Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Come mantenere fresca la frutta raccolta in inverno?

Cosa influenza la freschezza e la durata dei frutti che svernano in cantina? Come proteggerli dalle malattie e dal decadimento? Scopri i modi migliori per conservare la frutta a casa!

Quali tipi di frutta sono adatti per lo svernamento in cantina?

Per lo stoccaggio invernale, le varietà di mele e pere del tardo autunno sono le più adatte. I frutti destinati alla conservazione in cantina devono essere raccolti prima che raggiungano la maturazione nutrizionale, ad es. subito dopo che i primi pezzi iniziano a cadere dagli alberi.

Come preparare la frutta per la conservazione?

I frutti raccolti devono essere visualizzati e ordinati. Scegli la massima qualità — con pelle intatta, senza segni di decadimento e decadimento. L’attenzione e la precisione nella selezione della frutta sono molto importanti, poiché saltare un pezzo avariato può influire sulla qualità dell’intero lotto immagazzinato nella scatola.

Metti le mele e le pere selezionate in scatole traforate. Questi, a loro volta, dovrebbero essere posizionati uno sopra l’altro, senza dimenticare di mettere il primo direttamente sul pavimento, ad esempio su un rivestimento in legno. Le colonne di scatole preparate in questo modo dovrebbero essere ulteriormente coperte dall’alto e dai lati con un involucro di plastica. Questo materiale previene la rapida perdita di acqua dal frutto, in modo che la pelle non si raggrinzisca.

Come preparare una fruttiera?

Per mantenere le mele e le pere raccolte in buone condizioni per i prossimi mesi, è necessario conservarle correttamente. I coltivatori di fiori usano i frigoriferi, ma a casa il seminterrato è più adatto: una stanza buia, leggermente fresca, ma protetta dal gelo. Circa 3 settimane prima della raccolta prevista della frutta, la cantina dovrebbe essere spruzzata con un fungicida, come il rame. In questo modo elimini il rischio di infezione del raccolto con agenti patogeni fungini lasciati in cantina dall’anno scorso.

Weiterlesen:
Fertilizzanti verdi o come concimare il terreno in giardino?

Prima di mettere le cassette della frutta in cantina, vale la pena controllare la temperatura all’interno della cantina. Nella stanza in cui prevedi di conservare le mele, la temperatura non deve superare i + 4⁰С. Per le pere, è leggermente inferiore e varia da -1 a +1⁰С. Tuttavia, non è facile mantenere queste temperature a un livello costante nei singoli scantinati. Tuttavia, cerca di mantenere le tue collezioni il più vicino possibile a quelle di una cella frigorifera professionale. Se la temperatura è troppo alta, ventilare il seminterrato. La ventilazione è anche un ottimo modo per sbarazzarsi dell’etilene prodotto dai frutti. Se ce n’è troppo, accelera la maturazione del frutto, riducendo la durata di conservazione.

È anche importante mantenere l’umidità il più alta possibile. Nei frigoriferi rimane a un livello di circa il 90%. Un tale risultato è irraggiungibile a casa. Tuttavia, ci sono modi alternativi per aumentare il livello di umidità nel seminterrato. Uno di questi è mettere diversi secchi pieni d’acqua nelle stanze della frutta, che umidificheranno l’aria a causa dell’evaporazione.

Controllo della frutta immagazzinata

A cavallo tra dicembre e gennaio, vale la pena rivedere le colture invernali. In questo modo hai la possibilità di individuare una mela o una pera potenzialmente danneggiata prima che gli agenti patogeni su di essa possano attaccare il resto del frutto nel lotto.

Puoi assaporare il dolce sapore di mele e pere direttamente dall’orto anche in pieno inverno. Basta pensare in anticipo dove e come conservarli per preservarne il valore nutritivo. Seguendo i suggerimenti di cui sopra, eviterai errori che potrebbero potenzialmente influire sulla qualità e sulla durata dei frutti svernanti a casa.

Weiterlesen:
Quando comprare e seminare semi ornamentali?

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector