Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Marcia in giardino: calendario dei lavori

Marzo è uno dei mesi più importanti dell’anno per i giardinieri. Con l’inizio della primavera astronomica, è tempo di una pulizia intensiva del giardino e della preparazione del sito per un nuovo raccolto. Guarda quali trattamenti dovresti fare all’inizio della primavera!

  1. Prato

Insieme all’arrivo delle prime calde giornate primaverili, dovresti prenderti cura delle condizioni e dell’aspetto estetico del prato.

Inizia rimuovendo le foglie vecchie e marce e il compost caduto dalla sua superficie. Il prato richiederà ora una quantità significativa di ossigeno, che fornirai perforando il terreno con un forcone o un aeratore. Le lame affilate del dispositivo tagliano il prato in modo uniforme, creando spazi uniformi, asciugando sia l’ossigeno che l’acqua negli strati più profondi della terra. Di conseguenza, l’erba produce rapidamente germogli giovani e forti.

Nella seconda metà di marzo, quando notate i primi segni di una nuova crescita, cospargete il vostro prato con un fertilizzante composto denso di sostanze nutritive (ad alto contenuto di azoto, potassio, fosforo, magnesio e calcio, che sono tutti gli ingredienti più importanti dell’erba esigenze di una corretta crescita).

  1. giardino decorativo

Inizia il giardinaggio primaverile rimuovendo le coperture invernali che proteggevano le piante dal gelo e dai venti gelidi. Questo tipo di lavoro va svolto nelle giornate nuvolose; in questo modo non esporrete le piante a sbalzi termici troppo rapidi tra giornate soleggiate e notti di marzo ancora fresche.

Dopo aver tolto le coperture, si può procedere alla prima potatura degli arbusti fioriti in tarda primavera e in estate, in particolare rose e boccioli. Quando si esegue questa procedura, prestare attenzione alla tecnica di taglio: i germogli malati, congelati e deformati devono essere rimossi «esattamente» in modo che non rimangano segni frastagliati nel sito di taglio, che potrebbero potenzialmente diventare una fonte di funghi e batteri patogeni). Nelle varietà cespugliose e rampicanti, i germogli più vecchi vengono rimossi e le varietà a molti fiori possono essere tagliate in due modi: con diversi occhi (i germogli fioriranno un po ‘più tardi, ma daranno fiori grandi) o leggermente accorciati (i germogli fioriranno prima, ma il fiore sarà più piccolo). Budleja richiede anche un taglio duro. Taglia i germogli a circa 30 cm e guardali riempirsi rapidamente di nuovi giovani fiori.

Weiterlesen:
Tutto quello che devi sapere sulle spazzatrici

Verificare lo stato di arbusti e conifere per eventuali danni causati dalle basse temperature. Se noti un congelamento, rimuovi i rami insieme ai germogli su cui sono visibili. Inoltre, presta attenzione ai tronchi dei giovani alberi. Nei punti in cui le crepe sono chiaramente visibili, applicare uno speciale unguento da giardino.

Assicurati di rimuovere dal giardino le piante perenni della scorsa stagione. Quelli più sani dovrebbero essere messi in una compostiera e il resto dovrebbe essere bruciato o seppellito in profondità per rimuovere qualsiasi potenziale fonte di infezione nella prossima stagione di crescita.

A fine marzo, prenditi cura delle piante che iniziano a crescere presto. Per fare ciò, uno strato di diversi centimetri di compost, letame granulare o fertilizzante multicomponente viene distribuito uniformemente tra i singoli letti. Questo tipo di materiale è ottimo anche come pacciame organico per evitare che il terreno si secchi dopo forti piogge, oltre che come barriera che sopprime la crescita delle erbe infestanti.

  1. Orto

Inizia marzo in giardino preparando una serra e un film per la semina di nuove piante. Nelle giornate calde e secche, vengono ventilati vigorosamente e di notte vengono strappati con un tappeto di canne. Questo li proteggerà da possibili gelate. In condizioni climatiche favorevoli, a metà mese, puoi iniziare a seminare ravanelli e piantine di lattuga, cavolo rapa, cavoli precoci e cavolfiori. Questo è anche il momento migliore per seminare (in cassette o in vaso) pomodori e peperoni. Queste piante richiedono molto calore, quindi non portarle all’aperto fino a metà maggio.

La fine di marzo è il periodo migliore per seminare piante resistenti al freddo come piselli, aneto, fave, carote precoci e cipolle.

Weiterlesen:
Coltivatore di giardini: come preparare il terreno per la primavera

Marzo è un mese di intenso lavoro in giardino e in cantiere. La conoscenza delle procedure di cura di base ti consentirà di sviluppare un piano di lavoro dettagliato per la preparazione dell’orto per la semina di nuove piante e ortaggi.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector