Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Erbacce in giardino: danno o beneficio?

Ogni proprietario di giardino è ben consapevole del fatto che quasi sempre, accanto alla pianta da lui piantata, compaiono ospiti non invitati sotto forma di erbacce. Non solo sfigurano il giardino, ma influiscono negativamente anche sullo sviluppo di altre piante. D’altra parte, come non tutti sanno, anche le erbacce hanno dei vantaggi.

Il principale effetto negativo del loro verificarsi è l’esaurimento delle risorse energetiche del suolo. Ogni pianta prende l’acqua e le sostanze nutritive di cui ha bisogno per sopravvivere dalla terra. Con l’aumentare della concorrenza per accedervi, aumenta anche il rischio che le piante ornamentali non siano in grado di farlo. svilupparsi correttamente. Ciò è dovuto al fatto che le erbacce sono piante selvatiche: mostrano una grande resistenza e capacità di adattarsi alle condizioni ambientali. Inoltre, crescono più velocemente e spesso sono molto più saldamente radicati nel terreno. Anche il loro miglior sviluppo è dannoso ombreggiare altre piante. Un ulteriore problema è che alcuni di loro proprietà velenose — quindi possono essere pericolosi per i bambini e gli animali in giardino.

Gli aspetti di cui sopra determinano la necessità di diserbo. Il primo passo dovrebbe essere fatto prima che inizi la sistemazione del giardino. Prima della semina dell’erba o delle prime piante ornamentali si possono utilizzare due soluzioni. Il primo scavo attento del giardino e rimuovere dal suolo tutte le erbacce e i frammenti delle loro radici. La soluzione migliore è lasciare la terra per tre settimane. Durante questo periodo, le piante e i semi mancati contenuti nel terreno dovrebbero iniziare a germogliare e diventare visibili, permettendoti di sbarazzartene.

Weiterlesen:
Perché e quando si dovrebbero irrorare gli alberi da frutto?

Il secondo modo è eseguire spruzzatura. Al contatto con le foglie o gli steli, il farmaco viene portato all’interno della pianta, che deve asciugarsi per diverse settimane. L’efficacia del prodotto dipende dal suo contatto con il frammento di pianta al di sopra del suolo, ciò significa che non intacca i semi contenuti nel terreno. Va ricordato che insieme alle erbacce, l’erba nelle loro vicinanze si secca.

Distruggere le erbacce prima di piantare un giardino, purtroppo, non significa la loro completa eliminazione. La rimozione definitiva è quasi impossibile, quindi preparati alla necessità diserbo regolare. Il momento migliore per sbarazzarsi delle erbacce è quando sono alte pochi centimetri. Di conseguenza, la forza di radicazione non è ancora elevata: ciò riduce il rischio di danni alle piante circostanti. Il rischio di dispersione dei semi può quindi essere ridotto al minimo.

Quasi nessuno lo sa benefici dell’erba Uno dei vantaggi più evidenti è attrazione degli insetti — sia quelli che aiutano a mantenere la salute delle piante, la loro impollinazione, sia le farfalle, che portano molto fascino in un luogo di vacanza verde. Sembra inoltre che alcune erbe infestanti in quantità controllate possano influenzare favorevolmente la crescita di altra vegetazione. Un esempio di tale connessione è l’aumento della fornitura di oli essenziali nelle erbe che crescono vicino all’achillea. Le erbacce sono utili anche per organizzare un giardino: la loro presenza è spesso presente. tipo di terreno. Consentono inoltre di determinare le stagioni fenologiche dell’anno. Alcune erbacce come il dente di leone e la farfara sono utilizzate in erboristeria. La sorpresa più grande è l’uso delle erbacce in cucina — porcile può sostituire gli spinaci in cucina.

Weiterlesen:
Cura post-raccolta per le fragole

Come puoi vedere, nonostante la nocività delle erbacce, puoi trovare un lato più amichevole in questo tipo di pianta. Tuttavia, devi ricordarlo la moderazione è la cosa più importante. Un orto con poche erbacce non rovinerà completamente il duro lavoro di far crescere il tuo appezzamento di verde, al contrario, può essere molto gratificante.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector