono ideali per lavorare su piccoli appezzamenti e, grazie al loro peso ridotto, sono molto mobili. A loro volta, i trituratori a combustione interna sono molto più potenti, generando una grande quantità di fumo e decibel dannosi. Saranno una buona scelta per le persone con ampi giardini o piantagioni di frutta. L’ultima delle specie presentate, cioè biotrituratore a trattore, azionato semplicemente da una cinghia trapezoidale, che ne riduce notevolmente il peso e consente di lavorare anche in luoghi difficili da raggiungere.

Qual è il miglior cippatore per legno?

Quando si sceglie un pratico cippatore per legno, è necessario controllare attentamente le informazioni sui parametri più importanti. Nella progettazione dei dispositivi, le funzioni più importanti vengono eseguite dagli elementi di taglio. Devono essere durevoli e resistenti all’uso frequente. I produttori completano i biotrituratori per rami in due tipi di lame: coltelli a vite senza fine e rulli dentati. Le lame della coclea sono eccellenti per ridurre le dimensioni dei grandi rami degli alberi. Si distinguono inoltre per un’elevata forza di taglio e una lunga vita utile. I rulli dentati presenti nei biotrituratori, invece, sono utili per il taglio del legno duro. Sono senza dubbio anche estremamente efficienti e consumano più energia.

Weiterlesen:
3 procedure di cura che aumentano la fertilità del suolo in autunno

Funzioni aggiuntive dei biotrituratori di legno

Prima di decidere di acquistare un modello specifico di smerigliatrice, dovresti considerare non solo le caratteristiche principali dei dispositivi, ma anche attrezzature aggiuntive che possono aiutare a migliorare il lavoro svolto. I moderni distruggidocumenti hanno, tra le altre cose, cestini o contenitori per trucioliin modo che i rami tagliati cadano in un punto e non si disperdano per tutto il giardino. Inoltre, una soluzione vantaggiosa utilizzata nella progettazione di grandi biotrituratori è il sistema di traino automatico dei rami. Ti permette di trasportare automaticamente il legno all’interno del dispositivo, per poi macinarlo efficacemente. Importanti funzioni aggiuntive nei biotrituratori sono inoltre: una retromarcia che permette di invertire la potatura avviata dei rami o un facile arresto della macchina in caso di inceppamento dei coltelli e un interruttore di sovraccarico che protegge il dispositivo da guasti dovuti all’eccesso di legna . inserito all’interno. Anche la scelta del macinacaffè è importante. ruote resistenti, che consente di spostare liberamente la macchina in un’altra posizione.

Se ti stai chiedendo quale cippatrice sia la migliore, assicurati di controllare le offerte dei produttori per le tue esigenze. In un piccolo giardino torneranno sicuramente utili i biotrituratori elettrici mobili, e per grandi superfici torneranno utili i biotrituratori a combustione interna di grandi dimensioni. Il dispositivo ideale dovrebbe anche essere dotato di ulteriori pratiche funzioni, come un sistema di ripresa automatica o una retromarcia.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector