Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Piantine in crescita a casa passo dopo passo

Per molto tempo la coltivazione dei germogli è stata associata al crescione coltivato solo per Pasqua, ma recentemente molte persone hanno imparato ad apprezzarne i benefici per la salute e la versatilità poiché può essere aggiunto a innumerevoli piatti da tutto il mondo. Come coltivarli in casa per trarne tutti i possibili benefici per la salute?

Quali sono i vantaggi di coltivare piantine in casa?

I germogli hanno proprietà estremamente preziose che differiscono a seconda del tipo di pianta. Tutti sanno che il crescione germoglia fonte di vitamine A, B, C, K, proteine ​​e sali minerali. Hanno un effetto diuretico, rafforzano le unghie e i capelli e garantiscono anche il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea. I germogli di ravanello non meno popolari aiutano con il raffreddore, liberano i seni paranasali e accelerano il metabolismo. Per problemi con i denti e le ossa, vale la pena aggiungere i germogli di girasole al cibo e i germogli di lenticchie sono raccomandati per le donne in gravidanza. I germogli di lino (semi di lino) riducono il livello di colesterolo cattivo e prevengono l’aterosclerosi. Tutto quanto sopra può essere tranquillamente coltivato a casa e goduto ogni giorno.

Come coltivare piantine a casa

Ci diversi metodi di coltivazione i germogli, tuttavia, sono tutti ugualmente semplici. Indipendentemente dal metodo scelto, tutte le specie dovrebbero essere coltivate in un sito con accesso uniforme alla luce ma senza luce solare diretta. Il metodo più famoso è coltivare i germogli in un barattolo usando una garza invece del coperchio. I semi vengono versati con acqua bollita leggermente tiepida e lasciati per diverse ore. Trascorso questo tempo, versare il resto attraverso una garza e ripetere l’operazione almeno due volte al giorno. Con questo metodo si possono coltivare ravanelli, girasoli, fieno greco, lenticchie, barbabietole e germogli di fagioli mung. Un altro metodo di allevamento ben noto che ha reso famoso il crescione è la coltivazione di germogli su cotone idrofilo. Basta mettere i semi su un piatto e coprire il tutto con cotone umido, facendo attenzione che non si secchi o si bagni troppo. Oltre al crescione, l’erba medica, la senape e i germogli di lino amano crescere sul cotone idrofilo. Per le persone a cui piacciono i compiti più semplici, c’è anche un modo piantine in crescita in un germinatore speciale. Ha più strati in modo da poter seminare più tipi di piante contemporaneamente. L’intero metodo è cospargerlo di semi e sciacquarlo con acqua tiepida bollita circa tre volte al giorno. Un sistema appositamente progettato fa defluire automaticamente il suo eccesso nello strato più basso del germinatore, in modo che i semi abbiano sempre la giusta quantità di umidità per uno sviluppo completo e rapido. Indipendentemente dal metodo di coltivazione scelto, è necessario ricordarsi di lavare frequentemente le stoviglie utilizzate per la produzione e disinfettare (ad esempio con alcol) per prevenire la formazione di muffe e funghi, mentre le piantine cresciute e pronte per il consumo devono essere scolate dall’acqua in eccesso e conservate in frigorifero. Sono commestibili per circa sette giorni.

Weiterlesen:
Come sbarazzarsi dei parassiti delle piante da interno?

I modi per coltivare le piantine sono estremamente semplici e accessibili a tutti. Tutto ciò che serve è una piccola quantità di lavoro e denaro per godersi i germogli di piante fresche. Vale la pena utilizzare la conoscenza di come coltivarli per diversificare la propria dieta con i nutrienti necessari alla salute, che spesso mancano nel costante fermento della vita.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector