Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Caratteristiche dell’uva Taiga

L’uva Taiga è una delle varietà più produttive. Non è schizzinoso e viene coltivato sia nelle regioni meridionali che nelle zone con basse temperature. Spesso la varietà viene confusa con l’ibrido Taiga Emerald, ma si tratta di due diversi tipi di cultura. Con una corretta zonazione, l’uva Taiga dà raccolti stabili.

Caratteristiche delluva Taiga

Caratteristiche dell’uva Taiga

Caratteristiche dell’uva

Uva Taiga a maturazione precoce. I frutti maturano in 90-95 giorni.

Non è necessario coprire la boscaglia per l’inverno. La varietà è resistente al gelo e tollera facilmente fino a -30°C. La presentazione degli acini si conserva per 2 mesi, dall’inizio della piena maturità fino alle prime gelate.

La fioritura del vitigno taiga è di tipo femminile, quindi la coltura necessita di impollinazione. Per fare questo, sul sito vengono piantate varietà di impollinatori. La cultura inizia a dare i suoi frutti già nel 4° anno. Con una potatura adeguata dopo 7 anni, un cespuglio porta circa 100 kg di resa.

Descrizione del cespuglio

Secondo la descrizione, il cespuglio ha una crescita potente. La manica della pianta raggiunge gli 8 m e oltre. La varietà è in grado di avvolgere una vasta area in pochi anni. Chiude interi muri delle case e raggiunge i balconi. Pertanto, durante la semina, si dovrebbe tenere conto del fatto che è problematico limitarne la crescita.

Il cespuglio attecchisce bene, quasi tutte le talee diventano piantine. Le foglie sono arrotondate, grandi, con una dissezione debole. Il lato esterno della foglia è liscio e denso, il lato interno è leggermente ruvido.

La vite non è spessa, ma lunga. Ogni anno cresce di 5-6 m Ogni germoglio ha 3 grappoli su di esso.

Weiterlesen:
Caratteristiche dell'uva Red Globe

Descrizione della frutta

I grappoli conici, non densi e di consistenza sciolta hanno un peso medio da 250 a 350 g Secondo la descrizione, la bacca è arrotondata, livellata, di colore blu scuro, pesa fino a 4 g, 1-2 cm di dimensione. Matura a fine agosto.

Il gusto del frutto non è ricco. Le bacche emettono un aroma di noce moscata se durante la coltivazione c’è stata poca pioggia. Il contenuto di pectina nei frutti aggiunge loro un sapore astringente. E grazie a lui, la cultura viene utilizzata come additivo in paste, marmellate, marshmallow.

L’uva Taiga è una varietà da tavola. È adatto per la vinificazione e la preparazione di composte, liquori, succhi. Lo zucchero contiene il 20%, ha anche un piacevole sapore aspro. Adatto a persone con malattie dello stomaco e indigestione.

Uva in crescita

Selezione di piantine

Quando si acquista un cespuglio, vengono valutate le loro condizioni, da cui dipende direttamente il tasso di sopravvivenza della varietà:

  1. L’apparato radicale dovrebbe essere ben sviluppato con un gran numero di terminazioni filamentose.
  2. Sulle sezioni, il colore delle radici è marrone chiaro.
  3. La parte superiore e inferiore dei germogli devono essere bilanciate. L’apparato radicale corrisponde al volume della massa verde fuori terra.
  4. Le foglie non sono deformate, il piatto è uniforme, di colore verde brillante, le punte non devono essere gialle.

Preparazione del sito

Per atterrare in un luogo permanente, scegli il lato sud del sito, riscaldato dal sole, senza correnti d’aria. Durante la semina, un traliccio o eventuali pali vengono posti accanto al cespuglio, per la crescita e una buona ramificazione del cespuglio.

Viene scavata una fossa per la semina con dimensioni di 100×100 cm e aggiungila a strati:

  • sabbia o ghiaia — circa 20 cm;
  • una miscela di trucioli di legno e mattoni rotti — 12 cm;
  • terreno riscaldato dalla buca, mescolato con cenere di legno, humus e un bicchiere di avena.
Caratteristiche delluva Taiga

Weiterlesen:
Coltivare l'uva in periferia

La piantina deve essere indurita

Per un giorno, copri la fossa con un involucro di plastica nero in modo che il terreno si riscaldi. Un paio d’ore prima della semina, la piantina viene portata all’aria aperta per adattarsi al clima. La vite viene trattata con stimolanti della crescita. I più comuni sono l’umato, l’eteroauxina e la gibberellina.

Nella fossa si effettua un approfondimento di 40 cm, la piantina viene posta verticalmente al centro e la radice viene livellata. Quindi cospargere di terra e premere leggermente con le dita. Installare tralicci e acqua con acqua calda. La segatura e le foglie cadute sono adatte per il pacciame. Sono posti in uno strato di 2-3 cm.

Schema e date di atterraggio

Pianta una piantina in un terreno ben riscaldato in primavera. L’atterraggio in autunno viene effettuato solo nelle regioni con inverni caldi. L’uva Taiga viene piantata secondo il seguente schema:

  • 1,5 m tra i cespugli;
  • 3 m tra le file.

Un tale schema consentirà allo sviluppo del sistema radicale e ai rami di non rompersi sui cespugli vicini.

Buoni precursori per l’uva sono carote, ravanelli, cereali e barbabietole. Gli esperti sconsigliano di piantare una vite in luoghi dove crescono patate, cavoli e pomodori. E i vicini che interferiscono con la crescita e lo sviluppo includono:

  • melanzane;
  • prezzemolo;
  • Pepper.

La taiga viene posta accanto a fragole, ravanelli, spinaci e cetrioli.

Cura delle piante

Un’alta resa di uva Taiga porterà solo se verranno seguite tutte le regole per la cura.

numeroMisura agrotecnicaapplicazione
1irrigazioneNel primo anno dopo la semina, con tempo soleggiato e calmo, la piantina viene annaffiata a giorni alterni. In un clima umido — una volta ogni 7 giorni.

Nel secondo anno, nella stagione calda, una volta alla settimana, durante la stagione delle piogge, non è necessaria l’irrigazione.

2rifugioIl vitigno Taiga non necessita di riparo, ma se viene coltivato in condizioni di basse temperature e inverni con poca neve, allora è meglio coprire il vigneto.

La vite viene ricoperta con telone o carta per tetti prima delle gelate e sopra vengono posizionate travi o assi.

3potaturaTaglia la pianta in primavera per liberare il cespuglio dai rami secchi e da un mazzo. La potatura autunnale durante le forti gelate provoca il congelamento delle viti.

I germogli verdi dei vecchi rami vengono rimossi in autunno e in primavera. Durante la potatura non rimangono più di 3 rami sulla manica principale.

4Concimazione aggiuntivaFertilizzare il cespuglio 2 volte l’anno. In autunno vengono nutriti con materia organica: letame, escrementi di uccelli, compost, humus, cenere di legno. E in primavera concimano con complessi minerali. Per l’alimentazione utilizzare 10 litri di acqua, 20 g di perfosfato, 10 g di nitrato di ammonio e 5 g di sale di potassio.
Weiterlesen:
Vigneti del mondo e vinificazione

Nel primo anno dopo la semina, ogni cespuglio d’uva dovrebbe formare due rami lunghi 1,5-2 m con internodi maturi.

Vitigno Taiga

Vitigno Taiga.

Uva «Taiga» sta piangendo. potatura primaverile

Malattie e parassiti

Il vitigno Taiga è soggetto a una malattia comune: la muffa. Colpisce la pianta nel primo anno di crescita. La causa della malattia è un fungo. Un sintomo della malattia sono le macchie gialle sulle foglie con una lucentezza oleosa. Il cespuglio di vite viene trattato con farmaci che proteggono dai danni:

  • 1% liquido bordolese;
  • Ramodil;
  • Delan;
  • Horus.

Zecche e lombrichi danneggiano le condizioni generali della pianta e compaiono sulle foglie sotto forma di forature, in seguito si restringono e i grappoli diventano neri. Per combattere gli insetti vengono utilizzati il ​​farmaco Omite o gli acaricidi.

conclusione

Gli allevatori spesso combinano la Taiga con la varietà Kishmish. Gli esemplari risultanti sono resistenti al gelo, fruttuosi. Si sono comportati bene nelle regioni settentrionali del paese. Le uve Taiga sono adatte al consumo fresco o alla lavorazione. Produce un buon vino saporito di colore rubino scuro.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector