Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Come prendersi cura di un albero di Natale in modo che resista a lungo e non perda gli aghi?

Impara le 5 regole più importanti per la cura del tuo albero di Natale. Rendilo bello dopo Natale come lo è a Natale!

INDICE

Cosa fare in modo che l’albero di Natale rimanga più lungo e non sbricioli gli aghi?

Regola 1: scegli il tuo albero con saggezza, non a caso

Regola 2: tempra l’albero prima di portarlo a casa

Regola 3: conserva il tuo albero nelle giuste condizioni

Regola 4: annaffia regolarmente il tuo albero

Regola 5: Scegli il numero e la dimensione delle palline dell’albero di Natale in base allo spessore dei rami

È possibile piantare un albero di Natale in un vaso in giardino? 

L’albero di Natale è un simbolo indiscusso e la più bella decorazione natalizia. Soprattutto vivo. Insieme a lei, in casa appare un meraviglioso odore di aghi di pino. Sfortunatamente, un albero segato non trattato perde improvvisamente il suo aspetto impeccabile. I ramoscelli si piegano sotto il peso delle decorazioni e gli aghi volano massicciamente sul pavimento.

Cosa fare in modo che l’albero di Natale rimanga più lungo e non sbricioli gli aghi?

Regola 1: scegli il tuo albero con saggezza, non a caso

Cosa cercare quando si acquista un albero di Natale? Innanzitutto i suoi tipi. Conoscendolo, imparerai anche le proprietà del legno: durata, resistenza alle mutevoli condizioni. In questo modo saprai cosa aspettarti da lui.

Ad esempio: abete europeo. In Polonia, viene spesso scelto come albero per l’albero di Natale, non è molto resistente. Quando viene portato a casa, perde gli aghi nel giro di poche settimane. L’abete argentato o spinoso è un investimento molto più costoso ma più duraturo. L’abete è la scelta migliore. È una specie resistente alle dure condizioni climatiche, quindi è facile da curare. L’abete per molte settimane colpisce per il suo aspetto perfetto.

Weiterlesen:
4 idee per utilizzare un'idropulitrice in casa

Tuttavia, la scelta delle specie legnose non ne determina l’acquisto. Un buon albero di Natale è un albero di Natale fresco, quindi, considerando i singoli esemplari, valutali in base a degli indicatori:

  • stato delle filiali

Sono flessibili? 

Cosa succede a loro quando sono leggermente piegati: cadono permanentemente o tornano alla loro forma naturale?

  • condizione dell’ago

Hanno un colore caratteristico delle specie legnose?

Sono rigidi e resistenti o possono cadere dai rami al minimo tocco?

Regola 2: indurisci il tuo albero di Natale prima di portarlo a casa

Dopo aver portato a casa l’albero di Natale tagliato, lasciarlo in una stanza fresca (garage, cantina) per circa una settimana. Durante questo periodo, l’albero si acclimatarà al nuovo ambiente e avrai il tempo di prepararlo per il trapianto in una pentola. 

Accorciare la parte inferiore del tronco di circa 3 — 4 cm e posizionare l’albero in un contenitore con acqua tiepida. Non è un errore! Mettiamo l’albero in acqua calda ne aumenta l’assorbimento. Così, lo rende ancora più bello.

Prima di mettere l’albero di Natale in una delle stanze, tiralo fuori dal secchio dove è stato negli ultimi giorni e spostalo. L’ultima volta — questa volta al contenitore finale. 

Può essere un supporto dotato di un serbatoio per l’acqua o un vaso di fiori. Albero di Natale in vaso sembra bello finché è stabile. Per mantenere l’albero in posizione verticale, copri il tronco con uno strato di rocce. A loro volta, sono ricoperti da terreno umido. 

Regola 3: mantieni il tuo albero di Natale nelle giuste condizioni

Un posto adatto per un albero di Natale è una stanza in cui la temperatura non supera i 20 gradi Celsius. In altre parole: lontano da fonti di calore — termosifoni, stufe, caminetti. 

Weiterlesen:
L'uso di un motocoltivatore in giardino

Regola 4: annaffia regolarmente il tuo albero

Perché l’albero di Natale si secca? Principalmente a causa della mancanza di acqua, oltre che di macro e microelementi. Indipendentemente dal tipo, tutti gli alberi di Natale necessitano di annaffiature regolari. 

Come verificare se l’albero è abbastanza bagnato? Nel caso di un albero abbattuto, è sufficiente controllare che l’acqua non scenda al di sotto della linea del tronco. Tocca il terreno vicino all’albero in vaso. Se è un po’ umido va bene.

Vale anche la pena annaffiare l’albero ogni giorno e aggiungere all’acqua un nutriente speciale per le piante verdi una volta alla settimana. Si può trovare in qualsiasi negozio di giardinaggio. Grazie alla ricchezza di sostanze nutritive, la preparazione prolunga la vita dell’albero di Natale. 

Rimedio casalingo per la caduta dell’ago innaffiare l’albero con acqua zuccherata. Sciogli semplicemente due cucchiai di zucchero in un litro d’acqua per un fertilizzante naturale che manterrà il tuo albero di Natale al meglio più a lungo. Otterrai gli stessi buoni risultati, innaffiare l’albero con acqua salata (le proporzioni sono le stesse del caso di una miscela di acqua e zucchero).

Regola 5: scegli il numero e la dimensione delle palline dell’albero di Natale in base allo spessore dei rami

Misura la forza dell’albero contro le tue intenzioni. Tieni presente che i germogli delicati si romperanno sotto il peso di decorazioni ben appese. Data la sensibilità degli alberi di Natale alle alte temperature, prestare attenzione al tipo di illuminazione decorativa. I LED sono molto meglio dei LED standard, che generano troppo calore.

È possibile piantare un albero di Natale in un vaso in giardino? 

Natale, Natale… Cosa fare con l’albero dopo Natale? È una buona idea posizionarlo nel tuo giardino accanto ad altri alberi ornamentali. 

Weiterlesen:
Quali semi è meglio seminare a gennaio?

Se non ci sono gemme visibili alle estremità dei rami, l’albero dovrebbe essere all’aperto per 2 settimane, dal giorno in cui li hai portati a casa. Quindi la zolla dovrebbe essere avvolta strettamente. A tale scopo, puoi utilizzare agrotessili o pluriball. Un albero di Natale fissato in questo modo vivrà al sicuro fino alla primavera.

Cosa fare se compaiono dei boccioli sui rami? L’albero dovrebbe tornare nella stanza in cui l’hai indurito prima di portarlo a casa. Dopo circa un mese (2-4 settimane) potrai trasferirlo in giardino.

Un bellissimo albero non solo di Natale! Conoscendo le regole di base per prendersi cura di un albero di Natale, puoi godertelo molto dopo Natale.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector