Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Descrizione delle uve Odino

Uva resistente al gelo One si caratterizza per la versatilità di utilizzo. Adatto alla coltivazione in tutte le zone del paese, anche quelle settentrionali. In grado di resistere a temperature fino a -40°C.

Descrizione delle uve Odino

Descrizione delle uve Odino

Caratteristica della varietà

La stagione di crescita di questa varietà è di 110 giorni. La raccolta cade all’inizio di settembre.

Indicatori vegetali

La descrizione indica che il vitigno Odin è caratterizzato da un’elevata crescita della boscaglia. La loro altezza nei primi anni di vita raggiunge i 4 M. Una pianta adulta cresce fino a 5 M. Esternamente, i cespugli sembrano una liana. Questa pianta viene spesso piantata vicino ai pergolati, lungo i quali inizia ad arricciarsi. Il diametro del tronco di questo raccolto è di 10 cm.

Secondo la descrizione, non ci sono rugosità sulla superficie della lastra, ma ci sono piccole tacche per un importo di 7 pezzi. Le foglie sono grandi, lunghe fino a 20 cm. Con l’avvento dell’autunno, le foglie e i giovani germogli cambiano colore in un rosso intenso, il che rende insolito il design del giardino.

Caratteristiche del frutto e del gusto

Descrizione dell’aspetto del feto:

  • le bacche sono piccole e pesano fino a 2 g;
  • la loro forma è ovale oa forma di dito;
  • la buccia è densa ed è caratterizzata da una sfumatura blu scuro;
  • quando si guarda una bacca con tempo soleggiato, sembra che il suo colore sia rosato;
  • i grappoli sono piccoli, la loro lunghezza è di 20 cm e il loro peso arriva fino a 600 g;
  • la forma del grappolo è conica;
  • la resa è buona: ogni cespuglio dà al giardiniere fino a 7 kg di prodotti.
Weiterlesen:
Caratteristiche dell'uva Valiant

La dolcezza prevale nel gusto, perché nella composizione della bacca è presente il 20% di zucchero. L’acidità è bassa, fino al 7%, quindi si sente poco al consumo. La polpa è densa, succosa. Il numero di semi è piccolo. Questa varietà viene utilizzata per il consumo fresco e per la preparazione di vini da dessert.

Principio crescente

La semina avviene all’inizio della primavera. Vale la pena piantare piante in zone soleggiate che si trovano sulle colline. Ciò è giustificato dal fatto che le radici non tollerano l’umidità in eccesso. Con un approccio ravvicinato alle acque sotterranee, inizia a svilupparsi il marciume radicale. È meglio piantare piante dalla parte meridionale del giardino, perché ciò accelererà il processo di maturazione dei frutti. Il terreno dovrebbe essere nutriente, a basso contenuto di acidità. Terreni argillosi, chernozem o arenarie sono considerati ideali.

Selezione di piantine

Le piantine dovrebbero essere acquistate solo da venditori o vivai di fiducia. La propagazione delle piantine deve essere effettuata utilizzando talee. Per fare questo, il gambo viene tagliato e innestato su un’altra varietà, che ha un gran numero di vantaggi, insieme alla varietà Odin. Il punto in cui viene tagliata la talea viene trattato con pece da giardino in modo da non infettare la pianta. La riproduzione in questo modo aumenta le possibilità di sopravvivenza del materiale vegetale e migliora la qualità del raccolto.

Caratteristiche di atterraggio

Descrizione delle uve Odino

È necessario diffondere bene le radici della pianta

In autunno, iniziano a preparare il foro di atterraggio. La sua profondità dovrebbe essere di 80 cm e la sua larghezza di 90 cm All’interno viene versato un secchio di humus in modo che durante l’inverno la terra assorba tutte le sostanze utili dal fertilizzante. In primavera, nella parte inferiore è installato un sistema di drenaggio, che ha lo scopo di ventilare aria e acqua all’interno dell’apparato radicale. Il drenaggio è coperto di terra, dopo di che viene posta una piantina all’interno. Le sue radici sono sparse sull’intero diametro del foro e densamente cosparse di uno strato fertile di terreno.

Weiterlesen:
Descrizione dei vitigni kishmish

Se stai atterrando vicino al gazebo, non è necessario installare un supporto. Altrimenti, nelle vicinanze viene scavata un’asta di metallo, a cui è legato il materiale di piantagione. Durante la semina, mantenere una distanza tra i cespugli di 3 m e lo spazio tra le file dovrebbe essere di 4 m.

Regole di cura della cultura

La cura consiste nell’eseguire procedure standard: irrigazione, concimazione, potatura, diserbo e rimozione delle erbacce.

  1. Una fase importante della cura è l’applicazione di fertilizzanti. Senza la loro azione, i frutti saranno scarsi e non gustosi. In primavera viene aggiunta una soluzione di nitrato di potassio per aumentare il numero delle fioriture. Per fare questo, sciogli 10 g di nitrato di potassio in 20 litri di acqua e versa 10 litri sotto ogni cespuglio. In estate, per rendere succosi i frutti, sotto ogni cespuglio vengono versati 15 litri di soluzione di superfosfato (30 g per 10 litri di acqua). In autunno, per nutrire il terreno, versare 10 kg/m² di humus.
  2. Innaffiare a intervalli di 7 giorni. 20 litri di acqua calda vengono versati sotto ogni cespuglio. Prima dell’irrigazione, le erbacce vengono rimosse e il terriccio viene allentato in modo che più nutrienti entrino nelle radici.
  3. La potatura avviene in autunno. Per fare questo, taglia i germogli in modo che non abbiano più di 5-8 occhi. Le parti secche e malate del cespuglio dovrebbero essere rimosse.

Controllo di insetti e malattie

Il vitigno Odin è caratterizzato da un buon sistema immunitario, ma con scarsa cura la pianta è esposta a parassiti e malattie, quindi è necessario conoscere le regole di base per eliminare questi problemi. Quando si verifica l’oidio, viene eseguita la spruzzatura con una soluzione di liquido bordolese (20 g per 10 l di acqua). Nella lotta contro la macchia d’oliva, viene utilizzata una soluzione di sale colloidale (30 g per 5 litri di acqua). La spruzzatura regolare con una soluzione di solfato di rame (50 g per 5 litri di acqua) aiuta a eliminare la putrefazione della frutta.

Weiterlesen:
Isabella d'uva nera

Nella lotta contro le vespe vengono utilizzate trappole dolci. Gli insetti si attaccano a loro e non infettano il frutto. I preparati contenenti rame aiutano a combattere l’invasione di pulci e afidi: Oksihom o Topaz. Diluire 30 g di ogni preparato in 10 litri di acqua e spruzzare con un intervallo di 10 giorni.

Svolta dell’Amur (Odino) sul sito Potapenko A.I. 2009 Ripresa Sidorenko Yu.I.

Uva. Sfondamento dell’Amur. Uno. Cura del cespuglio di due anni Agosto.

uva Odino in Siberia

conclusione

L’albero dell’uva Odino è caratterizzato da una buona resa, resistenza alle malattie e gusto di frutta di alta qualità. La condizione principale è rispettare tutte le regole per la crescita e la cura.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector