Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

La prima falciatura del prato in primavera: come e quando farlo?

Non basta tagliarlo e annaffiarlo di tanto in tanto per mantenere il prato intensamente verde e fitto. È importante pianificare attentamente ogni operazione per non danneggiare il prato verde. Oggi vi diremo come falciare al meglio il prato per la prima volta. Qual è il momento migliore per farlo e come prepararsi? Quale attrezzatura è adatta? Rispondiamo a queste e ad altre domande nell’articolo qui sotto. Ti invitiamo a leggere! 

Quando si taglia il prato per la prima volta in primavera? 

Il primo taglio dopo l’inverno è fondamentale per mantenere il prato in buone condizioni e per mantenerlo fresco. lussureggiante e denso tuttavia, è necessario sapere quando farlo. La data del primo taglio delle lame dipende dalla vegetazione del prato e dalle condizioni atmosferiche. Nei luoghi in cui la stagione vegetativa inizia presto, i primi trattamenti possono essere effettuati dall’inizio di aprile, ma, ad esempio, nella regione di Suwalki, questo periodo cade anche alla fine di aprile. Un prerequisito per la prima falciatura è che devi esserne sicuro di notte la temperatura non scenderà sotto gli 0 gradi Celsius. Altrimenti, è meglio aspettare notti più calde. 

Come falciare? 

Quando gli steli diventano gialli e ammuffiti dopo l’inverno, devono essere tagliati molto in basso. Per la prima falciatura dopo l’inverno, utilizzare le impostazioni di tosaerba più basse. L’erba ricrescerà rapidamente e più in basso viene tagliata, più rigogliosa e spessa sarà in seguito. Necessariamente falciare su un prato asciuttoe annaffiare solo dopo la potatura. È anche molto importante che le lame del tosaerba siano adeguatamente affilate, altrimenti l’erba non verrà tagliata, ma strappata. 

Quale tagliaerba scegliere? 

Quando decidi di acquistare un nuovo tosaerba, dovresti pensare a quale modello scegliere. Dipende dalle nostre preferenze e dalle dimensioni del prato, che è meglio per bruciare carburante, batterie o apparecchiature elettriche. Tosaerba a benzina a loro volta si esibiranno meglio su prati con aree più grandi elettricoche sono limitati dal cavo, sarà una buona idea per una piccola area. Vale anche la pena prestare attenzione se l’attrezzatura ha un raccoglierba o se si appoggia all’indietro sui lati. A sua volta, per le persone che apprezzano il comfort dell’utilizzo del dispositivo, è consigliato modelli di batteriela cui portata non è limitata, ad esempio, dalla lunghezza del cavo elettrico. Sono particolarmente indicati per piccoli giardini con punti difficili da raggiungere in quanto questo dispositivo è estremamente facile da manovrare. Va assolutamente ricordato che l’attrezzatura utilizzata ha lame di taglio opportunamente affilate e che non presenta danni in alcun modo. Un buon tosaerba è la chiave per un bel prato. 

La prima falciatura del prato dopo l’inverno è estremamente importante per ripristinarne la lucentezza e il colore verde intenso. Investire nell’attrezzatura giusta è una buona idea e, se non sei sicuro di quale tosaerba acquistare, puoi rivolgerti agli esperti di un negozio di giardinaggio di fiducia. Ti aiuteranno sicuramente a scegliere il dispositivo giusto, grazie al quale eseguirai con successo una prima e successiva falciatura del tuo prato.

голоса
Рейтинг статьи
Weiterlesen:
3 modi efficaci per utilizzare l'acqua piovana
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector