Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Posa del prato in primavera: cosa devi ricordare?

Un bel prato verde e ricco è una cosa meravigliosa che non è solo decorativa, ma anche un ottimo posto per rilassarsi. I mesi primaverili sono un buon momento per seminare erba fresca vicino alla casa. La posa del prato in primavera richiede una preparazione speciale. Di seguito presentiamo un piano passo dopo passo su come godersi la propria superficie verde. 

Preparazione del substrato 

All’inizio, il terreno deve essere scavato e tutte le impurità e gli eventuali detriti e pietre, nonché i rizomi radicali, devono essere rimossi da esso. Questo è l’ideale per un professionista timone, grazie al quale risparmieremo molto tempo e velocizzeremo il lavoro. Il prossimo passo è rastrellare per livellare la superficie: se il terreno è troppo pesante, vale la pena allentarlo con la sabbia e nella situazione opposta, ad es. quando è troppo leggero, vale la pena arricchirlo con fertilizzante dal terreno di humus. . Se abbiamo un problema con arvicole e talpe, si consiglia di utilizzare una rete di sicurezza. La fase successiva della preparazione è regolazione del pH del suolo. Il migliore è leggermente acido, nell’intervallo da 5,6 a 6,5 ​​pH — il liquido di Hellig può essere utilizzato per il test. In una situazione in cui il pH è inferiore a 5,6 pH, il terreno dovrebbe essere disacidificato con un tipo appropriato di calce e se è troppo alto (cioè alcalino), un fertilizzante acidificante sarà adatto per la regolazione. 

seminare l’erba 

Dopo le procedure preparatorie lasciare il terreno per almeno 7 giorniin modo che possa rilassarsi e calmarsi. Per accelerare questo processo, il supporto può essere arrotolato e annaffiato per diversi giorni. Quando iniziamo la semina, dobbiamo tenere presente che è estremamente importante scegliere i semi giusti in base alle esigenze del terreno e il momento migliore per la semina è la primavera, al più tardi entro la fine di maggio. Anche l’estate è ottima, tuttavia si consigliano i mesi primaverili. La semina può essere effettuata manualmente o utilizzando dispositivi speciali come seminatrici e spandiconcime facilitare questo lavoro. Tuttavia, indipendentemente dal metodo, dobbiamo farlo due volte: lungo e attraverso l’area di semina designata. Il numero di semi dipende dalla zona, quindi controlla l’etichetta sulla confezione: si suggerisce di aver bisogno di circa 3 chilogrammi di semi per 100 metri quadrati di prato. Dopo aver seminato la giusta quantità, puoi coprire i semi con un sottile strato di terriccio prima di mescolarli accuratamente con un rastrello.

Disposizione del prato: cosa fare dopo la semina?

Dopo la semina, si consiglia di arrotolare il seme in modo che i semi possano immergersi più in profondità e ridurre l’evaporazione dell’acqua. Anche l’irrigazione è importante: il terreno dovrebbe essere costantemente umido, che dovrebbe essere adattato alle condizioni meteorologiche. Migliore Acqua al mattino o alla seracon un bel ruscello. Per quanto riguarda lo sfalcio, il primo sfalcio va fatto quando gli steli sono cresciuti di 8-10 centimetri e vanno accorciati a circa 5-7 cm di altezza. È estremamente importante utilizzare i coltelli per la falciatura: devono essere molto ben affilati per essere sicuri che non strappino o strappino ciuffi d’erba. Si noti inoltre che il taglio dei fili d’erba è possibile solo quando il prato non è bagnato. 

Un bel prato verde e ricco è il sogno di molte persone che hanno spazio libero davanti o dietro casa. Tuttavia, vale la pena ricordare i suggerimenti di cui sopra per organizzare un prato in primavera e una manutenzione regolare. Grazie alla regolarità, possiamo essere sicuri che l’erba crescerà magnificamente e diventerà una vera decorazione della nostra casa e un luogo ideale per rilassarsi. 

голоса
Рейтинг статьи
Weiterlesen:
5 migliori fiori per interni per la camera da letto
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector