Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Perché l’uva cade

L’uva è una pianta arbustiva perenne coltivata per bacche. I frutti vengono utilizzati per la trasformazione in succhi, bevande alcoliche, composte e marmellate e consumati anche crudi. L’uva cade a causa di malattie e parassiti, nonché con cure improprie.

Perché luva cade

Cause della caduta dell’uva

Cause di caduta

I motivi principali per la perdita dell’uva:

  1. Mancanza di nutrienti nel terreno. Se il terreno è asciutto o viene applicato poco fertilizzante, la pianta non si sviluppa bene.
  2. Mancanza di umidità. Per una crescita normale, le uve vengono annaffiate regolarmente.
  3. Tempo atmosferico. Lo schiocco freddo provoca la perdita di frutti e fogliame.
  4. Aria secca. Le foglie si sbriciolano e anche gli stimmi si seccano, il che interferisce con la formazione del polline.

Lo spargimento delle ovaie dell’uva si verifica anche a causa di un’impollinazione insufficiente. La ragione di ciò può essere sia le cattive condizioni di crescita che le malattie.

Malattie e parassiti

La causa dello spargimento di ovaie e acini d’uva sono tali malattie:

  • blando;
  • oidio;
  • marciume grigio;
  • muffa in polvere;
  • antracnosi;
  • macchia nera.

Tali malattie causano la comparsa di macchie, formazioni marce e funghi sull’uva. Il colore delle foglie diventa giallo, si seccano e cadono. L’effetto delle malattie passa anche ai grappoli e ai frutti, dove compare una placca che rende i frutti inadatti al consumo.

Parassiti dell’uva:

  • afide dell’uva;
  • volantino;
  • cicala;
  • cuscino;
  • pesce rosso;
  • acari;

Tali parassiti si nutrono di succo d’uva, che causa una mancanza di sostanze nutritive per le foglie e i grappoli con le bacche. Inoltre, le larve di insetti si muovono sui rami, il che provoca la comparsa di marciume.

Weiterlesen:
Caratteristiche del vitigno Garnacha

Mancanza di fertilizzante

Perché luva cade

La mancanza di oligoelementi può portare alla caduta delle bacche

Per la normale crescita dell’uva sono necessarie le seguenti sostanze:

  • complessi azotati;
  • fosforo;
  • fertilizzanti di potassio;
  • escrementi di uccelli;
  • letame;
  • compost;
  • cenere di legno.

La mancanza di queste sostanze durante il periodo di fioritura porta al fatto che il giovane ovaio si sgretola. I fertilizzanti vengono applicati prima della fioritura, durante la comparsa dei primi frutti maturi e dopo aver rimosso il riparo invernale.

Determinazione della causa

Puoi scoprire perché l’uva cade dall’ovaio in base alle stagioni. Se i frutti cadono a metà luglio o all’inizio di agosto, il motivo è una sovrabbondanza di frutti su grappoli e rami. Un cespuglio sovraccarico non ha abbastanza nutrienti per fornire tutte le bacche. Per alcune varietà, la perdita di frutti è normale.

Durante il periodo di fioritura, è necessario ispezionare regolarmente i cespugli per la presenza di parassiti e malattie fungine. Questo aiuta a prevenire la loro diffusione senza l’uso di sostanze chimiche.

Metodi di protezione

Per prevenire la perdita dei frutti, vengono eseguite tali operazioni.

  • mantenere l’umidità nel terreno;
  • rimuovere i germogli verdi in eccesso;
  • pizzicare o rimuovere le cime del cespuglio;
  • effettuare l’impollinazione artificiale.

Se l’umidità è la causa dello spargimento, i cespugli vengono trattati con una soluzione speciale di solfato ferroso e acido bromico diluito in acqua. Alla miscela vengono aggiunti anche urea e acido citrico per prevenire le malattie. Durante il periodo di fioritura, è meglio non spruzzare i cespugli.

Lavorazioni primaverili ed estive

Per prevenire la caduta delle ovaie dell’uva durante il periodo di fioritura e la comparsa dei frutti, viene effettuato lo scavo primaverile. L’allentamento del terreno migliora il flusso di aria, umidità e minerali utili. Inoltre, durante lo scavo, la cenere di legno viene aggiunta al terreno.

Weiterlesen:
Descrizione dell'uva Venere

Per prevenire l’insorgenza di malattie, il cespuglio viene spruzzato con infuso di cenere. Il momento ideale per tale procedura è l’inizio e la metà di agosto. Il raccolto deve essere spruzzato solo dopo la raccolta, poiché l’umidità provoca macchie sulle bacche. Trattare una volta ogni 8-10 giorni prima della caduta naturale delle foglie. È inoltre necessario raccogliere in modo tempestivo, poiché una lunga permanenza di bacche mature sui grappoli porta al loro spargimento.

Misure preventive

Per prevenire la possibilità di cadere dalle ovaie, viene eseguito il pizzicamento della parte superiore sopra la 17a foglia. Anche i figliastri vengono tagliati e 4-5 foglie vengono rimosse dal fondo della pianta, poiché non partecipano alla fotosintesi, ma richiedono nutrienti e coprono le bacche dalla luce solare.

Per la prevenzione delle malattie, l’uva viene trattata con tali mezzi:

  • Topaz;
  • Horus;
  • Thanos;
  • Acrobata;
  • Ridomil;
  • miscela bordolese;
  • Antrakol;
  • Strobo.

È necessario monitorare l’aspetto dell’umidità in eccesso. Il ristagno provoca la formazione di marciume e malattie fungine, che causano la caduta delle ovaie e dei frutti.

conclusione

Affinché i cespugli d’uva crescano bene, è necessario piantarli correttamente. La profondità delle fosse dovrebbe essere di 40-60 cm e la distanza tra loro non dovrebbe essere inferiore a 2 m.

Quando si trova un fungo sui rami, tutti i segmenti interessati vengono rimossi e trattati con uno stimolatore della crescita. Per annaffiare i cespugli viene utilizzata solo acqua pulita e stabilizzata.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector