Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Come prendersi cura dell’uvetta dell’Estremo Oriente

La liana della frutta si trova spesso nelle foreste dell’Estremo Oriente. Molte delle sue specie coltivate sono unite dai giardinieri sotto il nome di kishmish dell’Estremo Oriente. È una pianta ornamentale che si differenzia dagli altri vitigni per aspetto e ricchezza di elementi utili.

Come prendersi cura delluvetta dellEstremo Oriente

Coltivazione di uva sultanina dell’Estremo Oriente

Caratteristica della varietà

Kishmish Far East è meglio conosciuto come Actinidia.

Il periodo di vegetazione di Actinidia è di 160 giorni nel periodo senza gelo. I boccioli sbocciano all’inizio della primavera, quindi è importante proteggerli da improvvisi scatti di freddo. Le cultivar sono più resistenti al gelo, ma richiedono un’attenta cura e protezione in inverno nella Russia centrale.

Descrizione del cespuglio

Kishmish Far East è una vite decorativa simile a un albero rampicante.

La sua altezza dipende dalla varietà, il minimo è di 2,5-3 m, il massimo cresce fino a 10-15 m La pianta non ha antenne né polloni, per una corretta crescita richiede supporto, lungo il quale si avvolge in senso antiorario verso l’alto, iniziando dal segno di 30- 100 cm.

La corteccia del rampicante ha un colore marrone scuro, ci sono piccole squame bianche. Le foglie sono grandi, ovali o allungate, di forma rotonda. Il colore è spesso verde scuro, lucido, ma le foglie della pianta maschio possono cambiare colore durante la fioritura da biancastre a rosso cremisi.

Descrizione della frutta

Le uve sono rappresentate da piante con tipi di fioritura maschili e femminili separatamente, quindi, per ottenere un raccolto, è necessario piantare diversi rappresentanti della varietà. La fioritura avviene 4-6 anni dopo la semina. I boccioli sono grandi, profumati, bianco crema, con centri giallo brillante. I fiori si trovano singolarmente, ma possono essere raccolti in infiorescenze di 2-3 gemme.

I frutti sono cilindrici, allungati o rotondi, ciascuno del peso di 2-3 g Man mano che maturano, le bacche diventano verde scuro, a volte con una sfumatura lampone, chiara o arancione. Ogni acino è ricoperto da una leggera peluria rossastra, come ogni parte di questa pianta.

Weiterlesen:
Caratteristiche e usi dello zucchero d'uva

L’aroma del frutto ricorda l’ananas. Le qualità gustative sono vicine all’agrodolce. Kishmish Far East è una bacca multicamerale che contiene circa 90-100 piccoli semi. Non si fanno sentire quando masticati, ma aggiungono al gusto un leggero sapore di noce moscata.

L’interesse per l’uva sultanina dell’Estremo Oriente e i suoi benefici attira la ricchezza della composizione chimica. Include un alto contenuto di vitamina C, la cui quantità supera di 10-15 volte quella dei frutti di limone. Il contenuto di zucchero delle bacche raggiunge il 10-13%. La composizione vitaminica è varia, comprende vitamine dei gruppi A, P, B, fibre, acidi organici (circa 1-1,5% del peso totale del feto).

Uva sultanina in crescita

Il luogo ideale per posizionare le piantine sul sito è un luogo leggermente ombreggiato, protetto dai venti. Liana è in grado di resistere a gelate fino a -30 ° C, ma a condizione che sia ben coperta di neve e non cada sotto l’influenza delle correnti d’aria. Alcune varietà muoiono quando fa freddo fino a -12°C, quindi non vengono utilizzate per la coltivazione nelle regioni settentrionali del paese.

Come prendersi cura delluvetta dellEstremo Oriente

La pianta ama l’umidità.

Il terreno dovrebbe avere una composizione media, preferibilmente con l’aggiunta di sabbia o torba. L’acidità è regolata a un livello di pH di 5,5-7 unità, il terreno deve essere neutro o leggermente acido. Actinidia ama l’umidità, ma il sistema radicale non tollera l’accumulo di acqua, quindi è importante fornire una buona base drenante sotto le radici.

Piantare una pianta

Dopo aver preparato il sito e aver scelto una varietà, iniziano a piantare l’uvetta nel terreno. L’actinidia si propaga per talea tagliata in estate da piante adulte, o per piantine emerse dai semi dei frutti. Più efficace è la propagazione della vite per talea di giovani tralci di 2 anni.

Weiterlesen:
calorie nell'uva verde

Il processo di semina nel terreno si svolge in più fasi:

  • Gli steli vengono preparati per la semina in scatole separate dopo lo svernamento. Scava il sito a una profondità di circa 30 cm, quindi la terra viene ripulita dalle radici in eccesso e dai piccoli oggetti.
  • È meglio piantare l’uvetta in file. Per la semina, le scanalature vengono riempite con una profondità di 50-80 cm, il drenaggio viene posizionato sul fondo sotto forma di piccoli ciottoli o mattoni rotti con uno strato di 20 cm Lo strato successivo sarà fertilizzante: cenere di legno o trucioli di torba. Non sono necessari fertilizzanti organici, ma a volte viene aggiunta una piccola quantità di humus.
  • Cospargere gli strati inferiori con una pallina di terriccio per non bruciare le radici della vite. Seppellisci le piantine a una distanza di 0,5-2 m l’una dall’altra: quindi non interferiranno con lo sviluppo dei loro vicini. Le piante vengono annaffiate con acqua calda stabilizzata.

Caratteristiche di cura

Le uve dell’Estremo Oriente sono caratterizzate da senza pretese. La condizione principale per prendersi cura di lui è mantenere un ambiente favorevole, che ricorda le latitudini native. Per fare questo, anche in fase di atterraggio, organizzano un buon supporto fino a 3-4 m di altezza e si assicurano che i giovani germogli nei primi 2-3 anni non siano sotto l’influenza della luce solare diretta.

L’apparato radicale della liana è poco profondo, raggiunge una profondità di 25-30 cm dalla superficie del suolo, quindi l’allentamento e il controllo delle infestanti vengono eseguiti con attenzione. All’inizio, è meglio versare invece 2-3 secchi di humus sotto lo stelo.

Weiterlesen:
Metodi di propagazione dell'uva per margotta

Anche la potatura dell’uva ha le sue caratteristiche distintive:

  • viene effettuato in autunno, dopo la fine della stagione di crescita attiva, rimuovendo prima i rami secchi, malati e smettendo di dare frutti;
  • più spesso lasciano le viti sulle viti laterali del primo ordine, sono loro che danno i frutti più grandi e deliziosi;
  • la potatura primaverile è indesiderabile, perché la pianta germoglia presto e i rami tagliati tendono a congelarsi leggermente all’inizio della primavera.

L’irrigazione viene effettuata regolarmente, ma in piccole quantità, la sera o la mattina. È meglio farlo durante la stagione secca se non c’è abbastanza pioggia naturale. Per l’irrigazione utilizzare acqua di pozzo o piovana. Prima del processo stesso, lo lasciano riscaldare al sole per non ferire l’apparato radicale della vite con le basse temperature.

Il fertilizzante viene applicato insieme all’irrigazione se per questo viene utilizzata una piccola quantità di humus o cenere di legno diluita in acqua. La principale fonte di nutrienti è l’humus o compost, regolarmente aggiunto alla base del gambo dell’uva. Prima dell’inverno, si consiglia di aggiungere sostanze di potassio per mantenere la resistenza al gelo dell’actinidia.

VANTAGGI KISHMISH DELL’ESTREMO ORIENTE | uvetta di mare, actinidia dell’estremo oriente, uvetta selvatica

Kishmish Estremo Oriente o actinidia arguta

KISHMISH ESTREMO ORIENTE | a cosa serve l’uva sultanina? i benefici dell’uva sultanina,

Malattie e parassiti

Un grande vantaggio di tutte le varietà di uva passa dell’Estremo Oriente è la sua straordinaria resistenza a malattie e parassiti. In determinate condizioni, è necessario adottare misure preventive per garantire che la pianta abbia un buon raccolto. Le infezioni fungine, in particolare l’oidio, possono colpire le foglie della vite. Con questa disgrazia, la massa verde tende a ricoprirsi di macchie secche che possono passare ai frutti, pertanto l’uva viene irrorata con opportuni preparati a scopo di avvertimento e le parti infette vengono rimosse.

Weiterlesen:
Caratteristiche della potatura dell'uva in primavera

Lo scarabeo fogliare è l’unico insetto che danneggia Actinidia. Danneggia i germogli, le foglie e le ovaie delle bacche. Ciò è particolarmente vero durante il periodo di fioritura attiva della pianta. Per sbarazzarsi del parassita, la vite viene spruzzata all’inizio della primavera e prima che i germogli fioriscano con una miscela bordolese o una soluzione a metà percentuale di carbonato di sodio.

conclusione

Kishmish Far East è una pianta da frutto e ornamentale originale, le cui bacche sono ricche di sostanze ed elementi utili. L’aspetto del rampicante è in grado di decorare qualsiasi trama personale.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector