Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Orto ecologico: prodotti fitosanitari naturali

Come nutrire il terreno e sbarazzarsi delle erbacce senza l’uso di prodotti chimici? Questa è una delle domande chiave per ogni giardiniere che considera l’utilizzo di prodotti fitosanitari naturali.

I fertilizzanti chimici sono il metodo più popolare di protezione delle piante, facilmente utilizzato sia dai giardinieri dilettanti che dai professionisti. Tuttavia, l’abuso di questo tipo di sostanze può portare ad un notevole deterioramento delle condizioni delle piante piantate e seminate, in casi estremi fino al loro decadimento. Per questo vale la pena conoscere un modo alternativo — naturale — di prendersi cura del suolo: la pacciamatura, cioè la pacciamatura. ricoprendo le piante con uno strato di materiale organico o inorganico opportunamente selezionato.

La pacciamatura ha molti vantaggi:

  • i limiti sviluppo delle erbe infestanti,
  • Pobuzza lo sviluppo di microrganismi del suolo che arricchiscono il suolo di sostanze nutritive,
  • freni liscivia i nutrienti dal terreno e impedisce che venga dilavato (dalla pioggia, dall’irrigazione).
  • помогает mantenere costante la temperatura del supporto (lo raffredda in estate e lo riscalda in inverno),
  • protegge terreno dall’eccessiva evaporazione dell’acqua,
  • riduce il rischio di danni alle verdure da malattie fungine.

L’efficacia della pacciamatura dipende dal tipo di lettiera. Ognuno di loro ha proprietà diverse, quindi prenditi il ​​tuo tempo per sceglierlo e pensare a quale è il migliore per il tuo giardino. Sia i materiali di pacciamatura organici che quelli inorganici possono essere utilizzati per la cura naturale del suolo.

Alcuni dei pacciami organici più popolari includono:

  1. taglia l’erba

Facilmente digeribile, ricca fonte di carie. Cospargendolo su giornali bagnati (stesi a terra), eliminerai rapidamente le fastidiose erbacce e rallenterai il loro sviluppo in un luogo che non è stato ancora diserbato e preparato per la coltivazione.

  1. corteccia macinata

Arricchisce il terreno con prezioso humus, inibisce lo sviluppo di microrganismi patogeni (soprattutto funghi patogeni). La lettiera di corteccia di legno tenero (solitamente di pino) aiuta a mantenere l’acidità del suolo, quindi è molto utile quando si coltivano piante acidofile (comprese conifere, mirtilli, rododendri e azalee). D’altra parte, il pacciame di corteccia di faggio è buono per ridurre l’acidità del suolo grazie al suo contenuto di calcio.

Weiterlesen:
6 gadget che facilitano il giardinaggio

Quando acquisti la corteccia, presta attenzione alla sua qualità. È importante che sia omogeneo (senza ramoscelli e detriti); I migliori risultati si ottengono con la pacciamatura con corteccia compostata che non contiene sostanze nocive per le piante.

  1. paglia

Grazie alla sua lentissima decomposizione, è un ottimo materiale per la pacciamatura di tipi di ortaggi esigenti, ad es. con un lungo periodo di crescita, richiedendo grandi quantità di acqua. Il pacciame di paglia tritato rafforza i tessuti vegetali, inibisce efficacemente lo sviluppo di malattie e isola anche le piante sensibili all’umidità.

  1. concime

La più fertile della cucciolata, che può essere utilizzata in qualsiasi quantità senza rischio di sovradosaggio. Un altro vantaggio è la possibilità di produzione propria.

Il compost migliora nettamente la struttura del substrato; grazie ad esso, il terreno sabbioso assorbe meglio l’acqua e il terreno pesante e compatto diventa arioso e carnoso. Fornisce inoltre al terreno un prezioso humus sotto forma di micro e macro elementi facilmente digeribili necessari per il corretto sviluppo delle piante.

Quando prepari il compost, presta attenzione alla qualità delle piante. Se tra i suoi ingredienti ci sono erbacce con semi, c’è un alto rischio che crescano nelle aiuole.

  1. aghi

Consigliato per la pacciamatura di conifere, rododendri, azalee e altre piante di erica. È l’ideale per un giardino forestale, fingendo di essere un sottobosco naturale.

I materiali inorganici possono essere utilizzati anche per un’efficace pacciamatura. Includiamo tra loro:

  1. ghiaia o sabbia

Si consiglia di pacciamare aiuole con piante ornamentali (prevengono lo sviluppo di erbacce e sono un attraente elemento decorativo).

  1. roccia decorativa

È perfetto come sfondo per piante ornamentali, in particolare erbe, bossi e alberi di tasso. La pietra ornamentale come pacciame è più comunemente usata nei giardini rocciosi, della prateria e della ghiaia.

  1. calcinacci, rottami metallici, frammenti di vetro

Sono usati sporadicamente e dagli hobbisti. A causa della varietà di colori, sono uno sfondo attraente per le piante. Puoi migliorare ulteriormente la composizione creata piantando piante con un colore contrastante di fiori o foglie.

Weiterlesen:
Il decespugliatore è un pratico assistente per una perfetta falciatura del prato

Lo svantaggio di questo tipo di lettiera è l’alto rischio di lesioni sia durante lo spandimento sul terreno che nella successiva cura di alcune specie vegetali. Anche i rifiuti metallici e i frammenti di vetro rappresentano una vera minaccia per gli animali del giardino e per i bambini che ci giocano.

Quando fare il letto?

L’inizio della primavera è il momento più conveniente per la pacciamatura. Quindi il terreno è meglio irrigare e ripulito dalle erbacce. Allentare accuratamente il terreno prima di spargere il pacciame. In questo modo aumenterai la sua permeabilità, in modo che i singoli nutrienti raggiungano più velocemente la sua zona radicale.

Ricordarsi di non pacciamare il terreno ghiacciato, che si scongela molto più lentamente a causa delle proprietà isolanti del materiale di pacciamatura.

Come stendere la biancheria da letto?

Il materiale da pacciamare deve essere leggermente umido e finemente macinato. Stendere il pacciame uniformemente su tutta la superficie del terreno (sia nelle aiuole che nelle aiuole di piante ornamentali), creando uno strato di spessore da pochi (tra ortaggi e piante ornamentali di piccole dimensioni) a diversi centimetri (10-12 tra arbusti e alberi più grandi ). ). Assicurati di spargere il pacciame intorno alla pianta in modo che non tocchi direttamente gli steli o i tronchi e li faccia marcire.

La pacciamatura è il metodo più efficace per la protezione delle piante non invasiva. L’utilizzo della pacciamatura naturale non solo previene efficacemente la crescita delle erbe infestanti, ma satura anche il terreno di pregiati micro e macro elementi necessari alla corretta crescita delle piante ornamentali e delle colture.

голоса
Рейтинг статьи
Weiterlesen:
Come migliorare efficacemente la struttura del suolo?
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector