Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Prenditi cura del tuo prato in primavera

La primavera è il momento in cui la natura si sveglia dal suo sonno invernale. Questo è anche il momento perfetto per rimodellare il nostro prato, che necessita di cure particolari in questo periodo. Tuttavia, prima di iniziare il giardinaggio, impara 5 passaggi che ti renderanno più facile questo compito e, di conseguenza, ti permetteranno di goderti un’erba verde e rigogliosa.

Avrai bisogno di:

  • Rob o scarificatore
  • Falciatrici
  • Forca o aeratore con denti affilati
  • Sacco di sabbia di fiume grossolana
  • pala 
  • Concime per prato
  • Nuove strisce di zolle o semi e terreno del giardino in punti nudi 

Passaggio 1: falciatura e rimozione delle erbacce

Poiché questo sarà il primo taglio dell’anno, imposta le lame del tosaerba in alto. La falciatura con un dispositivo così preparato stimola la crescita e la compattazione dell’erba. Quindi inizia a rimuovere le erbacce come il dente di leone, l’ortica e il trifoglio che si diffondono rapidamente sul prato.  

Quindi raggiungi arieggiatore elettricoper rimuovere muschio e altri detriti dal prato. Il muschio, non importa quanto possa sembrare innocente, può dominare completamente il prato.

Maggiori informazioni sulle ragioni della formazione e dello sviluppo del muschio questo articolo.

Passaggio 2: segna i bordi

Cerca di mantenere pulito il tuo prato. Puoi facilmente ottenere questo tagliando la sua periferia con una pala. Per un taglio più accurato, puoi mettere un’enorme tavola di legno sulla linea del prato o avvolgere i pioli con una corda.

Passaggio 3 — Aerazione

Se lo scioglimento della neve ha compattato e innaffiato abbondantemente il prato, sarà necessario aerarlo per ossigenare gli strati più profondi della terra, favorendo la crescita delle radici dell’erba. Questo può essere fatto perforando il prato con un forcone o scarificatore con funzione di aerazione, risparmiando molto lavoro e tempo. I buchi creati in questo modo dovrebbero essere coperti con sabbia di fiume. La sabbiatura riempirà le forature con sabbia traspirante e permeabile, che consentirà all’acqua di penetrare negli strati più profondi. 

Passaggio 4: fertilizzante e acqua

Pesare la giusta quantità di mix di prato e distribuirlo uniformemente su tutta l’area. Quindi annaffia abbondantemente in modo che i nutrienti raggiungano le radici. In questo modo eviterai anche che i fili d’erba brucino con granuli di fertilizzante secco.

Maggiori informazioni sulla fertilizzazione del prato in primavera. qui

Passaggio 5: riempi gli spazi vuoti

Se vedi che il tuo prato si è diradato notevolmente dopo l’inverno, puoi seminare il prato. Per fare questo, allenta il terreno con un forcone e sparge il terreno del giardino. Rastrellalo con un rastrello e seminalo con i semi della stessa miscela che è stata usata per il tuo prato. Se non ne hai ancora uno o hai usato il tappeto erboso, nulla è perso. Per riempire gli spazi vuoti, puoi usare i semi di riempimento dei buchi del prato, che sono facili da trovare nei negozi di giardinaggio. Cospargete i semi seminati con un sottile strato di terra, annaffiate abbondantemente e il gioco è fatto! 

Puoi anche provare a riempire l’erba con cerotti già pronti. Come farlo? Usando una pala o una zappa, ritaglia una forma quadrata o rettangolare attorno all’area in cui l’erba si è asciugata. Scava anche la giusta quantità di terreno in modo che possa adattarsi facilmente in questo posto  un nuovo pezzo di erba verde. Taglia l’eccesso e premilo allo stesso livello del resto del prato.

Per altri modi per seminare l’erba, vedi questo articolo. Buona fortuna! 

голоса
Рейтинг статьи
Weiterlesen:
Il consiglio dell'esperto STIGA: cosa c'è da sapere sugli utensili a batteria?
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector