Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Oidio su fragole, ribes, uva spina, rose selvatiche e altri frutti di bosco

Quasi tutte le varietà di bacche sono suscettibili a una malattia così spiacevole e pericolosa come l’oidio. A prima vista, sembra una leggera fioritura biancastra, ma se non inizi il combattimento in tempo, puoi perdere fino al 70% del raccolto. L’agente eziologico della malattia è il fungo Erysiphe cichoracearum, che è anche popolarmente chiamato bele. All’inizio sembra farina bianca, ma con il tempo si scurisce.

Nella foto oidio sull’uva spina

Oidio su fragole, ribes, uva spina, rose selvatiche e altri frutti di bosco

Oidio farinoso sull’uva spina

Le condizioni più favorevoli per la riproduzione del fungo e il suo sviluppo sono l’umidità elevata e la temperatura dell’aria di 16-25 gradi. Se parliamo di aree aperte, gli esperti notano l’abbondante presenza di focolai di infezione 3-4 giorni dopo la pioggia.

Sintomi di oidio

  • È facile riconoscere il fungo: è un rivestimento bianco su foglie, steli e fiori. Ma viene spesso confuso con peronospora o peronospora, che sembra simile. Nella prima fase compaiono delle macchie all’esterno della foglia, poco dopo compaiono all’interno. Se non si prendono misure per trattare la rugiada, le macchie interesseranno l’intera superficie verde e faranno seccare questa parte.
  • A causa del fatto che il fungo interferisce con l’accesso dei nutrienti alla foglia, la foglia si arriccia, seguita dalla sua essiccazione e morte. Quindi l’intera pianta muore e questo, a sua volta, influisce sulla resa.
Oidio su fragole, ribes, uva spina, rose selvatiche e altri frutti di bosco

Oidio su ribes

Periodi di sviluppo dell’oidio

Le spore del fungo si svegliano in primavera con l’inizio del calore, vale a dire all’inizio di una temperatura dell’aria costante di +16 gradi. I giardinieri devono prestare particolare attenzione durante questo periodo e adottare misure preventive per prevenire l’insorgenza della malattia. Se non si ferma la crescita di macchie di oidio sulle foglie di uva spina, ribes nero, fragole o uva, allora questo è un buongiorno per danneggiare le bacche e l’intera pianta nel suo insieme. Quando la temperatura dell’aria diventa +18 — +25°C, il micelio inizia a spruzzare spore per un’ulteriore riproduzione. Va notato che ciò si verifica a qualsiasi grado di umidità e anche in un clima secco.

Weiterlesen:
Acaro di ragno. Segni di apparenza e metodi di lotta

Alla fine di agosto e all’inizio di settembre cade la stagione per la preparazione del fungo allo svernamento. I corpi fruttiferi marroni si formano sotto forma di punti. Quindi il fungo sverna, in modo che con l’inizio del calore si svegli di nuovo.

Gli esperti affermano che ogni fase è curabile, ma è meglio non ritardare, ma adottare misure preventive o distruggere il parassita nelle prime fasi.

Oidio su fragole, ribes, uva spina, rose selvatiche e altri frutti di bosco

uva spina

Metodi comuni di lotta

Per prevenire la comparsa di oidio su uva spina o ribes, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Non lasciare che i residui delle piante o dei frutti caduti marciscano sul terreno.
  • Rimuovere immediatamente le foglie cadute.
  • Non abusare con l’irrigazione e utilizzare solo acqua calda.
  • In caso di malattia del cespuglio, cambia tutto il terreno circostante.

Al primo segno di oidio, è necessario utilizzare i fungicidi più efficaci in questo caso. I giardinieri esperti raccomandano l’uso del farmaco «Topaz», che viene assunto in una proporzione di 2 ml. soluzione per 10 litri. acqua. La composizione viene accuratamente miscelata e versata in un flacone spray. L’irrigazione deve essere effettuata con tempo asciutto e calmo. È facile sbarazzarsi della malattia se si agisce in modo tempestivo e secondo le istruzioni.


L’uso di fungicidi è consigliabile anche quando un fungo parassita ha infettato gran parte delle piante. Consiglia l’uso del farmaco Fundazol. È necessario allevare 10 grammi per 10 litri. acqua. È necessario spruzzare il ribes nero durante la stagione 3 volte e l’ultima volta una settimana prima del raccolto previsto.

Il fungicida «Acrobat MC» per la lotta contro la peronosporosi viene allevato 20 g per 100 mq. La lavorazione viene eseguita meglio durante la stagione di crescita.

Un altro rimedio efficace contro la peronospora è Previkur. Una soluzione di 3 ml è diluita. farmaco per 2 litri. acqua. Consumo approssimativo di liquidi per 1 mq il terreno è di 2 litri. soluzione. Il liquido viene versato sotto le radici e dopo un po ‘attraverso l’apparato radicale entra nelle foglie, accumulandosi lì.

Weiterlesen:
Tripidi sulle piante d'appartamento: come combattere

Il farmaco «Skor» è diluito per 10 litri. acqua 2 ml. La spruzzatura può essere effettuata non più di 3 volte a stagione e un mese prima della raccolta. È efficace a temperature da +14 a +25 gradi e la sua azione non è influenzata da pioggia, vento o siccità. Il vantaggio di «Skor» è un effetto positivo sulla germinazione dei semi.


Si consiglia di effettuare le seguenti operazioni:

  1. Rimuovere tutte le foglie, le bacche, i fiori, ecc. interessati dal cespuglio.
  2. Spruzzare la boccola con un getto potente da un tubo.
  3. Rimuovere uno strato di terra attorno al cespuglio.
  4. Tratta il cespuglio con la preparazione.
  5. Ripetere la spruzzatura altre 2 volte a intervalli di una settimana.

Vantaggi e svantaggi

Il principale vantaggio delle sostanze chimiche è il loro rapido effetto sul focus della malattia e un lungo periodo di prevenzione della sua comparsa. Tuttavia, tutte le sostanze chimiche sono tossiche e possono influire negativamente sulla salute umana. Pertanto, i produttori raccomandano di utilizzare i farmaci con estrema cautela, non superare le dosi prescritte e seguire rigorosamente le istruzioni. Un altro svantaggio è la dipendenza dei parassiti dalle sostanze costituenti.

Oidio su fragole, ribes, uva spina, rose selvatiche e altri frutti di bosco

Oidio sulle fragole

Rimedi popolari

Un’alternativa ai composti chimici sono i rimedi popolari, che sono stati a lungo amati da tutti i giardinieri e giardinieri. Combattono abbastanza efficacemente l’oidio su fragole, fragole e altre piante di bacche. Inoltre, non danneggiano il raccolto e sono sicuri per l’uomo.

Gli esperti raccomandano di utilizzare soluzioni deboli di iodio e permanganato di potassio nelle prime fasi, che influiscono efficacemente sul parassita, ma sono neutre per l’uomo. Il permanganato di potassio viene assunto 1,5 g per secchio d’acqua (10 litri). Si consiglia di elaborare dopo la pioggia, in modo che la soluzione non venga lavata via.

Weiterlesen:
Whitefly in una serra: come liberarsene?

L’olio di colza è anche usato per trattare l’oidio su ribes nero e uva spina. L’olio è altamente solubile in acqua, quindi può essere facilmente miscelato in una proporzione di 10 ml. fondi per 10 litri. acqua. Questo metodo ha prestazioni eccellenti.

Un altro rimedio efficace per l’oidio è una soluzione di cenere. Viene preso 1 kg. cenere e infuso per una settimana in 10 litri. acqua. Periodicamente è necessario mescolare il liquido. Quindi filtrare, aggiungere un po’ di sapone liquido e lavorare le piante.

Oidio su fragole, ribes, uva spina, rose selvatiche e altri frutti di bosco

Il normale bicarbonato di sodio sarà uno strumento indispensabile nella lotta contro il parassita. La miscela viene preparata da 2 cucchiai. soda, 10 l. acqua e 2 cucchiai. sapone da bucato grattugiato. Questo metodo è efficace per il trattamento della leucorrea sul ribes.

vantaggi:

  • sostenibilità;
  • disponibilità degli ingredienti costitutivi;
  • un effetto positivo sulla malattia parassitaria dopo diversi trattamenti.

Svantaggi:

  • bassa efficienza da una volta;
  • a volte ci vuole molto tempo per creare una miscela curativa.

Varietà resistenti alle malattie

Le varietà di uva spina più resistenti resistenti all’oidio:

  • Neslukhovsky;
  • Houghton;
  • Molla;
  • Malachite.

Varietà di ribes resistenti:

  • binario;
  • residente estivo;
  • Ilya Muromets;
  • Tentazione;
  • Kupalinka.

Varietà di rosa canina resistenti:

  • Bacal;
  • Vasily Ivanovic;
  • Felice;
  • Dolce;
  • Ray;
  • Rukh.

Recensione video

Di seguito sono riportate le recensioni video che ti dicono come affrontare l’oidio sulle piante di bacche:

Recensioni di giardinieri

Margherita:

Era troppo tardi per combattere l’oidio americano, poiché non attribuiva importanza alla fioritura bianca del ribes. Mi è stato consigliato di spruzzare immediatamente tutto con Topaz. Il raccolto è andato perso, ma i cespugli sono stati salvati. L’anno prossimo sarò più attento ed effettuerò un trattamento preventivo.

Valentin:

Ogni anno tratto il mio giardino contro tutti i parassiti, compresa l’oidio. Uso sostanze chimiche biologiche che distruggono efficacemente il parassita e sono innocue per l’uomo.

голоса
Рейтинг статьи
Weiterlesen:
Presagi popolari: 25 - 31 ottobre
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector