Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Pacciamatura del prato: cos’è e quando farlo?

Un bel prato verde e ricco è una decorazione per la casa e un luogo per una meravigliosa vacanza al sole. Tuttavia, per essere gradevole alla vista, deve essere curato regolarmente. Tra i tanti trattamenti che permettono di ottenere una bella crescita e colore dell’erba, c’è anche un processo poco diffuso di pacciamatura. Cosa si nasconde dietro questo nome misterioso e come pacciamarlo correttamente? Rispondiamo a queste e ad altre domande nell’articolo qui sotto. 

Cos’è la pacciamatura del prato? 

Si tratta di un procedimento che consiste nello schiacciare l’andana raccolta con una falciatrice e ricoprire l’intera superficie del prato con uno strato sottile. Quando si decompone, la striscia si comporta come fertilizzante naturale supporto per la crescita dell’erba. Non c’è bisogno di gettare via i rifiuti di falciatura: possono essere utilizzati rapidamente. Questo è un metodo pratico per gestire l’erba tagliata. È importante non pacciamare eccessivamente, poiché sul prato può formarsi ciò che è noto come feltro. Pertanto, è bene alternare lo sfalcio con la raccolta dell’intera area e la pacciamatura in altri momenti. 

Quali sono i vantaggi della pacciamatura? 

La falciatura settimanale dell’erba produce un gran numero di andane, ideali per la cura del prato. Quali sono i principali vantaggi dell’intero processo? Oltre a fertilizzare il prato, la pacciamatura ha una serie di vantaggi, come ad esempio: limitazione dell’evaporazione dell’acquaper far crescere le erbacce più lentamente. È anche un ottimo modo per prevenire l’erosione del suolo e nutrire l’erba. Allo stesso tempo, la pacciamatura riduce notevolmente la quantità di rifiuti da giardino e risolve il problema del loro smaltimento. La pacciamatura frequente non richiede terreno umido e caratterizzato bassa permeabilità all’acqua

Come pacciamare correttamente il tuo prato? 

Prima di tutto, è importante falciare regolarmente prima di decidere un fertilizzante naturale — a volte deve essere fatto anche una volta ogni pochi giorni. È meglio lasciarlo acceso durante la pacciamatura. giovani steliche si rompono più velocemente. L’erba deve essere asciutta, quindi sarà più facile spargerla su tutta la superficie del prato in uno strato sottile e abbastanza uniforme. L’andana deve essere tagliata molto duramente in modo che si decomponga più velocemente. Un prato pacciamato non va concimato troppo spesso, poiché questo trattamento di per sé lo nutre. È anche importante che il prato venga ripulito da foglie e rami secchi e accuratamente rastrellato. Solo il substrato così preparato dovrebbe essere pacciamato — grazie a ciò, il terreno riceverà più valore nutritivo, che influirà sul tasso di crescita e sulla maturazione dell’erba nuova. Funzionerà bene per questo tipo di trattamento del giardino. falciatore con sistema a doppia lama e macinazione variabile.

Se eseguita correttamente, la pacciamatura ha una serie di vantaggi. È necessario ricordarsi di utilizzare l’attrezzatura appropriata per questo. Una visita allo studio ci consentirà sicuramente di ridurre i tempi dell’intero trattamento, e potrete godere di un bel prato verde. 

голоса
Рейтинг статьи
Weiterlesen:
STIGA Park 2021: un classico in un nuovo design
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector