Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Descrizione del vitigno Krasa Dona

Esistono molte varietà di uva da tavola. Uno dei più popolari è l’uva Krasa Dona. Sebbene sia una specie stravagante da curare, è amata per il suo retrogusto delicato e gradevole e per il periodo di maturazione precoce.

Descrizione del vitigno Krasa Dona

Descrizione del vitigno Krasa Dona

Caratteristiche dell’uva

Questa specie è stata allevata, grazie alla selezione di varietà di Yacdon e Madeleine Angevin. Krasa Dona è una varietà precoce che richiede un’attenta cura durante la potatura e la modellatura di un cespuglio.

La varietà non è resistente al gelo, quindi dovrebbe essere coltivata solo in regioni con clima caldo e mite.

Descrizione dei pregi della varietà:

  • resistenza al gelo;
  • alta percentuale di zucchero nelle bacche;
  • buona resa;
  • maturazione precoce;
  • buona resistenza alla peronospora.

Descrizione del cespuglio

Il cespuglio cresce rapidamente, su un’infiorescenza crescono fino a 5 germogli. Una struttura simile ha il vitigno Don Pukhlyakovsky.

Le foglie della varietà Krasa Dona sono grandi, rotonde, reticolate rugose, con denti a forma di cupola. Stanno crescendo rapidamente.

La tacca picciolata è aperta, di colore rossastro. La vite è piccola.

Descrizione della frutta

Questa specie ha grandi bacche di forma ovale. Il colore dei frutti è verde chiaro, ma sul lato soleggiato acquisiscono una tonalità dorata.

La pelle è sottile. La quantità di zucchero è del 17% e l’acidità è del 5%. I grappoli sono medi, di forma conica, peso — circa 500 g.

Uva in crescita

Per ottenere un buon raccolto, devi scegliere il posto giusto per piantare. È meglio piantare le piante in un luogo protetto dal vento, sul lato sud.

Weiterlesen:
Caratteristiche del vitigno Fenomeno

Prima della semina, il terreno è composto da letame, torba e calce. 2 settimane prima della semina, le piante vengono macellate e durante questo periodo i germogli in eccesso vengono tagliati. Sul fondo del foro è installato un sistema di drenaggio in argilla espansa, a volte viene utilizzata pietrisco.

Atterraggio nel terreno

Affinché le piantine mettano radici, vengono piantate in autunno, a fine settembre o all’inizio di ottobre. È importante farlo prima del primo gelo.

Descrizione delle regole di atterraggio:

  • scavare una buca profonda 50 cm;
  • le talee sono piantate in file, la distanza tra le piantine dovrebbe essere di 50 cm e tra le file — 2-2,5 m;
  • ad aprile si radicano le piante, mentre è importante che il terreno si scaldi.

Cura delle piante

Per questa varietà è importante una corretta potatura della vite. Rimuovere le radici superiori in modo che non rimangano più di 5 cm dal suolo. Questa specie non tollera bene il gelo e questa procedura aiuta a proteggere le piante in inverno. Quando la potatura lascia i tralci che crescevano sulla vecchia vite. I germogli deboli e sottosviluppati vengono rimossi, lasciando solo quelli che hanno una buona maturità.

Descrizione del vitigno Krasa Dona

I germogli deboli devono essere rimossi

Su ogni germoglio del vitigno Krasa Dona rimangono 3 occhi: in questo modo i rami non vengono sovraccaricati e il raccolto diventa più grande.

Fertilizzanti

Il fertilizzante viene applicato in primavera, prima che inizino a comparire i germogli. Utilizzare superfosfato e solfato di ammonio in un rapporto di 2:1. Ciò accelera la comparsa delle infiorescenze e la maturazione delle bacche.

La seconda medicazione superiore viene effettuata alla fine di luglio. Per l’uso di fertilizzanti:

  • acido borico — 10 g;
  • nitrato di ammonio — 30 g;
  • solfato di potassio — 100 g.
Weiterlesen:
Uva e gelate primaverili

Tutti gli ingredienti vengono mescolati in 2 litri di acqua, i cespugli vengono spruzzati. La lavorazione viene preferibilmente effettuata con tempo calmo, di sera. Il giorno dopo, i cespugli vengono spruzzati con acqua naturale.

irrigazione

Le giovani piantine vengono annaffiate con una soluzione di permanganato di potassio. Questo aiuta a decontaminare il terreno da parassiti e infezioni fungine.

Durante la formazione delle ovaie, l’umidità del suolo dovrebbe essere al livello dell’85%. Quindi viene gradualmente ridotto, entro la fine dell’estate dovrebbe essere del 60-65%.

È importante che l’irrigazione sia moderata. Non dovrebbe essere consentito impantanarsi. Dopo l’irrigazione, il terreno attorno alla pianta viene diserbato e pacciamato.

Malattie e parassiti

Il vitigno Krasa Dona resiste a molte malattie comuni. È immune alla fillossera, alla muffa.

A volte la varietà viene attaccata dall’oidio. Inoltre, il suo fogliame attira vermi e cocciniglie.

Controllo dei parassiti

Nella lotta contro i parassiti del vitigno Krasa Dona, un infuso di cenere aiuta. In 5 litri di acqua, diluire 1 cucchiaio. fertilizzanti, cespugli spray. Utili infusi di celidonia e tabacco.

Controllo chimico efficace. Usa droghe «Karbofos», «Anometrin», «Mitak» e «Fozalon».

Combattere le malattie

Molto spesso, l’oidio colpisce le foglie dell’uva Krasa Dona. Questa malattia può diffondersi rapidamente su una vasta area, quindi è importante iniziare a combatterla il prima possibile.

Vengono utilizzati fungicidi come Fitosporin-M, Gamair, Planriz e Alirin-B. Sono sicuri per l’uomo, possono essere utilizzati anche durante il periodo di fioritura e maturazione delle bacche.

Профилактика

Come misura preventiva, è utile il trattamento dei cespugli con una soluzione di solfato di ferro. In primavera, reintegra la carenza di ferro nelle piante, migliora l’immunità, aumentando così la quantità di resa.

Weiterlesen:
Cura dell'uva durante la fioritura

Per proteggere il vitigno Krasna Dona dagli attacchi dei parassiti, il trattamento con il preparato Garth aiuta. 10 g del farmaco vengono diluiti in 30 litri di acqua. Utile anche spruzzare con il preparato Healer. 5 g del farmaco vengono diluiti in 30 litri di acqua.

20160722 Uva Krasa Dona

20160604 Uva Krasa Dona

Il risultato dell’impollinazione con il corretto carico del cespuglio (Krasa Dona, Nebbia lilla)

conclusione

L’uva Krasa Dona è una buona varietà da tavola. Ha un gradevole retrogusto dolciastro, dona un buon raccolto. Ma è stravagante nelle cure. È importante potare le viti in modo tempestivo e formare cespugli.

La varietà resiste a molte malattie comuni, ma non è resistente all’oidio. È importante garantire cure adeguate e non dimenticare il trattamento preventivo.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector