Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Guida rapida ai tipi di terreno

Sabbia, argilla o forse una miscela? Che tipo di terreno hai nel tuo giardino e cosa puoi fare per mantenere sane e forti le tue piante piantate? 

Che tipo di terreno hai nel tuo giardino? Lo imparerai in cinque semplici passaggi:

  1. Prendi una manciata di terra.
  2. Aggiungere una goccia d’acqua, impastando il terreno fino a quando non si rompe in piccoli grumi.
  3. Continua ad aggiungere acqua finché il terreno non diventa plastico. 
  4. Quando senti che la terra è diventata appiccicosa, forma un grumo da essa.  
  5. Segui la nostra guida per identificare il tipo di terreno in base alla sua consistenza!

Consistenza sabbiosa = terreno sabbioso

Se il terreno è granuloso e si rompe quando viene toccato, il terreno è sabbioso.

Il terreno sabbioso non può contenere tanta acqua o sostanze nutritive come altri tipi di terreno. Non solo assorbe rapidamente e non trattiene l’acqua, ma si riscalda anche rapidamente, a causa della quale subisce l’essiccazione. Pertanto, le piante piantate al suo interno avranno bisogno di annaffiature regolari, non molto abbondanti. Il supporto deve essere umido, ma non bagnato. Hanno anche bisogno di essere fertilizzati frequentemente per mantenere livelli di nutrienti ottimali. 

L’alternanza di compost e letame aumenterà l’assorbimento del terreno, ad es. la capacità di accumulare acqua e macronutrienti essenziali. Fino in fondo migliorare la struttura del suolo sabbioso usa anche argilla macinata.

Non granuloso, ma fragile = terreno argilloso-sabbioso

Se il terreno non si sente granuloso ma si sbriciola facilmente nelle tue mani, è un terreno sabbioso argilloso.

Questo tipo di terreno può trattenere più umidità e sostanze nutritive rispetto al terreno sabbioso, quindi non è necessario annaffiarlo e fertilizzarlo così spesso. Immagazzina acqua e minerali nello strato radicale, si riscalda bene ed è ricco di humus, che influisce positivamente sulla crescita e lo sviluppo delle piante. 

Iniziando la disposizione dei letti, assicurati che la terra sia asciutta. Se si bagna troppo durante la semina, creerà una crosta dura che ridurrà il flusso d’aria e renderà difficile la crescita delle radici. Aiuteranno ad allentare la sua struttura. Coltivatorigrazie al quale prepari il terreno in modo rapido ed efficiente per la semina.

Difficile da rompere = terreno argilloso

Un grumo difficile da macinare tra le mani è uguale a un terreno argilloso.

Questo tipo di terreno è in grado di trattenere a lungo acqua e sostanze nutritive, ma si riscalda più a lungo in primavera e ha una scarsa permeabilità all’acqua, che impedisce la libera circolazione dell’aria nello strato radicale. Ecco perché è così importante preparare adeguatamente il terreno per la semina: rompere le zolle e aerare il terreno con un motocoltivatore o con un accessori per dispositivi multifunzione darà loro la migliore crescita. 

Innaffia meno spesso i letti preparati, perché nel caso di terreno argilloso, l’acqua viene assorbita negli strati più profondi un po’ più a lungo. Vale anche la pena aumentare il tempo tra una fecondazione e l’altra. I minerali contenuti nell’argilla rappresentano una naturale ricchezza di nutrienti.

Puoi leggere di più sulla cura e la fertilizzazione del terreno argilloso nel nostro articolo su questo argomento, проверка

Prima di iniziare la tua avventura di giardinaggio, assicurati di scoprire che tipo di terreno ha il tuo giardino. Sabbia, argilla o forse a metà? Puoi facilmente determinare il tipo di terreno osservando attentamente la sua consistenza e consistenza. vale anche la pena conoscere il suo pHcioè acidità. Così armato di conoscenza, puoi tranquillamente andare al lavoro, buona fortuna!

Weiterlesen:
4 tipi di piante che devono essere protette dall'inverno

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector