Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Quando rimuovere i ripari invernali da alberi, arbusti e piante perenni?

Con l’avvento di marzo, l’aura migliora gradualmente e le giornate più calde e soleggiate incoraggiano a rimuovere i rifugi invernali delle piante. Tuttavia, le loro condizioni sono ancora minacciate dalle gelate, che si verificano al mattino e alla sera. Quando è sicuro rimuovere la copertura da alberi, arbusti e piante perenni?

Qual è il rischio di rimuovere i cappucci troppo velocemente? 

Sebbene le buone condizioni meteorologiche favoriscano il giardinaggio leggero, non dimenticarlo fino a metà maggio, ad es. giardinieri freddi, le piante sono vulnerabili ai danni del gelo. Le gelate mattutine e serali rappresentano ancora il pericolo maggiore per i giovani alberi ornamentali, arbusti e piante perenni nella prima fase della vegetazione. A causa di un forte calo della temperatura al di sotto di 0 gradi Celsius, le cellule vegetali vengono danneggiate in modo irreversibile a causa della formazione di cristalli di ghiaccio sulla loro superficie. Di conseguenza, i boccioli e i germogli dei fiori si congelano e le piante muoiono. 

Qual è il rischio di tenere le piante al riparo?

La temperatura all’interno dei rifugi è superiore a quella esterna, il che significa che esiste il rischio di una vegetazione prematura di alcune specie. Dopo aver rimosso la protezione, diventano troppo sensibili alle condizioni meteorologiche prevalenti e sono suscettibili alle malattie fungine, che possono contribuire a gravi deformazioni dei germogli. Pertanto, lasciare le piante perenni al riparo per troppo tempo è altrettanto dannoso che rimuovere la protezione prematuramente. 

A cosa devo prestare attenzione per impostare correttamente la data di rimozione dei rifugi invernali dalle piante? 

È difficile determinare il termine universale per rimuovere le coperture dalle piante che svernano nel giardino, poiché dipende dalle condizioni meteorologiche che determinano il ritmo di sviluppo di alberi, arbusti e piante perenni. Tuttavia, di norma, il periodo migliore per svolgere questa attività è a cavallo tra marzo e aprile, quando le temperature permangono positive per diversi giorni consecutivi e le previsioni a lungo termine non indicano un peggioramento del tempo. Quindi i boccioli dei fiori «sbocciano», il che indica la prontezza delle piante a passare alla fase di crescita intensiva.

Weiterlesen:
Frantoio per rami. Efficace aiuto per il giardinaggio

Le eriche, le piante rampicanti (ad es. l’edera) e le eriche sono esempi di piante che possono essere prima svernate.

Fonte: www.fotolia.pl

Quali piante aprire per prime? 

A metà marzo puoi rimuovere in sicurezza il materiale di copertura da: rampicanti, erica e rosa canina, magnolia. A breve, a metà aprile, dai rododendri, ea fine mese: rose (parco, rampicante, aiuole, millefiori) e altre piante di specie non resistenti alle basse temperature. 

Come rimuovere i rifugi sotto i quali le piante hanno svernato?

Prima di tutto, prenditi il ​​tuo tempo. Attendere condizioni meteorologiche favorevoli per ridurre al minimo il rischio di danni alle piante da forte colpo di calore: copertura nuvolosa elevata senza vento. Per cominciare, rimuovere i tegumenti spessi, ad es. stuoie di paglia, agrotessile bianco, sacchi di juta. Quindi passa a foglie più chiare, corteccia o piccoli ramoscelli.

Dopo aver rimosso i ripari, ombreggiare accuratamente le piante ornamentali, che impediranno un’eccessiva essiccazione dello strato radicale, che ha difficoltà di accesso all’acqua. Inoltre, tieni d’occhio le previsioni del tempo. Grazie a ciò, saprai prima del possibile ritorno delle gelate e coprirai le piante in tempo. Altrimenti, una notte fresca è sufficiente perché i delicati boccioli di fiori di rododendri o ortensie da letto si congelino completamente e rallentino lo sviluppo dell’intera pianta. 

L’inizio della primavera è una stagione imprevedibile dell’anno, quando le giornate calde e soleggiate sono costantemente accompagnate da gelate che minacciano la salute delle piante. Ecco perché è così importante fare attenzione quando si pianifica il giardinaggio per le prossime settimane, soprattutto quando si rimuovono le coperture invernali da alberi, arbusti e piante perenni. L’esecuzione di questo trattamento al momento giusto aiuta a mantenere le piante in buone condizioni e garantisce il loro corretto e sano sviluppo.

Weiterlesen:
giardino in stile scandinavo

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector