Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Come e quando piantare l’uva all’inizio della primavera

La piantumazione di piante perenni e annuali avviene in un determinato periodo dell’anno, in modo che il rizoma attecchisca più velocemente e la parte verde della pianta inizi a crescere rapidamente. Piantare l’uva con le piantine in primavera è veloce e senza complicazioni, se prepari il terreno, scegli un sito di impianto e fornisci alla piantina la cura adeguata.

Come e quando piantare luva allinizio della primavera

Piantare l’uva all’inizio della primavera

Atterraggio di primavera

Ci sono prerequisiti per piantare piantine d’uva in primavera: dopo le gelate, la terra si esaurisce, ma se vengono applicati fertilizzanti, diventerà l’ambiente più favorevole per le giovani piante. Contiene molta umidità e sostanze nutritive. Il momento ottimale per piantare una coltura orticola è la fine di marzo o l’inizio di aprile. Durante questi mesi, non ci sono gelate nella zona calda, ma il caldo intenso non è ancora iniziato: i germogli avranno il tempo di crescere e rafforzarsi prima dell’arrivo di nuove gelate. Le piantine d’uva primaverili vengono acquistate già pronte o allevate a casa.

Le talee vengono preparate dalla fine dell’estate e dall’inizio dell’autunno. Sono difesi in un luogo fresco o immersi in una soluzione speciale.

In primavera, il materiale acquistato viene indurito per un paio di giorni, dopodiché viene piantato in piena terra. Le piantine di uva primaverili sono in grado di germogliare in una cantina o in un seminterrato prima dell’inizio della primavera: un apparato radicale sviluppato del germoglio consentirà alla coltura di attecchire più velocemente.

Le uve vengono piantate per talea e piantine in primavera, quando la temperatura media esterna è superiore ai 10°C. Questo è un regime di temperatura adatto per materiale fragile. Inoltre, per rafforzare la pianta vengono utilizzate soluzioni di permanganato di potassio o prodotti acquistati, che non consentono lo sviluppo di microrganismi patogeni sulla parte verde della pianta. In primavera, è importante proteggere la cultura da batteri, funghi e malattie: l’ordine corretto di semina primaverile proteggerà il futuro cespuglio.

Benefici della semina primaverile

La semina primaverile è adatta per i germogli che richiedono tempo per crescere: durante l’estate, i germogli cresceranno e diventeranno più forti. La semina primaverile è preferibile nei casi in cui è necessario lasciare l’uva per l’inverno senza un riparo aggiuntivo (non è necessario coprire una pianta con un forte apparato radicale). L’atterraggio primaverile presenta i seguenti vantaggi:

  • l’uva piantata porta frutto in un anno;
  • per l’inverno non sono necessari ricoveri aggiuntivi;
  • la piantina non richiede cure aggiuntive: c’è luce naturale e irrigazione;
  • i rampicanti crescono rapidamente;
  • in primavera è più facile calcolare il tempo di atterraggio;
  • per la rapida crescita del rizoma, è più facile concimare il terreno.

Un ruolo importante nella semina è svolto dalla composizione del terreno nella fossa: in primavera è più facile regolare l’acidità del terreno, concimarlo o apportare supplementi di azoto (se necessario). In primavera e in estate è più facile preparare fertilizzanti fatti in casa: per loro vengono utilizzati ortaggi, frutta, resti di vegetazione o vita animale.

Weiterlesen:
Caratteristiche del vitigno Nastya

In autunno è difficile calcolare il momento in cui arriveranno le prime gelate, quindi in primavera le piantine attecchiranno meglio. È più facile organizzare il futuro cespuglio: in primavera scendono tutte le colture invernali ed estive.

Svantaggi della semina primaverile

In primavera le piantine vengono maneggiate con cura: questo tipo di impianto ha i suoi inconvenienti. Dopo il gelo, il terreno rimane impoverito e, senza fertilizzanti aggiuntivi, è difficile indovinare il terreno giusto per l’apparato radicale dell’uva. A volte un cespuglio in crescita è minacciato da un deficit di umidità se c’è poca pioggia in primavera.

Sorgono problemi con le piantine se non sono ricoperte di segatura o humus — senza una protezione aggiuntiva, i cespugli moriranno rapidamente. In primavera, le malattie fungine minacciano i germogli: le spore fungine in condizioni favorevoli (primavera calda) si moltiplicano rapidamente. Le buone varietà di uva vengono spesso vendute in autunno e se non allevi le piantine da solo, ma le acquisti, c’è il rischio di calcolare male con il tempo di semina.

Piantare piantine d’uva

Come e quando piantare luva allinizio della primavera

Le piante hanno bisogno di una buona illuminazione

Per le uve annuali e perenni, vengono preparati terreno, illuminazione, condizioni aggiuntive: questi requisiti sono gli stessi per la semina autunnale e primaverile. Durante questo periodo, annaffiare, concimare il terreno, introdurre complessi minerali nel terreno. La semina primaverile è un processo in più fasi.

La preparazione per l’atterraggio in primavera include:

  • selezione di una varietà adatta per la regione selezionata (tenendo conto del clima, dell’umidità, della differenza di temperatura nella regione);
  • preparazione del terreno (il terreno viene abbondantemente annaffiato, concimato, dissotterrato e allentato);
  • scegliendo un luogo adatto dove non ci dovrebbero essere correnti d’aria o umidità.

È importante tenere conto di come cambierà lo stato del suolo e la temperatura ambiente: per le uve annuali e perenni, viene selezionato un luogo appartato dove è facile creare un riparo aggiuntivo.

La messa a dimora dell’uva è organizzata in base al fatto che in 2 mesi il terreno si assesterà e si stabilirà la corretta umidità. L’irrigazione dovrebbe essere solo aggiuntiva: il rizoma riceve i principali nutrienti e umidità dal terreno. La preparazione per piantare un raccolto garantirà la sua crescita rapida e corretta.

Selezione di materiale di piantagione

Come piantare l’uva in primavera come piantina: la qualità del raccolto futuro dipende dalla varietà scelta, quindi piantare l’uva inizia con la scelta del materiale di piantagione. I seguenti criteri ti aiutano a scegliere una varietà:

  • malattie che portano varietà di cespugli;
  • tasso di crescita medio;
  • resistenza alle malattie di altre colture orticole.
Weiterlesen:
Le principali proprietà dell'uva Uva sultanina bianca

Il materiale di piantagione più senza pretese è annuale. Questi sono germogli con 3-4 radici. La lunghezza totale del materiale di piantagione è fino a 12 cm (è inefficace scegliere un materiale lungo). È importante scegliere un taglio non più spesso di 3-4 mm di diametro: attecchirà rapidamente senza fertilizzante aggiuntivo. Un prerequisito per piantare un germoglio è immergere in una soluzione disinfettante. Tali azioni aiutano a uccidere la flora patogena che si moltiplica sul materiale selezionato.

Per piantare una piantina, 2 giorni prima, viene posta in una soluzione speciale. Per prepararlo sono necessarie 10 parti di acqua, 400 g di argilla e 200 g di esaclorano. I germogli secchi hanno bisogno di ulteriore umidità. Prima di piantarli, il gambo viene versato con acqua e lasciato per 2-3 giorni.

Se la piantina ha radici danneggiate, vengono rimosse urgentemente. Prima di piantare, il materiale viene attentamente controllato: non devono essere piantati segmenti danneggiati, steli con macchie o segni di decomposizione. Sulle riprese non rimangono più di 4-5 occhi. 2-3 ore prima dell’evento principale, il materiale viene lasciato nel fertilizzante: 1 parte di letame e 2 parti di una sostanza stimolante la crescita vengono accuratamente miscelate. La miscela viene diluita con acqua e, dopo l’ammollo, aggiunta al terreno per la medicazione superiore.

Seleziona una posizione

Come e quando piantare luva allinizio della primavera

Pianta l’uva in un appezzamento senza pianure

Come piantare l’uva giovane in primavera con le piantine: scegli un luogo adatto dove la cultura crescerà sicuramente per molti anni consecutivi. Se un giardiniere intende coltivare l’uva, sceglie un luogo in cui le viti possono crescere e non interferiranno con le altre colture da giardino.

Dove piantare l’uva nelle piantine primaverili:

  • in una zona con una buona illuminazione;
  • in un territorio senza pianure;
  • in una zona con terreno fertile.

luce

La condizione principale per un buon raccolto è l’illuminazione del sito. Piantare l’uva in primavera con le piantine implica scegliere un sito lontano dall’ombra: meno luce, meno zucchero nelle bacche. Le uve coltivate all’ombra sono acidule e i grappoli sono piccoli. L’illuminazione dovrebbe essere uniforme: la luce cade sull’intera superficie del cespuglio e non su uno dei suoi lati.

umidità

Le piantine d’uva non crescono bene in primavera se l’umidità in eccesso viene costantemente raccolta sul terreno. L’acqua viene costantemente raccolta nelle pianure (se piove spesso, tale acqua stagnante è fonte di malattie da altre colture orticole). A causa dell’eccesso di umidità, l’apparato radicale del cespuglio marcisce e le viti appassiscono rapidamente. Prima di piantare l’uva, viene calcolato il rilievo dell’area selezionata.

terreno

La condizione decisiva per piantare l’uva è la composizione del terreno: scegli i siti per la semina con terreno fertile. Se il terreno non è della migliore qualità e il giardiniere non ha un altro sito, viene preparata una fossa speciale per la semina: si tratta di un terreno fertilizzato e inumidito, che viene costantemente alimentato con additivi minerali. Lo strato fertile per l’uva richiede la presenza di humus e sali minerali. Per una rapida crescita dei germogli, è necessaria una buona capacità di umidità del terreno.

Weiterlesen:
Coltivazione dell'uva del nord

Scegliere il periodo giusto

Quando è meglio piantare piantine d’uva: in primavera, dopo il riscaldamento, quando gli strati superiori del terreno si sono riscaldati. Il tempo esatto di semina è determinato dalla varietà di colture e dalla regione in cui si trova il terreno. Gli alberi vengono piantati solo ad una temperatura ambiente minima di 15°C. La temperatura media del suolo dovrebbe essere di almeno 10°C. Se la primavera si è rivelata fredda, non dovresti affrettarti a piantare il materiale. Le radici deboli possono morire a causa di strati di terreno ghiacciati.

Un periodo adatto per piantare materiale vegetativo è il periodo da marzo a giugno. Molti non hanno paura di svolgere lavori per piantare colture orticole all’inizio dell’estate: se concimi e inumidisci il terreno con un’alta qualità, i germogli diventeranno più forti fino all’autunno e saranno in grado di sopravvivere all’inverno.

2 tipi di germogli sono piantati in piena terra: vegetativi e rigidi.

Vegetativo

Il primo tipo di piantine viene piantato in primavera, sono giovani. Tale materiale viene venduto con una miscela di terreno, è adatto per la semina urgente in piena terra. Sui materiali vegetativi c’è almeno una foglia, che indica la capacità del germoglio di crescere. Si pianta dal 20 maggio al 20 giugno.

irrigidito

Il secondo tipo di materiale vegetale è germinato nel terreno, ma è stato trapiantato in un contenitore per l’inverno e lasciato in una stanza calda. Una tale piantina ha un apparato radicale ben sviluppato, ci sono gemme sullo stelo. Tale materiale è meglio piantare all’inizio della primavera.

fossa di atterraggio

Come e quando piantare luva allinizio della primavera

La fossa di atterraggio è preparata in anticipo

Nella corsia centrale, il taglio viene subito accettato. In condizioni avverse, se non c’è un buon terreno sul sito, scavano un buco di atterraggio. La buca scavata è ben concimata e annaffiata alcuni giorni prima di piantare la talea.

Le dimensioni ottimali dei pozzi di atterraggio:

  • 80 cm di lunghezza;
  • 70-80 cm di larghezza;
  • 60-70 cm di profondità.

Per la striscia centrale, non è necessario scavare buche troppo profonde. In questo caso, le acque sotterranee superficiali alimentano una pianta poco profonda.

A casa, attorno alla buca viene lasciato mezzo metro o un metro di spazio libero. Questo è un luogo per la crescita dell’apparato radicale, l’introduzione di fertilizzanti di base e aggiuntivi. La vita media di servizio della fossa è di almeno 4 anni.

Come fare una buca di atterraggio

Prima di tutto, scavano una buca: se ce n’è bisogno, contano la profondità e l’area esatte della buca. Gli strati di terreno sono divisi in 2 pile identiche (superiore e inferiore). Il primo strato è terreno fertile. Coprono il fondo del buco scavato in modo che il sistema radicale della pianta inizi a crescere rapidamente. Lo strato inferiore deve avere uno spessore minimo di 10 cm. L’humus fresco viene versato in una buca scavata con terreno rivestito (l’additivo naturale viene diluito con fertilizzante azotato e cenere di legno).

Weiterlesen:
Uva Helios

Il fertilizzante per letame è ben speronato e sulla parte superiore è coperto uno strato di terreno fertile (almeno 10 cm di altezza). Lo strato superiore e il letame sono ben miscelati. La composizione della fossa di impianto è necessaria non tanto per i giovani germogli quanto per l’uva durante il periodo di fruttificazione. Man mano che il rizoma cresce, raggiunge uno strato di terreno fertile e la pianta si nutre dei componenti più utili, grazie ai quali sarà possibile raccogliere un raccolto di qualità.

Il numero di strati di letame e terreno dipende dalla profondità della buca. Lasciare solo 20 cm di spazio libero al livello generale del terreno sul terreno. La semina dei germogli viene effettuata il giorno in cui tutti gli strati della fossa sono rivestiti.

Il secondo tipo di fossa di atterraggio

Non è necessario piantare materiale di piantagione in fertilizzante con letame. Un fertilizzante alternativo che viene miscelato con terreno fertile:

  • 200-300 g di perfosfato;
  • 200 g di fertilizzante di potassio;
  • acqua.

Non puoi piantare un albero se il fertilizzante per la fossa è bitorzoluto: la struttura uniforme della miscela di terreno consentirà all’apparato radicale di crescere più velocemente. Per il foro di atterraggio, il terreno viene importato da un altro sito: tale strato consente di rafforzare il processo.

Non appena si forma la fossa (strato di terreno, strato di fertilizzante), viene annaffiata con acqua a temperatura ambiente. La parte superiore della fossa è sempre rivestita di terra. L’umidificazione di tutti gli strati viene eseguita prima di piantare il materiale di piantagione. Per la terraferma, una buca richiede fino a 2 secchi d’acqua.

Come piantare un germoglio

Come e quando piantare luva allinizio della primavera

Atterraggio con tempo asciutto

Una buca per piantare viene praticata in autunno o all’inizio della primavera (il terreno superiore sarà in grado di trattenere tutti i nutrienti di un fertilizzante fatto in casa o acquistato). Se il sito si trova nella regione di Mosca o in un’altra regione con un clima continentale caldo, la semina viene eseguita immediatamente dopo aver preparato la fossa.

Come piantare materiale preparato:

  • Al centro della buca viene praticata una depressione di 30-40 cm, prima di questa procedura viene controllata la subsidenza del terreno.
  • Se la buca si incurva, la rientranza non supera i 35 cm (questi sono buchi che sono stati scavati alla vigilia della semina). Nel tempo, l’apparato radicale della piantina scende autonomamente alla profondità desiderata.
  • Nel mezzo della rientranza, il gambo viene accuratamente trapiantato.
Weiterlesen:
Come concimare l'uva in autunno

Il materiale di piantagione si verifica con tempo asciutto. Se viene fornito un supporto per le viti, ad esso vengono rivolti i germogli. Il rizoma del futuro cespuglio è coperto dai resti del terreno e annaffiato abbondantemente. Durante la semina vengono consumati da 40 a 50 litri di acqua pulita.

In primavera, il materiale vegetale viene coperto: in questo modo assorbe l’umidità più velocemente e si abitua alla temperatura ambiente. Non appena la pianta si acclimata, il riparo viene rimosso. Una cultura forte viene fertilizzata e pacciamata. Per riscaldare i rizomi, gli strati superiori del terreno sono ricoperti di sabbia o ulteriore terreno fertile.

Come proteggere la cultura fresca

Occorrono 2-3 settimane per abituarsi completamente alle riprese. Se il materiale viene piantato in tempo, il terreno si incurva e la cultura inizia a crescere attivamente. Dall’inizio della primavera all’estate, i giovani germogli non hanno bisogno di riparo. Rallentano solo la vegetazione della pianta. Durante gli scatti a freddo, la fuga viene coperta con una scatola di cartone o un telo: tale riparo non può essere permanente. Le colture in crescita hanno bisogno di luce naturale durante il giorno.

L’irrigazione della pianta non creerà difficoltà se vengono realizzati dispositivi aggiuntivi: le bottiglie di plastica senza fondo vengono seppellite tra i germogli. Sono pieni d’acqua, che entra nel terreno per un certo periodo di tempo. Dal terzo anno non è necessaria un’irrigazione aggiuntiva delle varietà. Tali colture assorbono autonomamente l’umidità dal suolo. È importante scegliere la corretta profondità e composizione delle fosse di impianto: più profonde sono le radici del futuro cespuglio, migliore sarà il raccolto.

conclusione

Con l’inizio della primavera vengono piantati germogli di varietà da tavola. Per fare questo, scegli germogli o varietà di un anno che si adattano rapidamente alle nuove condizioni. Per piantare materiale da piantare, il terreno viene preparato e il materiale viene imbevuto per la semina.

Come piantare l’uva in primavera (piantare talee d’uva, come piantare l’uva)

Piantare piantine di vite lignificate [inizio primavera]

Piantiamo una piantina vegetativa.

La buca è ricoperta da strati di terreno fertile e fertilizzante. Il materiale viene piantato in esso dall’inizio di maggio a giugno. Dopo 2 settimane di crescita attiva, vengono stabilite annaffiature costanti e fertilizzazioni periodiche per le riprese. Un semplice schema di semina e cura ti consente di raccogliere un raccolto buono e gustoso l’anno successivo.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector