Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Conifere: come piantarle e prendersene cura?

Con l’avvento della primavera, molti giardinieri dilettanti vogliono decorare il proprio giardino. Vale la pena arricchirlo con conifere e arbusti, che lo faranno bella decorazione sia giardini che balconi. Un’ampia selezione di specie e la facilità di cura sono un altro vantaggio. benefici queste piante, subito dopo il loro aspetto generale.

Quando acquisti conifere, non dimenticare di guardare рассада non è eccessivamente essiccato e non infestato da parassiti. È anche importante scegliere un albero con una zolla di terreno, sarà più facile piantare in seguito. Il prossimo passo dopo aver effettuato un acquisto scelta della posizione essere piantato. Prima di tutto, è importante isolare il luogo in cui crescerà la conifera. La maggior parte delle conifere preferisce l’ombra parziale e l’ombra: in tali condizioni la loro crescita raggiunge il livello ottimale. Al momento dell’acquisto, dovresti anche chiedere preferenza per questo tipo perché alcune varietà amano più sole, come pini e ginepri.

Il terreno nel sito di impianto dovrebbe essere bagnato, e il buco della radice è due volte più grande, tenendo conto della chioma della terra. Quando si piantano più alberi, la distanza tra loro non dovrebbe essere troppo piccola: dobbiamo ricordare che gli alberi cresceranno. Finalmente puoi atterrare coprire con la spazzatura. La corteccia popolare ridurrà la crescita delle erbe infestanti e limiterà l’essiccazione del terreno.

Un altro punto importante nella cura delle conifere è il loro irrigazione. Il momento più adatto per annaffiare le conifere è la mattina e la sera, poiché non c’è un sole cocente che possa seccare il terreno troppo rapidamente. Inoltre, cerca di non innaffiare le conifere troppo pesantemente, poiché ciò potrebbe causarle decadimento.

Weiterlesen:
L'uso di un motocoltivatore in giardino

La cura delle conifere vale anche per loro. fecondazione, che dovrebbe avvenire tra aprile e novembre, perché dopo questo periodo le conifere si preparano all’inverno. Nel caso delle conifere, vale la pena utilizzare fertilizzanti sia organici che minerali. I primi sono principalmente punchche si applica da aprile a luglio. I minerali, a loro volta, contenenti azoto nella loro composizione, vengono introdotti da agosto a novembre.

Il prossimo passo nella cura delle conifere è dopo di loro potatura, che, tuttavia, non è una misura obbligatoria per questo tipo di installazione. È meglio iniziare la potatura dopo l’inverno, quindi rimuovere i germogli danneggiati, secchi e congelati. Vale anche la pena utilizzare tale procedura nel caso di un albero o di un arbusto. è cresciuto troppo. Puoi anche tagliare l’albero per dargli una forma stravagante. I più popolari sono palline, coni e spirali.

A fine stagione, inizio Konserwacji alberi e arbusti prima dell’inverno. Prima di questo periodo, la conifera dovrebbe essere ben annaffiata. Nelle giornate di sole, l’acqua evapora intensamente e il terreno ghiacciato impedisce alla pianta di raccogliere acqua. L’essiccazione è la causa più comune di morte delle piante. Inoltre, l’albero deve rimanere protetta per esempio, l’agrotessile, che li proteggerà dalle temperature negative e dal vento. Consigliato dopo la nevicata stacca la neve dai rami quindi non sono troppo caricati.

Le conifere sono un tipo di arbusti e alberi che lo faranno si fondono perfettamente con altre piante in giardino. Una vasta selezione di specie ti consente di creare molte combinazioni e prendersene cura di certo non causerà problemi.

голоса
Рейтинг статьи
Weiterlesen:
Ragioni per la formazione e lo sviluppo del muschio sul prato
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector