Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Piante perenni che si rompono e scoppiano: tutto ciò che devi sapere

Le piante perenni sono piante meravigliose che possono decorare il giardino per molti anni. Tuttavia, a volte vale la pena dividerli e propagarli per dare loro un aspetto fresco e attraente. Scopri cosa devi sapere a riguardo.

Perché vale la pena dividere le piante perenni in estate?

L’estate è il momento perfetto per partire divisione e riproduzione delle piante perenni Le condizioni meteorologiche prevalenti in quel momento favoriscono questo tipo di trattamento. Il primo vantaggio di assumerli durante i mesi estivi è la più facile «guarigione» dei graffi sulle radici formatisi quando vengono dissotterrati, poiché le alte temperature caratteristiche di questo periodo non consentono loro di marcire. Inoltre, a causa delle condizioni meteorologiche favorevoli, queste piante hanno condizioni adatte per la radicazione.

Quali tipi di piante perenni si possono dividere e piantare in estate?

La regola di base per dividere e piantare piante perenni è che non dovresti svolgere questo tipo di lavoro durante la loro stagione di crescita. Per questo motivo in estate si possono propagare le piante perenni di breve durata, il cui periodo di fioritura avviene in primavera o luglio (se prevediamo di effettuare la lavorazione ad agosto) e tutti i tipi di piante perenni di lunga durata. Le piante che possono essere piantate in estate includono: peonie, daylilies, anemoni o sassifraga.

Come dividere e piantare piante perenni?

Per dividere e piantare piante perenni, scavare un ceppo intorno alle radici, facendo attenzione a non danneggiarle. Poiché sono soggetti a fratture, si consiglia di eseguire questa operazione a una distanza di diverse decine di centimetri. gruppi vegetaliquindi sollevarlo e rimuovere la parte desiderata. Vale la pena aggiungere che se la carpa è grande, dovresti aspettare fino al giorno successivo con l’attuazione di ulteriori fasi di lavoro in modo che abbia il tempo di asciugarsi. Il prossimo passo è dividere le piante perenni in modo che ciascuna delle varietà abbia almeno un germoglio e l’uso di coltelli da giardino specializzati può aiutare in questo. Se stiamo propagando piante perenni più piccole, l’intera procedura può essere eseguita in un giorno e divisa a mano o magari con un potatore. L’ultimo passo è metterlo nel terreno. nuove piantine — qui, però, va sottolineato che non bisogna dimenticare di annaffiarli, in quanto ciò ridurrà al minimo lo stress causato dal processo di trapianto.

Weiterlesen:
Come innaffiare le piante in giardino?

A prima vista, dividere e strappare le piante perenni può sembrare un compito arduo. Tuttavia, seguendo le regole di cui sopra, puoi essere sicuro che la procedura non sarà così difficile come pensavi e che il tuo giardino sarà ancora più bello di prima.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector