Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Come scegliere il miglior quartiere per le piante da frutto?

Le piante che crescono in un ambiente favorevole sono sane e belle senza l’aiuto dell’irrorazione. Impara il principio del buon vicinato in giardino!

Una buona vicinanza delle piante è la principale forma di protezione contro malattie e parassiti utilizzata nel giardinaggio biologico, il cui principale presupposto è l’evitamento consapevole degli spray chimici. Arbusti e alberi ornamentali, circondati da specie amichevoli, si prendono cura l’uno dell’altro. Non competono per il libero accesso alla luce, all’acqua e ai nutrienti, ma condividono le risorse. Di conseguenza, insieme formano un ecosistema in cui ogni pianta è dotata di condizioni ugualmente favorevoli per lo sviluppo.

Come mantenere le piante in un buon quartiere?

Assicurati che piante con gli stessi requisiti non crescano nelle vicinanze: suolo e habitat. Grazie a ciò, eviterai una situazione in cui una specie inizia a dominare l’altra. Un esempio sono le piante amanti degli acidi, che non dovrebbero mai essere piantate sullo stesso letto o nello stesso vaso. Altro: arbusti che necessitano di spazio libero sufficiente per una crescita sana. Senza di essa, raggiungeranno rapidamente i loro vicini e quindi li costringeranno a competere per l’accesso alle risorse di cui hanno bisogno per sopravvivere. Di conseguenza, danneggeranno se stessi e le piante che li circondano. Per tornare al loro stato precedente e riacquistare la loro abitudine naturale, avranno bisogno di maggiori cure, il che a sua volta significa più giardinaggio.

A cosa porta un brutto vicinato di piante coltivate in giardino?

Le piante che crescono nel quartiere sbagliato sono private della protezione contro gli agenti patogeni: funghi, batteri, parassiti, che hanno bisogno di due ospiti per sopravvivere. Le malattie delle piante più comuni risultanti dalla violazione del principio di «buon vicinato» sono: ruggine di ribes bianco, ruggine di ribes e carice, ruggine di pera.

  1. La ruggine del ribes bianco colpisce le foglie di ribes nero e i germogli di pino a cinque aghi. Per lo più bianco, un po ‘meno spesso — ispido, himalayano, a fiore piccolo.

    Come si verifica la paralisi? Le spore del fungo Cronartium ribicola emergono da grumi sui germogli di pino. Quando trasportati dal vento, si depositano sulle foglie di ribes. Allo stesso modo, le spore che si formano su un arbusto infettano gli aghi di pino, da dove il micelio viene trasferito ai germogli.

    Come si manifesta la malattia? Al cespuglio di ribes, le spore del fungo si depositano sul lato inferiore delle foglie. All’esterno, il loro colore cambia dal naturale al giallo, che alla fine, con lo sviluppo della malattia, diventa marrone. Nei pini gli accumuli del fungo vengono prima popolati da rami, dove formano ispessimenti fusiformi lunghi più di una dozzina di centimetri. In questi luoghi si formano ammassi di bolle di spore, visibili ad occhio nudo. Se raggiungono il germoglio principale, possono portare alla morte dell’albero.

    Come prevenire l’insorgenza della malattia? Non coltivare cespugli di ribes vicino ai pini pentaconiferi, che ospitano l’agente patogeno intermedio Cronartium ribicola.

    Come prevenire lo sviluppo della malattia? I cespugli di ribes devono essere spruzzati più volte a stagione (prima e dopo la fioritura, nonché dopo la raccolta) con preparati preparati con assenzio. Una soluzione alternativa è coltivare questa pianta intorno al ribes nero. Nei pini, i germogli infetti devono essere rimossi. Per eseguire il trattamento in modo accurato senza danneggiare un albero già danneggiato, utilizzare un potatore a benzina. Il lavoro efficiente e confortevole è assicurato, tra l’altro: un’impugnatura con la funzione di direzione di taglio in qualsiasi angolazione, anche dall’alto. Puoi cambiarlo liberamente nel processo di lavoro: da verticale a orizzontale e viceversa, a seconda della direzione di crescita dei germogli. Se sul germoglio principale compaiono spore di funghi, tagliale con un coltello affilato: rimuovi la parte malata della corteccia su un tessuto bianco sano. Tratta la ferita con un unguento da giardino fungicida che rigenera rapidamente la corteccia danneggiata.

    Il principio del «buon vicinato» protegge le piante dai patogeni che possono causare danni irreversibili.

    Fonte: www.fotolia.pl

  2. La ruggine di ribes (uva spina) colpisce le foglie di uva spina e cespugli di ribes.

    Come si verifica la paralisi?  Gli stadi focali compaiono contemporaneamente sulle foglie di uva spina e ribes, quindi, trasportati dal vento, si depositano sui carici. Il patogeno persiste sui cereali durante l’autunno e l’inverno. In primavera, il fungo attacca i suoi ospiti originali: i cespugli di frutta.

    Come si manifesta la malattia? Nei cespugli di frutta — uva spina, ribes — danneggia l’intera pianta. Le foglie sono ricoperte di macchie gialle leggermente convesse. D’altra parte, sulla lamina fogliare compaiono escrescenze giallo-arancio. Peduncoli, piccioli e frutti hanno lo stesso aspetto.

    Come prevenire l’insorgenza della malattia? Non coltivare cespugli di uva spina e ribes vicino al carice, che funge da ospite intermedio dell’agente patogeno che causa la malattia.

    Come prevenire lo sviluppo della malattia? In una situazione in cui negli ultimi anni ha attaccato gli arbusti, è necessaria l’irrorazione preventiva delle piante con un preparato ricco di mancozeb, un principio attivo che deprime la funzione respiratoria di un patogeno patogeno e previene la germinazione delle spore. Ciò è particolarmente importante quando si coltivano uva spina e ribes in un giardino circondato da prati umidi dove i carici crescono fitti.

  3. La ruggine della pera colpisce i germogli di ginepro Sabinsky e le foglie di pera.

    Come si verifica la paralisi? In primavera, le spore di Gymnosporangium sabinae vengono rilasciate dai germogli di ginepro e infettano le foglie di pero che si sviluppano durante questo periodo. In autunno, quando le soffia il vento, ritornano tra i rami del cespuglio.

    Come si manifesta la malattia? Nei peri, le spore del fungo formano grappoli sul lato inferiore delle foglie, che perdono sia il colore che la struttura naturali. Si ricoprono di macchie rosse luminose, diventano spesse e dure. La malattia raramente raggiunge i suoi frutti. Pertanto, non influisce sulla qualità e sull’abbondanza del raccolto. Nei ginepri, la malattia colpisce i rami. Nella prima fase di sviluppo, il fungo assume la forma di cuscinetti e nelle fasi successive cresce in un cono facilmente visibile. La corteccia all’interno delle crescite innaturali si spezza e i germogli più alti diventano marroni e muoiono.

    Come prevenire l’insorgenza della malattia? Non coltivare pere accanto al ginepro sabino, che è un ospite intermedio dell’agente patogeno che causa la malattia. Questa è la soluzione migliore, ma piuttosto problematica a causa dell’enorme popolarità dei ginepri come piante ornamentali, nonché delle distanze che le spore dei patogeni possono percorrere — da diverse centinaia di metri a diversi chilometri! È quasi impossibile rimuovere i cespugli da un’area così ampia. Per questo motivo, vale la pena utilizzare un’altra soluzione: scegliere varietà di pere resistenti al Gymnosporangium sabinae: Parizhskaya, Bere Hardy, Lukasovka.

    Come prevenire lo sviluppo della malattia? La pera deve essere irrorata almeno più volte durante la stagione di crescita con preparati contenenti triazoli — mezzi di uso profilattico e profilattico sistemico per proteggere le piante da frutto dalle malattie fungine. Ciò significa: dal bocciolo rosa alla fine della fioritura, ogni 2 settimane (fino a un massimo di 30 giorni dopo la caduta degli ultimi petali di fiori).

    Il giardinaggio biologico è la responsabilità della sana crescita delle piante senza l’uso di rimedi artificiali. L’unica cosa che li protegge dagli agenti patogeni è la cura consapevole, che si basa sul principio del «buon vicinato». Seguendolo, ti prendi cura sia di un giardino naturalmente bello che di un raccolto di successo.

Weiterlesen:
Piantagione primaverile di ortaggi: quando e come seminare?

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector