Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

I principali tipi e tempi di potatura di alberi e arbusti

Contenuto:

  • Come potare alberi e arbusti? 
  • I principali tipi di potatura di alberi e arbusti
  • Taglio di alberi e arbusti
  • Quando potare gli alberi 
  • Quando potare i cespugli?
  • Quali piante NON si potano?

Alcuni alberi e arbusti dovrebbero essere potati ogni anno per una crescita sana: si addensano, fioriscono, danno frutti in abbondanza (nel caso degli alberi da frutto). Altri, contrariamente alle apparenze, non hanno affatto bisogno di potatura. 

In pratica, questo significa che sia la potatura errata che quella… non necessaria possono portare a danni irreversibili alle piante. In casi estremi, contribuisce anche alla loro morte!

Quindi, prima di prendere un potatore o una motosega, determina se dovresti mai potare gli alberi e gli arbusti che crescono nel tuo giardino e, in tal caso, quali tipi, quando e come?

Come potare alberi e arbusti? 

I principali tipi di potatura di alberi e arbusti

1. Prenditi cura della potatura di alberi e arbusti

Rimozione di tutti i germogli e rami secchi, malati e danneggiati (rotti, mangiati da parassiti, ecc.).

2. Abbattere alberi e arbusti in formazione

Aiuta gli alberi a mantenere il predominio del conduttore del tronco principale rispetto al resto dei tralci che compongono la chioma dell’albero. Inoltre, consente di distribuire uniformemente i rami. Il taglio di formatura determina l’aspetto della corona, nonché la sua resistenza alla rottura, dovuta alla rimozione dei rami che crescono ad angolo acuto.

Consente di compattare magnificamente i cespugli, soprattutto nella parte inferiore. In questo caso, la sagomatura della potatura comporta la rimozione di: punte dei germogli, tralci e rami incrociati che distorcono la punta e limitano la quantità di luce che la raggiunge.

3. Potatura per ringiovanire alberi e arbusti

Viene eseguito solo su alberi e arbusti vecchi e a crescita rapida, che, dopo la potatura radicale, rilasciano facilmente giovani germogli. Consiste nella rimozione consistente di rami, rami e rami di alberi malati e danneggiati o rotti.

Nei vecchi arbusti, i germogli lignificati dovrebbero essere ulteriormente ridotti a un’altezza di 20 cm, ma non più di 30 cm dal suolo. Nel caso di pianta debolmente ramificata, effettuare una potatura radicale antietà, ad es. tagliare i vecchi germogli appena sopra il suolo.

Una motosega elettrica comoda e facile da usare con impugnatura morbida con comandi intuitivi rende il giardinaggio un lavoro ingrato. Diventa un vero piacere!

4. Potatura sanitaria di alberi e arbusti

Consiste nella rimozione di germogli malati e danneggiati, che sono una potenziale fonte di infezione. Vengono eseguiti su tutti gli alberi e gli arbusti, sia vecchi che giovani, appena piantati. 

Weiterlesen:
Perché hai bisogno di sgombrare il prato dalla neve?

5. Potare alberi e arbusti attraverso la luce

Rimuovere i germogli incrociati per allentare la chioma e consentire alla luce naturale di entrare.

ATTENZIONE!

Puoi rimuoverlo una volta praticando un’incisione a raggi X 

massimo il 15% del peso della chioma dell’albero.

Un’abbattimento troppo intenso porta alla trasmissione di troppa luce nella chioma, che, combinata con una significativa perdita della massa fuori terra dell’albero, può portare alla sua morte. Indipendentemente dalla sua età.

6. Potatura correttiva di alberi e arbusti

Si esegue su alberi secolari e arbusti con chiome di forma irregolare. Ciò consente di controllarne le dimensioni e la forma corretta. La potatura correttiva consiste nel rimuovere germogli, rami troppo voluminosi, piante incarnite o che si intersecano (sfregando la corteccia).

In primavera vale la pena lavorare sulla forma, comprese le piante in giardino! Grazie alla potatura stagionale, alberi e arbusti riacquistano il loro aspetto impeccabile. D’altra parte, quello che ottieni è un giardino da sogno, naturalmente bello.

Taglio di alberi e arbusti

Quando è il momento giusto per potare arbusti e alberi intorno alla casa? La risposta a questa domanda non è univoca; desiderando darlo, si dovrebbero tenere conto delle loro caratteristiche biologiche, che includono:

  1. stagione della fioritura,
  2. Tipo di pianta (decidua/conifera),
  3. Tipo di germogli su cui si sviluppano nuovi boccioli di fiori (l’anno scorso / quest’anno).

Quando potare gli alberi 

Gli alberi sono il primo gruppo di piante che richiedono una potatura sistematica.

  1. rende più facile accettazione dell’albero,
  2. fornisce corretta crescita delle radici
  3. impedisce rami che crescono nella direzione sbagliata.
  4. chiamata mantenere l’altezza adeguata dell’albero,
  5. dura resistenza e resistenza, ad esempio resistenza alla trazione,
  6. accelera crescita di giovani germogli (compattazione della corona).

Potatura di alberi a foglie caduche

  • giovani alberi a foglie caduche

I giovani alberi hanno bisogno di potature formative. Grazie a lui, dopo alcuni anni acquisiscono una forma naturalmente bella e i loro rami sono distesi con un angolo uniforme e abbastanza ampio. Il che, a sua volta, impedisce loro di rompersi sotto il peso della neve in inverno.

  • alberi decidui secolari
Weiterlesen:
Primo: scarificazione. Secondo: aerazione. In generale - ripristino efficace del prato danneggiato.

I vecchi alberi, sebbene necessitino di potatura — cura, irradiazione e correzione — non li tollerano molto bene. È un «male necessario» a causa delle ferite difficili da rimarginare. Possono volerci anni per guarire… o non guarire affatto, come nel caso di una noce o di una Robinia.

L’albero utilizza la maggior parte dei nutrienti immagazzinati per ripristinare le parti perse della corteccia, una barriera naturale contro i fattori esterni dannosi. Il che a sua volta lo rende più debole. Perde la sua immunità, diventa facilmente suscettibile a malattie o danni e i nuovi germogli sono meno attaccati all’albero, che spesso si spezza o addirittura si rompe. 

Una motosega tornerà utile in un grande giardino. Motore ad alta potenza, efficiente e sistema di smorzamento delle vibrazioni: tutto il necessario per tagliare gli alberi in modo efficace e sicuro intorno alla casa; rimuovi i rami spessi e lignificati senza danneggiare la salute della pianta (e la tua).

Fortunatamente, puoi aiutare l’albero a riprendersi applicando uno speciale unguento da giardino sulle aree potate. Il farmaco crea una barriera fisica (rivestimento) sulla superficie della ferita, che protegge dall’insorgenza e dallo sviluppo di infezioni fungine e batteriche.

Come applicare l’unguento per le ferite tagliate?

  1. Pulisci l’albero dove si è formata la ferita da potatura.
  2. Distribuire uniformemente l’unguento sulla superficie della ferita e 2 cm oltre i suoi bordi (usando lo scovolino incluso nel kit).
  • corona che si forma

Formazione della corona gli alberi decidui sono una procedura che può essere eseguita tutto l’anno, anche se … per il bene delle loro condizioni, vale la pena aspettare con esso fino all’inizio dell’inverno o addirittura all’inizio della primavera. È meglio pianificare tale lavoro per il periodo novembre — marzo. Eccezioni alla regola sono: acero, carpino e betulla — i cosiddetti alberi «piangenti», le cui chiome vengono tagliate in estate; da giugno a settembre. Le condizioni prevalenti in questo momento sono: tempo soleggiato, temperatura positiva prolungata e assenza di gelate; favorisce la guarigione delle ferite tagliate.

Potatura di conifere

Le conifere, come gli arbusti, di solito necessitano solo di potature sanitarie e rimozione di rami antiestetici, danneggiati o malati. Formazione della corona le conifere sono completamente inutili; Man mano che cresce, mantiene la sua forma naturale (corrispondente a una determinata specie o varietà).

La sega a batteria combina il meglio dei motori elettrici e a benzina. Presenta un funzionamento efficiente, nessun gas di scarico e nessun cavo di alimentazione. Funziona bene sia in giardini grandi che piccoli!

potare alberi da frutto

  • alberi da frutto resistenti alle basse temperature
Weiterlesen:
Spazzatrice: vale la pena acquistarla?

Puoi potare mele e pere senza paura, anche prima dell’inizio della stagione vegetativa; inizio primavera (febbraio-marzo).

  • alberi da frutto sensibili alle basse temperature ma resistenti al gelo

Prugne, albicocche, pesche, nettarine sono pronte per la radiografia e la potatura correttiva in primavera — inizio aprile.

  • alberi non tolleranti al freddo

Le ciliegie, la specie più suscettibile ai danni alla corteccia dovuti al gelo, dovrebbero essere potate solo in estate. Dopo la raccolta, sembrano cespugli di frutta.

Gli alberi da frutto non potati crescono e si addensano molto rapidamente, rendendo difficile la raccolta. Inoltre, un gran numero di incrementi sotto forma di piccoli rami porterà a raccolti più piccoli e di qualità inferiore negli anni successivi.

Quando potare i cespugli?

 

Gli arbusti sono il secondo gruppo di piante che richiedono una potatura sistematica.

  1. corregge fioritura,
  2. Pobuzza loro per una crescita intensiva,
  3. помогает mantienilo bello e compatto.
  4. impedisce crescita incontrollata di germogli,
  5. lo rende possibile posare boccioli di fiori per la prossima stagione,
  6. aumentare resistenza agli agenti patogeni (batteri, funghi).

Alimentato da una potente batteria agli ioni di litio e dotato di un’impugnatura ergonomica e morbida per un comfort a lungo termine, questo potatore a batteria ti aiuterà a prenderti cura della forma perfetta degli arbusti in giardino. 

Potatura di giovani cespugli appena piantati

  • arbusti con radici chiuse

Talee decidue e conifere con radici chiuse (vendute in vaso), se sono state ben rifilate in vivaio, non necessitano di potatura.

  • cespugli con radici nude

In questo caso la potatura stagionale è una cura estremamente importante. Il suo scopo è compensare le sproporzioni tra la parte sotterranea poco profonda — le radici, che sono notevolmente diminuite quando i cespugli vengono dissotterrati in vivaio — e la parte ricoperta di vegetazione.

Arbusti spessi e rigogliosi possono essere tagliati rapidamente con un potatore a benzina. L’impugnatura rotante consente di eseguire lavori estremamente precisi e convenienti, rimuovendo i germogli nella direzione della loro crescita (verticalmente, orizzontalmente e anche ad angolo).

Come potare i giovani cespugli con una zolla a radice nuda?

Weiterlesen:
Tradizione contro innovazione, ovvero come abbattere un albero

I germogli lignificati, danneggiati o malati devono essere completamente tagliati. Quelli con boccioli di fiori visibili, basta accorciarli facendo un taglio di circa 0,5 cm sopra il bocciolo più alto.

Potatura di arbusti decidui

  • Potatura di arbusti decidui che fioriscono sui germogli dell’anno scorso

Arbusti decidui fioriti in primavera — (compresi) forsizia arbustiva, tonsilla, alloro, lilla, tavulas (precoce e Van Houtt) — devono essere potati ogni anno; da fine febbraio a metà aprile. In altre parole, nella fase di un bocciolo verde, ma non ancora sbocciato, quando la temperatura dell’aria durante il giorno rimane sopra 0 gradi Celsius e di notte scende a -5 il più possibile.

Arbusti decidui che fioriscono in estate — (compresi) gelsomino, vene varicose — tagliare ogni 2-3 anni; nel mese di giugno. Queste piante sviluppano boccioli di fiori in estate, dopo la fioritura, quindi tagliarle troppo spesso o troppo tardi (a luglio, agosto…) può limitare la crescita di nuovi fiori in questa stagione.

I cespugli che fioriscono sui germogli dell’anno scorso vengono potati in diversi periodi dell’anno, ma allo stesso modo. Accorciare i giovani germogli annuali di almeno 1/3 e non più di 3/4 della loro lunghezza.

  • Potatura di arbusti decidui che fioriscono sui germogli di quest’anno

Budley, rose (a fiori numerosi, a fiori grandi), ortensie bouquet, eriche — tipi di arbusti decidui che fioriscono sui germogli di quest’anno — tagliati ogni anno; da febbraio all’inizio della stagione vegetativa. 

Taglia i rami più vecchi a circa 15-30 cm dal suolo in modo che ciascuno abbia da due a quattro gemme sane. Dopo poco tempo, le piante inizieranno a ramificarsi magnificamente, pur mantenendo la forma corretta e compatta. Fioriranno quest’anno.

I cespugli non tagliati avranno fiori, ma molto piccoli. La fioritura svanisce con l’età.

Potatura di arbusti di conifere

Gli arbusti di conifere, indipendentemente dalla razza, richiedono solitamente una potatura sanitaria annuale. Possono essere eseguiti in qualsiasi momento dell’anno, ogni volta che è necessario rimuovere i germogli danneggiati, che sono un potenziale habitat per le malattie.

Il cipresso di Lawson, il pino bosniaco di Schmidt, la thuja di Globoza sono alcuni dei tipi più popolari di arbusti di conifere. Grazie alla giusta cura — al giusto taglio di capelli — ottengono un aspetto attraente, dal quale è difficile distogliere lo sguardo! Ti chiedi come sarebbero nel tuo giardino?

Le conifere mantengono facilmente il loro portamento naturale (corrispondente a una determinata specie o varietà). Puoi correggerli leggermente rimuovendo i singoli germogli sporgenti che crescono oltre i soliti contorni della forma. Tuttavia, non è necessario modellarli. 

Weiterlesen:
Ottobre in giardino: calendario dei lavori

A meno che tu non voglia dare loro una forma completamente nuova: un cono, una palla o un’altra figura geometrica.

Nel caso degli arbusti di conifere, il periodo migliore per la potatura formativa è l’inizio della primavera. Prima dell’inizio della stagione di crescita; nei pini — fino alla crescita degli aghi sui giovani germogli.

In un piccolo giardino, tanti arbusti aspettano la potatura stagionale! Un lavoro accurato in tutta tranquillità è garantito da un potatore elettrico con lama a doppia lama. Un taglio è sufficiente per rimuovere un ramo non necessario.

Potatura dei cespugli di frutta

  • cespugli di frutta resistenti alle basse temperature

Arbusti di uva spina, aronia, mirtilli, ribes e lamponi danno frutti in autunno sui germogli di quest’anno all’inizio della primavera (febbraio — marzo).

  • cespugli di frutta non resistenti alle basse temperature

Taglia i cespugli di lamponi fruttiferi per le annuali e le more solo in estate, dopo la raccolta. Quindi ritaglia tutti i germogli su cui sono cresciuti i frutti.

Quali piante NON si potano?

  1. azalee, 
  2. amamelide,
  3. maggiociondolo,
  4. magnolie, 
  5. amarezza,
  6. Agrifoglio.
  7. rododendri,
  8. palma d’acero, 
  9. ibisco siriano, 
  10. aceto di sommacco,
  11. Perukovets Podolsky,
  12. dalia di alloro.

Queste piante non tollerano la potatura. Nel loro caso, la procedura sarà controproducente. Perderanno la loro forma gradevole, smetteranno di fiorire. Da loro ci sarà solo un magro mazzo di germogli danneggiati che non sono in grado di formare boccioli di fiori.

La potatura stagionale è un elemento molto importante nella cura del giardino. Realizzate con cura — con la tecnica, al momento giusto, con l’ausilio di attrezzature professionali — le piante riacquistano il loro aspetto impeccabile, e quindi il loro aspetto naturale e bello. 

Quindi… STIG alla mano! Insieme ci prenderemo cura di alberi e arbusti affinché diventino il tuo piccolo-grande motivo di orgoglio, oltre che una delle decorazioni più belle del tuo giardino.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector