Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Prato danneggiato dopo l’inverno. Scopri 5 errori che potresti aver commesso mentre ti occupavi del tuo giardino.

Un brutto prato con macchie di malattia o pieno di fili d’erba danneggiati è una cosa comune che accompagna il disgelo. L’aspetto antiestetico del giardino è il risultato di una serie di negligenze nella cura del paesaggio domestico. Scopri i 5 errori più comuni sui danni al prato.

  1. Cura del prato negligente in stagione

Uno degli elementi chiave che influenzano la capacità dell’erba di resistere alle gelate invernali è la corretta manutenzione durante la passata stagione. Un cattivo prato tagliato in modo improprio non resisterà alle intemperie. Il fertilizzante utilizzato ha anche un grande impatto sulla condizione dell’erba: il fertilizzante tradizionale (ad alto contenuto di azoto) stimola la crescita delle piante, inibendo così il processo di indurimento.

  1. Selezione errata della miscela di erba

Una causa comune di cattive condizioni del prato è la selezione e la semina di miscele di erba che non sono adatte alle condizioni climatiche prevalenti in Polonia. Se vuoi essere sicuro della qualità dei semi, puoi controllare se sono registrati in Polonia. Ogni anno viene pubblicato un «Elenco delle varietà agricole» aggiornato sul sito web del Centro di ricerca centrale per le piante coltivate: www.coboru.pl

  1. muffa della neve

La muffa della neve è una malattia comune dell’erba che si sviluppa sotto la neve durante il disgelo primaverile. Una caratteristica della muffa della neve è un rivestimento bianco che ricopre i fili d’erba, che nel tempo — man mano che le piante muoiono — si trasformano in macchie marroni di dimensioni variabili da 5 a 20 cm.

Weiterlesen:
Come trapiantare i fiori da interno?

Il modo migliore per eliminare il rischio di muffa sulla neve è, ancora una volta, svernare correttamente il tuo prato. Vale la pena ricordare di falciare con cura il prato, quindi rastrellare i rimanenti cespi d’erba e foglie. Inoltre, in autunno, usa sostanze chimiche protettive profilattiche, come Polyversum WP. Per spruzzare 100 m2 di prato sono necessari 2 g del farmaco (sciolto in 5 litri di acqua).

Se noti una progressiva formazione di muffa sulla neve sul tuo prato, devi prima rimuovere l’erba infetta con uno strato aggiuntivo (circa 5 cm) di substrato. Spruzzare il terreno accuratamente pulito con la preparazione preparata, quindi integrarlo con nuove piantine di erba.

  1. Essiccazione del supporto

Sotto l’influenza di condizioni meteorologiche avverse — neve, gelo, vento forte — l’acqua nelle cellule dei fili d’erba si congela e aumenta di volume, facendoli scoppiare. Come risultato di questo fenomeno, l’erba sembra appassita.

Il motivo della disidratazione delle cellule erbacee sono le forti escursioni termiche (aggiunte durante il giorno e inferiori a 0 gradi durante la notte), che prima erano assenti nel nostro clima, e ora ne diventano l’elemento caratteristico.

Quando ti prendi cura di piante idratate in modo ottimale, seleziona attentamente i fertilizzanti utilizzati. L’alto contenuto di fosforo e potassio fa si che la linfa cellulare nelle foglie degli steli abbia una struttura meno «acquosa» e, di conseguenza, sia meno soggetta al congelamento.

  1. Macchie di scarpe asciutte

Lo sapevi che le antiestetiche impronte secche rimangono in giardino dopo le passeggiate invernali. Com’è possibile? Quando la neve viene calpestata, viene frantumata, provocando la formazione di uno strato di ghiaccio. Blocca l’accesso all’ossigeno, a causa del quale l’erba sotto di essa soffoca e muore. Pertanto, durante il disgelo primaverile, il prato è solitamente ricco di riflessi asciutti e ben visibili della suola.

Weiterlesen:
Attrezzatura da giardino: acquistare o noleggiare?

Tuttavia, non devi rinunciare alle tue passeggiate invernali preferite nel tuo giardino. Tutto quello che devi fare è predisporre passerelle per limitare i danni al prato. Tuttavia, con l’inizio della nuova stagione, può essere presa in considerazione l’idea di realizzare un vialetto in giardino (ad esempio con pavimentazioni decorative, lastre di legno o di pietra). In questo modo puoi ancora goderti il ​​tuo tempo in giardino mantenendo il tuo prato in buone condizioni.

Un prato sano è la bellezza di ogni giardino. Se vuoi prenderti cura adeguatamente delle sue condizioni, non è sufficiente prendersi cura di lui nel volume principale. Il raggiungimento dell’effetto desiderato dipende dall’attenta selezione della giusta miscela di piante, dalla concimazione regolare e dalla protezione preventiva contro le malattie. Grazie a ciò, proteggerai le delicate lame da gravi danni e il tuo giardino sarà decorato con un piacevole prato tutto l’anno.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector