Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Come disporre le piante in giardino

Progettare e creare un giardino interessante non è facile perché richiede molto lavoro e tempo. Tuttavia, creare da soli il giardino dei tuoi sogni sarà sicuramente un grande piacere.

Per progettare un’aiuola estetica e accattivante, dovresti conoscere i principi di base della composizione delle piante. Prima di iniziare il lavoro, dovresti disegnare una pianta del sito e contrassegnare gli elementi adiacenti su di essa. Questo ti permetterà di valutare quali piante saranno più adatte per il giardino: quelle alte e cespugliose che oscureranno gli sguardi indesiderati, o i fiori bassi che ti permetteranno di vedere l’ambiente circostante.

Non piantare troppi tipi di piante in giardino, poiché ciò può creare un’impressione di caos. Per ottenere un effetto estetico, sarebbe più vantaggioso concentrarsi su diverse specie e piantare diverse piante identiche. Per visualizzare piante specifiche, è necessario salvare proporzioni corrette tra spazi aperti, seminati solo con erba rigogliosa, e grappoli di piante.

Vale la pena combinare piante con un metodo di cura simile e crescere in condizioni simili. Il terreno deve essere preso in considerazione, poiché nello stesso giardino si possono trovare diversi tipi di terreno a seconda del sito. Ambiente acido che favorisce la crescita piante di ericacome rododendri, erica e piride possono danneggiare altre piante. D’altra parte, i terreni alcalini ricchi di calcio si asciugano rapidamente, quindi le piante che non tollerano la siccità non sopravviveranno in tali condizioni.

Quando il terreno alcalino prevale nel giardino, è meglio farlo collegare le piante insieme insensibile alla mancanza di umidità, con un apparato radicale profondo. Gli alberi sono adatti qui, tra cui abete serbo, pino nero o frassino e arbusti: sambuco, fuoco scarlatto, crespino, bosso, lavanda e molti altri. I terreni con calcio sono tollerati anche da molte piante perenni, come la stella alpina, l’oca caucasica, la yucca da giardino o il San Nicola. Inoltre, le piante che richiedono molto sole e bassa umidità non devono essere piantate una accanto all’altra e gli esemplari che crescono meglio all’ombra o all’ombra parziale, nonché in terreno umido.

Weiterlesen:
Come allestire un piccolo giardino

Una volta che hai deciso le piante specifiche, è tempo di pensarci. composizione in giardino. Dovrebbe essere preso in considerazione altezza della pianta. Gli esemplari alti, di solito alberi, sono piantati sul retro del giardino. Poi piante a fioritura più alta come tavuls o tritoms, oppure piante con foglie ornamentali. I fiori più bassi dovrebbero essere alla fine dell’aiuola.

È anche molto importante scelta delle piante in termini di colore. Per creare combinazioni sorprendenti, leggi le regole combinazione di colori. La ruota dei colori può aiutare con la composizione. Il cerchio è composto da tre colori primari — giallo, rosso, blu e colori intermedi — verde, arancione e viola, che vengono creati combinando i singoli colori primari. Ci sono anche colori di terzo ordine creati mescolando i precedenti.

Posizionando le piante da fiore primarie una accanto all’altra, otterrai un effetto distinto. Inoltre, la combinazione di colori opposti, ovvero rosso con verde, blu con arancione o giallo con viola, creerà un effetto di contrasto. Tali combinazioni si completano a vicenda e sono spesso consigliate. Quando si utilizza un solo colore, è necessario utilizzare molte sfumature di questo colore con vari gradi di saturazione. Ciò eviterà la monotonia nel giardino.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector