Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Giardino senza erbacce

Lavorare in giardino di solito è piacevole … C’è qualcosa che tiene sveglio ogni giardiniere: le erbacce. Gli intrusi competono con le piante per luce, spazio, acqua e sostanze nutritive. Pertanto, riducono la fioritura, lo sviluppo delle piante e influenzano negativamente l’aspetto del giardino.

I metodi di controllo delle infestanti sono divisi in meccanico i chimico. I primi comprendono il diserbo e lo sradicamento, i secondi usano erbicidi, ad es. farmaci che distruggono le erbacce.

Il metodo meccanico è il più semplice, ma richiede tempo. Con questo metodo si consiglia di rimuovere la pianta insieme alle radici, dopo averla precedentemente scavata 10-12 cm, quindi tagliare le guide, prestando particolare attenzione a non strapparle. Si consiglia di utilizzare il metodo meccanico con tempo asciutto e soleggiato, poiché forti piogge e un’elevata umidità del suolo possono contribuire alla crescita delle erbacce.

Quando le erbacce hanno invaso il nostro giardino a tal punto che i metodi meccanici non bastano più, dobbiamo ricorrere a mezzi chimici, cioè diserbanti. Questa soluzione funziona bene anche prima di creare un prato o una sporgenza. Possiamo fare domanda allora erbicidi generalidistruzione di tutte le piante. In questo caso, attendere 2-3 settimane prima di piantare. Quando si utilizza questo tipo di erbicida, bisogna tenere presente che non ci sono altre piante nelle vicinanze.

Un’altra soluzione al metodo chimico è da usare erbicidi selettivi. Ti permettono di combattere le erbacce tra le piante in crescita. Gli erbicidi selettivi uccidono le piante indesiderate senza mettere in pericolo il raccolto. Tuttavia, va ricordato che l’efficacia degli erbicidi selettivi è spesso limitata a un solo tipo di infestante. È importante non superare la dose consigliata sulla confezione e non spargere i prodotti chimici in pieno sole e vento forte (che potrebbe causare la diffusione del prodotto ad altre piante).

Weiterlesen:
Comprare un tosaerba: cosa cercare?

Quando si utilizzano erbicidi, la protezione delle vie respiratorie è obbligatoria!

Tuttavia, entrambi i tipi di erbicidi sono inefficaci quando questo tipo di erbaccia germina come un’infiorescenza o, come nel caso del dente di leone, si trasforma in bomba di sporecos’è un dente di leone comune. In questo caso, ci resta un noioso metodo meccanico.

Cresce su prati e aiuole erbacce perenni, Come: trifoglio, dente di leone, gloria mattutina, piantaggine a foglia larga o stella marina comune — può essere eliminato anche con l’ausilio di preparazioni speciali adatte ad una particolare tipologia. Prima dell’inizio della stagione, vale la pena nutrire il prato con un fertilizzante complesso arricchito con ferro che distrugge il muschio e solo dopo almeno due settimane utilizzare erbicidi.

Dà buoni risultati nel prevenire la diffusione delle erbe infestanti pacciamatura. Questo metodo previene efficacemente la crescita delle erbacce bloccando l’accesso delle spore al terreno. Inoltre la pacciamatura aiuta a mantenere la temperatura del terreno adeguata anche nel periodo autunno-inverno, ed ha anche un valore estetico molto importante.

Se vuoi sbarazzarti del muschio, è meglio usare il metodo meccanico e usare un forcone per tagliare la superficie del tappeto erboso e poi tirare fuori il muschio. Questo metodo avrà un effetto positivo sulle condizioni del prato, saturando le radici dell’erba con ossigeno (scarificazione). Tuttavia, se vogliamo adottare misure più forti, possiamo utilizzare la calcinazione del prato o utilizzare preparati contenenti solfato di calcio. Otterremo anche risultati più efficaci utilizzando arieggiatori, che rimuovono il feltro tagliando la zolla in modo superficiale mentre allentano lo strato superiore del prato, proteggendolo da infezioni fungine e batteriche.

Weiterlesen:
Scarificazione del prato. Perché e come scarificare l'erba?

Ecco alcune regole che ci aiuteranno a ridurre al minimo la crescita delle infestanti:

  • rimuovere le erbacce prima di sistemare un prato, un’aiuola o un giardino — il controllo delle erbe infestanti tra le piante in crescita è molto più difficile;
  • rimuovere regolarmente le erbacce per prevenire la semina — è molto importante evitare lo spargimento;
  • non gettare nel composter erbacce che hanno già prodotto semi: i semi possono sopravvivere;
  • un’ottima soluzione è l’uso di agrotessili e pacciame: il primo proteggerà il terreno dalle erbacce, senza limitare l’accesso delle piante all’acqua e alla luce, e il pacciame conserverà l’estetica del giardino e preverrà la crescita delle erbacce;

Il controllo delle infestanti è un processo lungo e difficile. Non mollare e usa selettivamente tutti i metodi presentati. Allora il tuo giardino sarà sicuramente sano e bello.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector