Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Regole per l’irrigazione delle piante da giardino

Il caldo ha raggiunto la Polonia abbastanza rapidamente quest’anno e molte piante hanno risentito degli effetti negativi del cambiamento climatico. L’inizio del caldo in primavera, quando le piante stanno appena iniziando a svilupparsi, non significa per loro altro che la necessità di una maggiore attività, e per questo hanno bisogno di acqua. Quando non piove, l’irrigazione è l’unica possibilità per ottenere un liquido vitale. Scopri quali sono le regole per annaffiare le piante da giardino leggendo il testo qui sotto.

Quando annaffiare

Conosci il momento migliore per innaffiare le piante da giardino? La prima domanda dovrebbe essere rivolta all’ora del giorno: quale opzione di irrigazione è la migliore? c’è acqua si assorbe nel terreno più velocemente al mattinoquando il sole non è ancora troppo caldo e la terra già fuma. Tuttavia, se non hai tempo per dare un’occhiata al tuo giardino prima del lavoro, scegli la sera. Tuttavia, annaffiare prima del tramonto ha i suoi inconvenienti, poiché se esageri con la quantità rischi di sviluppare funghi e muffe. Pertanto, prima di ogni irrigazione, assicurati di controllare l’altezza. livello di umidità del suolograzie a questo, eviterai la crescita di batteri. Inoltre, non forzare l’irrigazione se senti una superficie morbida e impregnata d’acqua con la mano, metti da parte l’annaffiatoio e controlla regolarmente per vedere se è il momento di annaffiare.

Regole per l’irrigazione delle piante da giardino

Come innaffiare il giardino? Oltre all’ora del giorno importante metodo di irrigazione. La prima regola per annaffiare il tuo giardino: meno spesso, ma più abbondantemente. Fornire alle piante una quantità minima di acqua, anche frequentemente, non porterà a un risultato concreto, perché le molecole di H2O devono arrivare alle radici per essere assorbite e se non ce ne sono abbastanza, c’è il rischio che si fermino e muoiano . scavato nel terreno lungo il percorso. Di conseguenza, il terreno sarà umido, ma l’umidità non raggiungerà le radici. La seconda regola dell’irrigazione riguarda il modo in cui viene versata l’acqua. non dirigere mai il flusso nell’elencoperché le piante bevono attraverso l’apparato radicale, quindi è necessario annaffiare la terra con l’acqua di un annaffiatoio. L’ultima regola dell’irrigazione del giardino è interrompere l’irrigazione in condizioni di calore estremo. Alla luce del sole, l’acqua agirà come acqua bollente e brucerà i teneri steli.

Weiterlesen:
5 piante che respingono efficacemente mosche e mosche

Cosa annaffiare?

Sai già quando e come innaffiare il tuo giardino, la domanda è con cosa? Quanto all’acqua — meglio usare l’acqua piovana. Tutto quello che devi fare è posizionare un contenitore sotto le grondaie e dopo la pioggia avrai un intero serbatoio di liquido vitale. Vale la pena ricordare che quest’acqua è pulita, ma non filtrata, cioè contiene tutti i nutrienti di cui le piante hanno bisogno. Tuttavia, se stai usando l’acqua del rubinetto, assicurati che non sia né troppo calda né troppo fredda, la temperatura ottimale è compresa tra 12-15 gradi Celsius. L’attrezzatura che ti consente di irrigare in modo efficiente dipende dalle tue preferenze, se hai tempo e un piccolo giardino. scegli un annaffiatoio tradizionale. Adatto per grandi superfici sifone o irrigatore automatico. Tuttavia, non utilizzare un getto troppo forte per gli ultimi due strumenti, poiché ciò può danneggiare i delicati steli, foglie e fiori.

L’irrigazione efficiente delle piante da giardino può essere una sfida per il giardiniere. Tuttavia, se vuoi goderti un bellissimo giardino per tutta l’estate, assicurati di seguire i suggerimenti sopra per annaffiare le piante del tuo giardino. Ricordarsi di controllare sempre prima di iniziare il lavoro se è necessario annaffiare e se il terreno non è sufficientemente umido. Innaffia sempre con saggezza le tue piantagioni per non esagerare in nessuna direzione.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector