Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Le più belle piante da fiore per lo stagno

Uno stagno non è solo una bella decorazione da giardino. Questo è un piccolo ecosistema, quindi dovrebbe essere progettato in modo ponderato ed estetico. Come farlo?  

Quali piante per lo stagno?   

Piante nello stagno creano arrangiamenti spettacolari e creano un’atmosfera straordinaria. Nei nostri giardini è soprattutto un ornamento, ma in natura gioca un ruolo fondamentale. Senza di loro, altri abitanti di piccoli laghi, fiumi e bacini naturali, come pesci e rane, non sarebbero in grado di funzionare in essi. Sono responsabili della creazione di un microclima, della purificazione dell’acqua, dell’apporto di ossigeno e della nutrizione. 

Le piante acquatiche dovrebbero anche essere adattate alle dimensioni del tuo laghetto e alle esigenze degli animali. Se hai intenzione di ricostituire il tuo stagno, pensa attentamente e pianifica attentamente la sua profondità e le sue dimensioni.  Quali piante per lo stagno sarebbe il più adatto? 

Piante acquatiche — zonizzazione

piante acquatiche suddiviso in zone di profondità. L’ambiente acquatico farà la sua parte se pianifichi la zona fangosa, la zona poco profonda, la zona di acque profonde e la zona superficiale del tuo laghetto esattamente come faresti in un ambiente naturale.  

Piante per la zona fangosa 

Questo è lo «strato» più esterno dello stagno. È meglio sederci dentro. piante palustri ornamentali come il: 

  • calendula,
  • iris giapponese,
  • rosso palude,
  • spargere il cibo
  • riccio,
  • lombo comune,
  • non ti scordar di mé,
  • bastoncino d’acqua. 

I più popolari (e molto decorativi) sono calendula, altrimenti noto come foresta sporca. Le calendule sono perenni e facili da coltivare. Esistono varietà con fiori bianco crema, rossi, gialli e dorati. Crescono meglio in aree scarsamente illuminate. coccolarsi con il fango appartiene a piante resistenti al gelo e predilige terreni con acidità moderata, ricchi di minerali, argillosi, torbosi e argillosi. 

Kachence v. coccolarsi con il fango 

Piante in acque poco profonde

In questa zona si dimostreranno bene le specie che prediligono l’immersione parziale in acqua. Se stai pianificando uno stagno poco profondo e piccolo, dovresti prestare attenzione alla disposizione di queste specie. Ecco un elenco delle piante più belle per la zona di acque poco profonde:  

  • freccia a foglia larga,
  • ninfee in miniatura,
  • grande ranuncolo,
  • miscanto cinese,
  • giglio del giardino,
  • padella condivisa.

Tra queste specie merita un’attenzione particolare giardino delle ninfee. È molto decorativo e facile da coltivare. daylilies non richiedono procedure di cura speciali. Fanno bene sia in luoghi soleggiati che ombrosi. Svilupperanno foglie più grandi e rigogliose in ombra parziale e bellissimi fiori in pieno sole. Richiedono humus e terreni umidi.  

giglio del giardino 

Piante per la zona di acque profonde

In questa zona puoi piantare piante che si sentono meglio in profondità. 50-150 cm Quali piante piantare in esso? Soprattutto Ninfea czyli ninfee. A seconda dello stile si adatta anche bene: ninfea gialla Oraz intestino di palude. Vale anche la pena arricchire questo mini-sistema con piante subacquee, come la palude canadese, il lanciere o lo stand.  

Le ninfee dovrebbero essere piantate in acqua calma, lontano da fontane o cascate. Piantali direttamente nel terreno e assicurati con cura il rizoma dal deflusso. Un substrato adatto per queste piante è una miscela di terriccio argilloso e torba.  

Ninfea 

Piante per la zona vicino alla superficie

Queste sono specie che galleggiano sulla superficie dell’acqua. Sono molto decorativi, ma hanno anche un lato oscuro. E questo è letteralmente. Se crescono troppo, non lasciano entrare la luce solare nello stagno. Gli impianti di superficie includono, ma non sono limitati a:

  • rana che nuota,
  • salvinia galleggiante,
  • lenticchia d’acqua,
  • azolo carolingio, 
  • Giacinto d’acqua.

Zabisek, nonostante il suo nome poco orgoglioso, è molto decorativo. Le sue foglie rotonde con stoloni a forma di rosetta galleggiano sulla superficie dell’acqua. È minuscolo ma cresce velocemente. Fiorisce bianco da maggio ad agosto. Essendo una specie resistente all’inverno, può sopravvivere al freddo sul fondo del bacino. Ciò richiede anche un po’ di lavoro: rimuovere regolarmente le rosette troppo cresciute e in autunno i turioni caduti, ad es. gemme svernanti. Nonostante la sua bellezza, può essere anche esteso.   

rana che nuota 

Come piantare piante in uno stagno? 

Prima o dopo aver riempito lo stagno? È possibile e sì. Se ti senti più a tuo agio a sistemare prima i supporti per piante, posizionali in tasche di agrotessili e riempili con un substrato appositamente preparato. Come piantare piante in uno stagnoquando è pieno? Se vuoi piantare piante in uno stagno pieno, o vuoi semplicemente migliorare una disposizione esistente, assicurati che l’acqua non sia né troppo fredda né troppo calda. Deve essere a temperatura ambiente.

Cura delle piante acquatiche 

Oltre alla medicazione superiore, le piante necessitano anche di cure e protezione adeguate dalle erbacce. Per fare questo, i loro bordi dovrebbero essere tagliati regolarmente. Per questo sono più adatti dispositivi precisi e leggeri, dotati di un limitatore di distanza che proteggerà le foglie sensibili da tagli accidentali. Questo, per esempio ptaglierina elettrica: ad esempio SGT 600, Servoazionamento 500 AE o GT 100e 2Ah. Puoi raggiungerli ovunque! Sono comode, ecologiche e molto silenziose. 

Uno stagno, un piccolo stagno o un bacino idrico è una meravigliosa decorazione del giardino, soprattutto se è abilmente organizzato. Quali sono le migliori piante da laghetto? All’inizio, non dimenticare di considerare le zone, i colori e le dimensioni dei fiori quando pianifichi le tue trame. Le piante acquatiche sono un gruppo davvero grande in cui troverai specie fiorite e verdi. Evita grumi di colori e stili di miscelazione. Ma attenzione all’armonia e alle proporzioni corrette. Si consiglia di utilizzare oggetti con trame diverse, come pietre piatte e rotonde, legno e piante con diverse forme delle foglie. Ci auguriamo che tu sappia anche come piantare piante in uno stagno e preparare il substrato. Buona fortuna! 

Weiterlesen:
3 trattamenti che riporteranno il terreno in condizioni perfette dopo l'inverno

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector