Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Caratteristiche dell’uva parigina

L’uva parigina appartiene a colture resistenti al gelo. I giardinieri preferiscono coltivarlo sul loro sito, perché. non è esposto a fattori ambientali negativi (gelo o eccessiva luce solare), quindi è in grado di dare frutti in tutte le regioni del Paese, anche quelle settentrionali.

Caratteristiche delluva parigina

Caratteristiche dell’uva parigina

Caratteristica della varietà

Il vitigno parigino è stato allevato all’inizio del 21° secolo. È incluso nel registro statale della Federazione Russa. Da coltivare in tutte le regioni del paese.

Secondo la descrizione, il cespuglio è alto, fino a 6 m La fioritura è prevalentemente di tipo femminile, ma questa varietà ha la proprietà dell’autofertilità. I giardinieri non dovranno piantare altri impollinatori accanto ad esso. La maturazione dei germogli è alta. Sono caratterizzati dalla capacità di radicare, che ha un effetto positivo sulla produttività.

Si segnalano le seguenti caratteristiche:

  • i grappoli sono grandi e pesano fino a 800 g;
  • bacca rosa, peso circa 20 g;
  • la buccia è densa;
  • la produttività è alta: da un cespuglio a 15 kg di produzione.

Assaggiate e usate

La polpa è densa, succosa, leggermente acquosa, all’interno del frutto sono presenti pochi piccoli semi. A causa del contenuto di zucchero e acido ascorbico nella composizione, il gusto è agrodolce, gradevole. Aroma di moscato.

L’uva parigina è versatile nell’uso. Adatto sia per il consumo fresco che per la preparazione di succhi o dessert. Nella preparazione del vino è caratterizzato da un gradevole sapore dolce da dessert.

Raccomandazioni in crescita

Questa cultura non richiede calore, quindi piantano in zone soleggiate e ombreggiate. Vale la pena scegliere un terreno argilloso o chernozem con un basso equilibrio acido-base (non più del 4%). È importante proteggere i cespugli dal vento eccessivo, perché i grappoli sono massicci e spesso si staccano se esposti al vento.

Weiterlesen:
Uva Lancillotto

Le piantine vengono piantate in autunno, prima del gelo. È meglio farlo all’inizio di ottobre in modo che la pianta possa abituarsi al nuovo posto e non sia esposta alle gelate imminenti. Per prima cosa, scava una buca. Le sue dimensioni dovrebbero corrispondere alle dimensioni del sistema di root. Dentro spalmare 3 kg di humus. Se le acque sotterranee sono vicine alla superficie della terra, vale la pena installare un sistema di drenaggio sul fondo del foro.

Successivamente, una piantina innestata sana acquistata viene posta all’interno della fossa e ricoperta ermeticamente di terra. Alla fine, l’irrigazione viene effettuata con acqua calda stabilizzata. Per pianta — 20 litri di acqua. Nelle vicinanze è installata un’asta di metallo, a cui è legata una piantina. Tra i cespugli aderire a una distanza di 4 m.

Caratteristiche di cura

Caratteristiche delluva parigina

Innaffia le piante solo con acqua tiepida.

Le uve della varietà parigina devono essere annaffiate, a seconda del grado di drenaggio del terreno. Tutto dipende dalla regione di crescita. Nelle regioni meridionali e centrali, l’irrigazione viene effettuata molto più spesso che in altre regioni del paese. Ogni volta le radici della pianta vanno annaffiate con 20 litri di acqua tiepida. Dopo la prima annaffiatura, il terreno viene pacciamato con paglia e humus. Altrimenti, dopo ogni irrigazione, dovrai allentare tu stesso il terreno e rimuovere le erbacce.

La medicazione superiore viene eseguita due volte durante la stagione di crescita.

  1. Prima della fioritura, l’irrigazione viene effettuata con una soluzione di nitrato di potassio (40 g per 10 l di acqua).
  2. Poche settimane prima dell’imminente fruttificazione, l’irrigazione viene effettuata con una soluzione di nitrato di ammonio (20 g per 10 litri di acqua).
Weiterlesen:
L'uso di Nitrofen per l'uva

Almeno 25 litri di soluzione nutritiva vengono versati sotto ogni pianta. Per preparare la varietà al gelo, è necessario applicare sotto la radice una miscela di 2 kg di humus e 1 kg di torba.

Vale la pena tagliare i germogli e i rami secchi un mese dopo che tutte le foglie sono completamente cadute dal cespuglio. Le antenne che sono sorte e germogliate figliastre sono soggette a rimozione. Vale la pena lasciare solo aree utili e compattate, perché danno frutti meglio. La potatura dovrebbe essere eseguita su 7-8 gemme.

Malattie e parassiti

Le principali malattie che colpiscono questa varietà sono marciume, antracnosi e batteriosi.

  1. Una soluzione di liquido bordolese (4 g per 10 litri di acqua) aiuterà a sbarazzarsi di tutti i tipi di marciume. La spruzzatura viene eseguita a intervalli di 7 giorni.
  2. La soluzione di carbomil (40 g per 10 litri di acqua) aiuterà contro l’antracnosi.
  3. È impossibile curare una pianta dalla batteriosi. Dovremo sradicare l’intero cespuglio.

Tra i parassiti, si trova spesso la falena dell’uva. Aktara è usata nella lotta contro di lei. Il trattamento con una soluzione (30 g del farmaco per 10 litri di acqua) viene effettuato a intervalli di 10 giorni.

Uva Parigina 2016 (Panchenko)

Vitigno Parisienne

Uva Parisianka (Uva Parizhanka) 2015

conclusione

Il parigino è un tipo popolare di cultura dell’uva. Secondo la descrizione, Vidnograd è resistente al gelo, ad alto rendimento e senza pretese, quindi coltivare questa varietà è facile anche per i principianti.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector