Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Motosega. Suggerimenti e trucchi

La motosega fai-da-te è una via d’uscita per quegli uomini che non vogliono spendere soldi per un’auto e la sua successiva manutenzione e che non amano pedalare in bicicletta. In questo caso, un motorino di una motosega e una bicicletta, che puoi assemblare con le tue mani in garage, saranno un’ottima via d’uscita dalla situazione, dopo aver acquistato alcuni pezzi e pezzi di ricambio necessari e mancanti. Il processo di conversione in sé non è particolarmente difficile.

Prima di iniziare il montaggio o se avete domande potete sempre fare riferimento ai disegni e alle numerose recensioni video disponibili su Internet.

Il principio di un ciclomotore fatto in casa da una motosega

Come base per un futuro ciclomotore, puoi scegliere una vecchia bici a cui vuoi dare nuova vita. Avrai anche bisogno di una motosega per installare un motore su una bicicletta. Pertanto, otterrai una moto che puoi aggiornare: riverniciare, installare ruote più larghe, cambiare il manubrio ed eseguire altre procedure che renderanno la tua bici fatta in casa più simile a una motocicletta.

Motosega: come farlo da soli?

Motosega per ciclomotore Ural

Scegliere una motosega per una bicicletta

Il fattore più importante in base al quale è necessario scegliere una motosega per assemblare un ciclomotore è la potenza dell’unità di potenza. La potenza più indicata è di 2 cavalli, poiché non basterà meno potenza per far partire la moto. Il volume del motore non deve essere superiore a 50 cm3. Inoltre, i conducenti esperti di ciclomotori fatti in casa consigliano di scegliere motori da vecchi ciclomotori o tosaerba.

Di cosa hai bisogno per realizzare un ciclomotore da una motosega e una bicicletta?

Per la maggior parte, convertire una bicicletta in un ciclomotore con le proprie mani collegandovi un motore per motosega non richiede le abilità speciali di un meccanico o di un ingegnere. Se sei nuovo in questo settore, numerosi disegni di ciclomotori per motoseghe e recensioni di video di formazione ti aiuteranno. Inoltre, non tutti gli uomini in garage hanno tutto il necessario per realizzare una motosega con le proprie mani. Pertanto, prima del montaggio, si consiglia di studiare l’elenco delle parti necessarie, elementi di fissaggio e pezzi di ricambio e acquistare gli articoli mancanti.

Motosega: come farlo da soli?

ciclomotore

Nei negozi specializzati puoi trovare kit completi che includono un motore pronto per l’installazione, elementi di fissaggio e altre parti necessarie per trasformare una bicicletta in un ciclomotore. Questo kit faciliterà notevolmente il processo di assemblaggio di una moto, poiché non è necessario selezionare un motore, una potenza adeguata, elementi di fissaggio, batteria, cinghia di trasmissione, cavo, ecc.

A proposito di strumenti, avrai davvero bisogno di tutti i tipi più diffusi di componenti del kit meccanico per auto: cacciaviti, pinze, chiavi inglesi, tronchesi, ecc.

Istruzioni di montaggio e disegni di un ciclomotore fatto in casa

Weiterlesen:
Panoramica della motosega Partner P340S. Caratteristiche del servizio e del funzionamento

Innanzitutto, analizzeremo prima l’opzione più semplice e conveniente su come realizzare un ciclomotore a motosega dalla foto sopra. Durante il montaggio, sorge spesso la domanda su come mettere il motore di una motosega su una bicicletta. È importante che sia fissato saldamente e non si muova durante la guida. Per questo tipo di motocicletta fatta in casa, è necessario fissare le seguenti parti con morsetti in determinati punti:

  • la batteria è montata sul tubo orizzontale;
  • il motore della bici stesso dalla motosega è montato all’incrocio tra il tubo anteriore inferiore e il tubo sella;
  • serbatoio del carburante — vicino al motore.

Il prossimo passo dell’alterazione sarà la creazione e l’installazione di pulegge sulla bici. Sono necessari affinché il funzionamento del motore provochi la rotazione della ruota posteriore. Di norma, per le pulegge vengono utilizzate ruote con una barriera esterna, che hanno all’incirca le dimensioni dei CD.

Motosega: come farlo da soli?

Ciclomotore fai da te

Quando si scelgono le ruote, tenere conto della forza e dell’affidabilità sia del materiale stesso che degli elementi di fissaggio. Per installare le pulegge, la ruota anteriore è fissata all’albero motore e la seconda puleggia è fissata al mozzo della ruota posteriore. Successivamente, è necessario mettere la cinghia sulle pulegge. A volte gli uomini usano una catena invece di una cintura. In questo caso, le pulegge vengono sostituite da una catena e il principio della sua installazione non è diverso.

Il caso rimane per il piccolo: collegare il motore. Innanzitutto, il motore è collegato alla batteria, quindi l’accensione viene assemblata. Per fare ciò, è necessario installare la leva del freno sul volante e collegarla con un cavo al motore.

Se parliamo di un’opzione più complessa, di conseguenza otterrai un trasporto fatto in casa che è molto simile a una vera motocicletta. Le principali differenze rispetto al design precedente sono un telaio più affidabile e durevole, ruote più larghe che possono essere rimosse da un vecchio ciclomotore, la presenza di assorbimento degli urti e l’installazione di un motore da una motosega.

Weiterlesen:
Tosaerba Bosch Rotak 320. Panoramica, specifiche, recensioni dei proprietari

Il posto più conveniente per il motore sarà una piattaforma separata saldata nella parte inferiore del telaio. Puoi anche mettere un serbatoio del carburante lì. Un tubo di scarico è anche collegato al motore. Per quanto riguarda la batteria, i proprietari di ciclomotori fatti in casa consigliano di posizionarla più vicino al volante. Il prossimo passo sarà anche la trasmissione e il collegamento del motore. Puoi vedere tutte le sfumature di come realizzare una moto da una motosega con le tue mani nel video.

Consigli e trucchi

Molti utenti insistono nel prestare attenzione a come la cintura tiene sulle ruote. Il grado della sua fissazione influisce sulla trasmissione della forza dal motore e, di conseguenza, sul processo di guida. La catena è una parte più affidabile e durevole, ma non dimenticare che quando si utilizza una catena su un ciclomotore fatto in casa, vengono utilizzati ingranaggi al posto delle pulegge.

Il motore che hai preso dalla motosega deve essere perfettamente funzionante. Altrimenti, dedica un po’ più di tempo alla costruzione del tuo ciclomotore e alla ricostruzione del motore. Prova a riparare le parti guaste o addirittura a sostituirle con nuove.

Video su come realizzare un motorino da una motosega con le tue mani

Recensioni di una motosega fatta in casa

Molti uomini, quando vogliono migliorare una bici normale, si chiedono come fare una bici con un motore a motosega? La risposta è molto semplice: ciò richiede un motore funzionante, le parti di cui sopra, pazienza, progetti e tempo libero. Di conseguenza, come dicono molte recensioni, si ottiene un veicolo comodo e maneggevole che non richiede grandi investimenti finanziari e complessi

servizio.

Weiterlesen:
Rasaerba STERWINS BS500E: descrizione, caratteristiche e regole d'uso

Oleg, 67 anni, Rostov

“Ho molte vecchie motoseghe e sono sempre stato interessato alle conversioni fai-da-te. Due anni fa, ho deciso di assicurarmi di poter assemblare uno scooter con un motore a motosega con le mie mani e ottenere un ciclomotore funzionante in movimento. Ho preso una motosega Druzhba, le ruote di un vecchio scooter, il telaio di un motorino e alcuni dettagli in più dall’elenco. Ho dovuto lavorare sodo sui disegni, ma si è rivelato un buon veicolo a costi minimi. La velocità, ovviamente, non è alta e c’è troppo rumore. Ma nel complesso un’esperienza confortevole e interessante.”

Igor, 32 anni, Cherson

“C’era molto tempo libero e ho deciso di assemblare una moto con le mie mani. Ho letto un paio di articoli, studiato la struttura e mi sono costruito un piano in testa su come fare una moto da una motosega. Ho comprato i pezzi di ricambio e le parti necessarie per lo scooter, ho trovato i progetti, ho collegato mio figlio maggiore al lavoro e ho assemblato una bella moto in una settimana. Un ciclomotore fatto in casa va abbastanza veloce, puoi sempre migliorarlo in qualche modo perché conosci completamente il suo design.

Vantaggi: manovrabilità, bassi costi di cassa, facilità di gestione e manutenzione.

Svantaggi: necessità di dedicare molto tempo al montaggio, molto rumore.”

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector