Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Miscele in vasca per la lavorazione dell’uva

Nel processo di coltivazione dell’uva, è importante assicurarsi che siano protetti da malattie e parassiti. Per ridurre il numero di trattamenti chimici, i coltivatori si sono adattati all’uso di fungicidi, insetticidi e stimolanti. Le miscele per l’uva forniscono allo stesso tempo una protezione affidabile contro insetti e infezioni.

Miscele in vasca per la lavorazione delluva

Miscele in vasca per la lavorazione dell’uva

Vantaggi delle miscele di serbatoi

I preparati per il trattamento dell’uva miscelati in un’unica soluzione sono chiamati miscela del serbatoio. Contengono:

  • Gli insetticidi sono sostanze chimiche utilizzate per controllare i parassiti degli insetti.
  • fungicidi — sostanze chimiche che inibiscono le infezioni fungine patogene e le spore fungine sulla pianta e sul suolo,
  • gli erbicidi sono composti chimici che inibiscono la crescita delle erbe infestanti.

La composizione dei cocktail di lavorazione comprende complessi di fertilizzanti minerali e preparati biologici con effetto stimolante.

Quando si utilizzano composti chimici fungicidi e insetticidi nella composizione di soluzioni multicomponenti, la loro concentrazione diminuisce, il che influisce favorevolmente sull’ecologia della coltura dell’uva coltivata.

Grazie alla ricca composizione, le miscele per la lavorazione dell’uva consentono di combattere efficacemente e rapidamente parassiti e infezioni, aiutando al contempo ad assorbire i nutrienti dal terreno, garantendo così la crescita e lo sviluppo della vite, accelerando l’inizio della fase di fioritura e fruttificazione.

Non sono un mezzo per ricostituire il bisogno di coltura dell’uva in complessi di fertilizzanti organici e minerali e non sostituiscono il condimento superiore.

Principi di cucina

Quando si mescolano sostanze chimiche, è necessario osservarne la compatibilità e la sequenza di aggiunta, poiché alcune di esse provocano una reazione chimica al contatto, che porta alla separazione della soluzione e alla precipitazione di scaglie o precipitazioni.

Non è consigliabile assumere più di 3 componenti per la preparazione di una soluzione multicomponente. Ottimale e sicura per la pianta sarà quella in cui non ci sono più di 2 pesticidi e 1 stimolante.

Da non mischiare:

  • preparati contenenti zolfo e boro insieme a formulazioni oleose,
  • alcali e prodotti contenenti fosforo,
  • magnesio-ferro insieme a calcio,
  • pesticidi con complessi fertilizzanti contenenti boro, zinco, magnesio e ferro,
  • Liquido bordolese con altri componenti, ad eccezione di una soluzione di miscela bordolese con zolfo colloidale.
Weiterlesen:
Caratteristiche del conio dell'uva

Invece di aggiungere sapone da bucato per una migliore bagnatura e adesione della soluzione al fogliame, si consiglia di mescolare sapone per bambini o shampoo con acidità a pH neutro in soluzioni per il trattamento della vite.

Miscele in vasca per la lavorazione delluva

È importante miscelare correttamente i farmaci

Per la preparazione di soluzioni da prodotti chimici non sono adatti contenitori zincati e metallici, perché gli utensili, quando entrano composti chimici, provocano una reazione ossidativa, rendendo inutile la miscela del serbatoio per la lavorazione dell’uva.

La sequenza di preparazione e miscelazione dei preparati:

  • Inizialmente, il serbatoio viene riempito d’acqua di 1/3,
  • aggiungere sostanze granulari idrosolubili, utilizzando un miscelatore elettrico o mescolando continuamente a mano l’impasto,
  • si aggiunge acqua e si mescola la polvere bagnabile,
  • si versano preparazioni granulari disperdibili in acqua come «Lintur» e «Ridomil»,
  • aggiungere acqua e mescolare i concentrati in sospensione,
  • introdurre emulsioni concentrate come Topic Super e Gezagard,
  • dopo la successiva aggiunta di acqua, vengono versate soluzioni acquose dei tipi Touchdown e Vidmaster.

In preparazione, i preparati insetticidi vengono assunti nella quantità di 0,5 dosi previste nelle istruzioni per la preparazione.

Ordine in elaborazione

Le miscele di serbatoi vengono utilizzate immediatamente dopo la loro preparazione. La lavorazione della vigna inizia in primavera, ripetere la procedura 3-4 volte a stagione. La lavorazione avviene con tempo asciutto e calmo. Prima dell’applicazione in serie, si consiglia di elaborare la vite come approvazione, utilizzando la soluzione preparata su 1 pianta o tralcio d’uva, osservando la condizione per almeno 2 giorni dopo il trattamento.

Il principale metodo di utilizzo è la spruzzatura fine.

L’intervallo di applicazione di varie soluzioni è di almeno 7 giorni. Le soluzioni multicomponenti non sono soggette a conservazione, poiché sono possibili reazioni chimiche sotto l’influenza dell’aumento della temperatura, dell’accesso all’ossigeno e della luce solare. Dopo l’uso, la soluzione rimanente del serbatoio viene eliminata mediante instillazione in una buca scavata.

Weiterlesen:
Descrizione delle uve Etalon

Miscele in vasca per la lavorazione dell’uva

lavorazione dell’uva, il mio mix di carri armati

Miscele di serbatoi. Ridomil. Topazio. Estrazione della cenere. Serie 62.

conclusione

Le miscele di serbatoi sono un modo efficace per trattare contemporaneamente insetti e infezioni con la capacità di rafforzare l’immunità dell’uva, stimolarne la crescita e lo sviluppo. Durante la preparazione, considerare la compatibilità delle sostanze chimiche e combinarle nella sequenza prescritta. Tutti i preparati, ad eccezione del liquido bordolese, possono essere miscelati, soggetti a restrizioni. Si consiglia di lavorare l’uva con tempo asciutto e calmo.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector