Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Cura del prato primaverile

Proprio come il sole esce dopo un temporale, così arriva la primavera dopo l’inverno, che è sempre stato un periodo di intenso lavoro sui giardini e sui prati domestici. Vale la pena sapere cosa bisogna fare per rendere la vostra proprietà verde e riverente in breve tempo. Anche se questo può sembrare un compito arduo, ci sono modi per aiutarti a completarlo.

PRIMAVERA, TEMPO GIOIELLO

Per molti, la primavera è associata al ritorno alla vita per un motivo: gli alberi diventano di nuovo verdi, si sente di nuovo il canto gioioso degli uccelli. Devi ricordare che processi simili devono essere applicati al tuo prato. La lunga stagione di crescita si placa e viene sostituita da un periodo di rifioritura. Un programma di lavoro ben pianificato otterrà i migliori risultati, in modo che un bellissimo giardino delizierà l’occhio fino al tardo autunno.

L’ERBA COME IDRA MITICA?

Anche se questo confronto può sembrare completamente irrazionale, è una metafora piuttosto divertente per una delle routine di toelettatura essenziali in qualsiasi giardino. Ma per renderlo più durevole e stimolarlo a una crescita intensiva, è necessaria la falciatura. Naturalmente, i tempi di utilizzo di una falce o delle forbici per questo scopo sono irreversibili e vari tipi di tosaerba vengono a sostituirli.

In commercio e nei cataloghi puoi trovare tanti modelli differenti: tosaerba manuali, tosaerba elettrici ea benzina, motocoltivatori. In breve, ognuno troverà qualcosa per se stesso. Se apprezzi il funzionamento silenzioso o quasi silenzioso, questa è un’ottima scelta. tosaerba manuale. Le lame sono azionate dal movimento del tosaerba a terra, quindi il suo funzionamento è completamente rispettoso dell’ambiente.

Weiterlesen:
La cura delle rose, ovvero l'irrigazione, la concimazione e l'irrorazione

NON AVERE PAURA DELL’APPROVAZIONE!

Questa è un’altra routine di toelettatura necessaria in primavera. L’inverno è un periodo lungo e molto faticoso sia per la vegetazione che per il suolo stesso. La copertura a lungo termine di neve e ghiaccio ghiacciati interrompe il corretto apporto di aria, luce vivificante, acqua e minerali. Ecco perché è necessario fornire un supporto artificiale con fertilizzanti ricchi di azoto, potassio e fosforo, dopo aver accuratamente rastrellato il prato.

Il primo di questi elementi ha un effetto significativo sul contenuto di clorofilla, ad es. una sostanza responsabile del processo di fotosintesi e colore verde. I fertilizzanti azotati dovrebbero essere avviati quando la colonna di mercurio scende a cinque gradi Celsius. Il fosforo è molto importante per le parti dell’erba poste sotto la superficie della terra, cioè per le radici.

A volte, su terreni acidi, è necessario utilizzare più fertilizzante per ottenere l’effetto desiderato. D’altra parte, il potassio svolge un ruolo importante nella gestione dell’acqua delle piante. Stimola anche il processo di fotosintesi. Lo stesso processo di concimazione può essere integrato in una certa misura arricchendo lo sfalcio stesso con una modalità aggiuntiva chiamata pacciamatura. Consiste in un’ulteriore macinazione fine dell’erba tagliata e nella sua moderata distribuzione sulla superficie del pacciame.

La rapida decomposizione dei resti arricchirà la vegetazione con i composti necessari per un’ulteriore crescita. Uno dei dispositivi che possono funzionare in questa modalità è Combi 40 E, un rasaerba elettrico con motore da 1600W.

 

Funzionalità e massima intuitività sono i principali vantaggi dei tosaerba STIGA!

Fonte: www.stiga.pl

 

VERTICULAZIONE — ULTERIORE STIMOLAZIONE DELLA CRESCITA DELL’ERBA

Questa procedura dal nome piuttosto criptico è in realtà un’operazione molto semplice che può essere eseguita anche senza attrezzature speciali nel proprio giardino. Consiste nel creare tagli verticali nel terreno lunghi diversi centimetri. In questo modo si creano delle intercapedini che fungono da ascensore e consentono l’erogazione delle sostanze e dei gas necessari.

Weiterlesen:
Piante che respingono le zanzare

Questo metodo supporta perfettamente la crescita di nuovi germogli, che è particolarmente importante in primavera. Puoi eseguire i tagli da solo, anche con un normale coltello, ma a causa del numero di fori, il lavoro può richiedere molte ore, anche se hai un piccolo giardino.

Un’ottima soluzione in questo caso è uno scarificatore che farà quasi l’intero compito per te.. Dal 213 e. Dotato di 16 coltelli o 36 molle e di un capiente cestello (40 l) in cui vengono riposti tutti i tipi di rifiuti.

Se vuoi prenderti cura del tuo prato, prima di tutto pianifica bene il tuo programma di cura. Ciascuna delle sue singole fasi è l’ossigenazione, la fecondazione e la falciatura. Non dimenticare di fare scorta di attrezzature da giardino di alta qualità, con le quali svolgerai tutte le attività obbligatorie nel modo più comodo, rapido e senza la necessità di uno sforzo fisico.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector