Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Condizioni per la conservazione dell’uva in autunno

La cura dell’uva in autunno prevede le fasi della sua preparazione per l’inverno, la potatura e il riparo dal freddo. Il lavoro in vigna durante il periodo autunnale darà risultati positivi e vi delizierà con i frutti del prossimo anno.

Condizioni per la conservazione delluva in autunno

Condizioni per la conservazione dell’uva in autunno

Caratteristiche della cura in autunno

L’uva va curata in autunno, tenendo conto delle caratteristiche della sua maturazione. Se i frutti maturano prima della fine di agosto, la cura autunnale del vigneto non sarà difficile.

Annaffiare l’uva in autunno

Dopo la raccolta, le uve vengono annaffiate se fuori fa caldo. A temperature moderate, l’irrigazione viene effettuata alla fine di ottobre, quindi la pianta riceve la quantità necessaria di umidità.

Concimazione aggiuntiva

Il fertilizzante viene applicato all’inizio di settembre. Mentre si mescola:

  • magnesia di potassio — fino a 70 g;
  • superfosfato — fino a 100 g.

La miscela risultante viene versata sotto 1 cespuglio d’uva. Metà della dose è sufficiente per una giovane pianta. La seconda volta i cespugli vengono fertilizzati dopo 2-3 settimane.

potatura

Nei vigneti i lavori di potatura vengono effettuati in autunno, questo permette ai cespugli di formarsi meglio e dare maggiori rese in futuro. La potatura tempestiva influisce sul numero di bacche impostate l’anno prossimo e sul loro gusto.

La fine di ottobre-inizio di novembre è il momento giusto per la formazione di un cespuglio che ha bisogno di riparo in inverno. Secondo le foglie cadute in autunno, viene fissato un periodo per la potatura dell’uva. Dopo che il fogliame colorato è caduto, aspettano 14-21 giorni e iniziano a potare. Durante questo periodo, i rami sono saturi di sostanze utili.

Weiterlesen:
Pressa per uva fai da te

La potatura tardiva porta a danni ai ramoscelli delle piante. A basse temperature, i germogli diventano fragili e si rompono facilmente.

Regole di potatura

La potatura dell’uva inizia con la rimozione delle parti malate e dei rami danneggiati. Preparano una fossa per bruciare. Questo aiuta a evitare che malattie e parassiti si diffondano a cespugli sani.

Tutti i germogli non sono potati: possono essere utili per la sostituzione. Se l’intera corona o parte di essa muore, i germogli sostitutivi saranno in grado di sostituire l’intero cespuglio.

Modi di rifilatura

Le uve vengono potate in autunno in diversi modi:

  • La potatura corta comporta l’eliminazione della maggior parte dei germogli, lasciando solo 2-4 occhi sull’asta. La potatura è adatta per i germogli necessari per sostituire un cespuglio morto.
  • La potatura media prevede di lasciare fino a 8 occhi sani su ogni germoglio. La freccia è composta da 50 reni. Il tipo di potatura consente di ottenere una varietà resistente al gelo con viti sane.
  • La potatura lunga suggerisce che sul germoglio si troveranno fino a 15 gemme, il numero totale di gemme è fino a 60. Lo stelo è costituito da 4 germogli laterali.
  • La potatura mista è una combinazione di corta e lunga. I germogli vengono potati per la sostituzione, i rami vengono lasciati per la maturazione del raccolto futuro. Usando il metodo, si forma un anello, la vite viene rimossa dopo la fruttificazione e appare invece un germoglio sostitutivo.

Il migliore è considerato un metodo misto per coltivare una pianta in casa. Con esso, il cespuglio viene aggiornato, i frutti aumentano di dimensioni, il loro gusto migliora.

Condizioni per la conservazione delluva in autunno

Potatura della vite per un raccolto migliore

Weiterlesen:
Descrizione delle uve Regalo a Irina

Potatura dell’uva 1° anno

Nel primo anno le viti non vengono potate in autunno. Se il cespuglio ha curvature o danni, il taglio di capelli viene eseguito nel primo anno, partendo da 2 occhi sani.

Potatura di una pianta del 2° anno

Nel secondo anno si forma una vite di 2 gemme sul cespuglio, in primavera si riduce di 4 occhi. In autunno, ogni spioncino sui rami aggiunge un ramo, risultando in un cespuglio di 8 germogli. Ci sono 4 rami su ciascun lato dello stelo. Alla fine dell’autunno vengono selezionati 2 grandi germogli, altri vengono tagliati e vengono lasciati i ceppi, perché una volta essiccato, il tronco è in grado di rompersi.

All’età di 2 anni crescono 4 germogli forti. In autunno, la potatura viene eseguita in modo lungo, in primavera vengono accorciati di 4 occhi.

Potatura delle uve del 3° anno e successive

Nell’autunno del 3 ° anno, il cespuglio d’uva ha 4 grandi tronchi, 4 rami su ciascuno di essi. Per la potatura in autunno di un cespuglio del 3 ° anno, vengono selezionati i germogli più grandi su ciascun lato, 2 rami deboli sono soggetti a potatura.

I rami dopo la potatura cercano di piantare. Dei grandi germogli rimanenti, 1 deve essere accorciato di 3 occhi (diventerà un germoglio sostitutivo), l’altro rimane con 12-15 gemme.

Nel terzo anno, il cespuglio viene ringiovanito, che in futuro darà frutti. Nel quarto anno viene effettuata la potatura, a seguito della quale la resa aumenterà, la vigna si rafforzerà.

In autunno, nel 4° anno di crescita del cespuglio e in tutti i periodi successivi, durante la potatura, la vite viene rimossa dopo la fruttificazione, si formano nuovi germogli di crescita sui germogli sostitutivi.

Weiterlesen:
Vitigni resistenti al gelo

Alimentazione dopo la potatura

Dopo la potatura per l’inverno, i cespugli di vite vengono nutriti con fertilizzanti. I seguenti fertilizzanti aiutano ad accelerare la maturazione dei giovani germogli:

  • cenere di legno — 500-650 g;
  • solfato di potassio — 20-25 g per secchio d’acqua.

Usa una medicazione aggiuntiva aggiuntiva:

  • superfosfato — fino a 80 g;
  • fertilizzanti fosforo-potassio — 60-75 g;
  • cloruro di potassio — fino a 30 g;
  • letame — 10 parti vengono mescolate con 1 parte di superfosfato.

La medicazione superiore viene applicata a 1 m² attorno alla base del cespuglio.

Preparazione per l’inverno

La potatura è la fase iniziale della preparazione per l’inverno, dopo che è stata eseguita, i germogli vengono rimossi dai tralicci e i germogli vengono legati. Quando la temperatura varia a -3°C-5°C, la pianta viene coperta per l’inverno.

Esistono i seguenti metodi per riparare i vigneti nel tardo autunno:

  • Terra. In prossimità della base del vigneto viene preparata una fossa profonda 25 cm, la vite precedentemente rimossa viene irrorata con insetticidi dai parassiti e posta in una fossa, sopra viene aggiunto a gocce uno strato di terriccio di 20-30 cm, vengono posti i pioli per la primavera rilevamento. Il metodo non è adatto alle città delle regioni settentrionali a causa delle abbondanti precipitazioni: ciò porta a inumidire il terreno e bagnare le viti. Il cespuglio marcisce e si congela.
  • Asciutto. I germogli d’uva sono posti a terra, fieno, segatura o pacciame, sono ricoperti sopra con un materiale che non consente il passaggio dell’umidità e delle precipitazioni. Sono adatti sacchetti di plastica, teloni, materiale di copertura, film di nylon. Dall’alto sono fissati con clip o graffette. Durante lo svernamento al riparo si forma un microambiente. La rimozione prematura del rifugio provoca lo sviluppo di malattie fungine.
Weiterlesen:
La lotta contro le cocciniglie sull'uva

I design proteggono dalla penetrazione dei roditori. Il veleno è posto al centro. La penetrazione di pericolosi abitanti danneggia le viti, distruggono i germogli e la vite.

Prevenzione delle malattie

A scopo preventivo, la lavorazione dei cespugli d’uva viene effettuata durante la stagione. A settembre, per evitare focolai di malattie, i cespugli possono essere spruzzati con sostanze chimiche. Vengono utilizzati preparati antimuffa: Folpan, Kuproskat — e con oidio: Topazio.

Se vengono rilevate malattie sui cespugli, il trattamento viene eseguito immediatamente. Se ti prendi cura adeguatamente della vite, segui il regime di irrigazione e concimazione, le malattie non influiranno sul raccolto.

Potatura dell’uva in autunno. Preparare l’uva per l’inverno

Come prendersi cura dell’uva in estate Rimuoviamo i figliastri Il sito web di Garden World

Fertilizzante e concimazione dell’uva in primavera e in autunno.

conclusione

È necessario eseguire il lavoro autunnale in vigna, da esso dipende l’ulteriore crescita e sviluppo dei cespugli. La cura autunnale dell’uva, la potatura, la concimazione, il riparo e la preparazione per l’inverno consentono di salvare i cespugli dal gelo e fornire un raccolto di qualità l’anno prossimo.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector