Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Regole per la coltivazione dell’uva in una serra in policarbonato

Gli allevatori sviluppano nuove varietà di frutta per la coltivazione nelle regioni fredde. Una linea di tali specie è stata creata anche per la bacca meridionale. Ma in Siberia o negli Urali non è sempre possibile coltivare una bacca in campo aperto, quindi è necessario coltivare l’uva in una serra. Il policarbonato è considerato il miglior materiale.

Regole per la coltivazione delluva in una serra in policarbonato

Regole per la coltivazione dell’uva in serra

Vantaggi della serra

La coltivazione dell’uva in serra (soprattutto nelle regioni fredde) è vantaggiosa per diversi motivi:

  • semplifica la cura nei climi freddi;
  • permette di non limitarsi nella scelta delle varietà;
  • aumenta la resa;
  • risolve il problema del ricovero delle viti per l’inverno.

Una serra per la coltivazione dell’uva in policarbonato è resistente, durevole, ha una capacità di trasmissione della luce unica, mantiene la temperatura richiesta nella serra.

Una serra in policarbonato ha le seguenti caratteristiche:

  1. Facile da usare.
  2. Mantiene bene la temperatura, il che è buono per l’inverno, ma in estate la temperatura raggiunge i 50 ℃. Questo ti costringe a pensare al sistema di raffreddamento.
  3. È più facile fornire un sistema di ventilazione delle finestre, perché i fogli di materiale sono piccoli.
  4. Il materiale è ignifugo.

Parametri e requisiti per la serra

Coltivando l’uva in una serra, devi prendertene cura. Puoi semplificare la cura impostando alcuni parametri per la serra in fase di progettazione e montaggio:

  • spazio sufficiente per le piante;
  • ventilazione negli angoli dell’edificio;
  • isolamento termico degli impianti in inverno;
  • la capacità della struttura di resistere a uno strato di neve (per non smantellare la serra in inverno).
Weiterlesen:
Uva in crescita Levokumsky

Per facilitare la manutenzione e la cura della pianta, è necessario che la serra abbia le seguenti caratteristiche:

  1. Ventilazione extra per estati calde.
  2. La capacità di riscaldare la coltura a basse temperature.
  3. Modi per regolare la luce (sorgenti luminose aggiuntive).
  4. La mobilità della struttura (la possibilità di montarla e smontarla).
  5. Piantagione precoce di talee nel terreno.
Regole per la coltivazione delluva in una serra in policarbonato

La salute delle piante dipende dalla qualità della serra

Creare una struttura con le tue mani non è facile, richiede determinate capacità e conoscenze costruttive. Alcuni consigli per semplificare la realizzazione di una serra per l’uva:

  1. Pensa in anticipo alla posizione dei cespugli. Disegna un diagramma, calcola il metraggio.
  2. Scegli un buon posto per la serra. Si trova sul lato sud del sito, il terreno non dovrebbe essere paludoso. Assicurati che altre strutture non creino ombre inutili.
  3. Preparare materiali e strumenti in anticipo.
  4. La forma ottimale del tetto è un emisfero. Ti permette di massimizzare l’uso dello spazio e non crollerà in inverno sotto la neve.

Una serra adeguatamente costruita ti consentirà di coltivare varietà tardive non solo nel sud, ma anche nei climi freddi.

Piantare un raccolto in una serra

Segui anche le regole per piantare e prendersi cura dell’uva in una serra. Per cominciare, dovresti piantare diversi cespugli d’uva in una serra, scegliere le varietà precoci.

Innanzitutto, viene preparato il terreno: il terreno della serra viene mescolato con superfosfato e cenere. I cespugli dovrebbero essere piantati a una distanza di 70 cm l’uno dall’altro e ad una distanza di almeno 50 cm dalle pareti della serra. I fori di atterraggio sono scavati fino a 40 cm di profondità. La tecnologia di impianto che utilizza altri metodi comporta la creazione di drenaggio.

Weiterlesen:
Coltivare l'uva da talee

Pianta talee in primavera in terreno caldo. La serra deve essere pronta per la semina. Se iniziano le gelate improvvise, un sistema di riscaldamento tornerà utile. Quando la vite attecchisce, viene eseguita la cura standard: modellatura, irrigazione, condimento.

Nella serra, assicurati che le piante non si esauriscano a causa della temperatura eccessiva e del sole cocente. Per le uve è adatto il seguente regime di temperatura:

  1. Quando le cime iniziano ad aprirsi, da 10℃ a 40℃ durante il giorno, da 8℃ a 10℃ di notte.
  2. Quando i germogli crescono e la coltura fiorisce a 24-26 ℃ durante il giorno, 14-16 ℃ di notte.
  3. Durante la maturazione giorno 28-30℃, notte 18-20℃.
  4. Allo stesso tempo, la temperatura del suolo non è inferiore a 20-25 ℃.

Eseguono anche il trattamento da parassiti e infezioni che compaiono nella cultura. Ma il loro numero, con la dovuta cura, sarà molto inferiore a quello in campo aperto.

Per l’inverno si consiglia di ricoprire la vite con foglie secche (per evitare l’inumidimento) o con una pellicola perforata. È consentito coprire con foglie di conifere, segatura. Inoltre, non vale la pena coprire la vite nella serra con nulla: le pareti e il tetto con uno strato di neve sosterranno il regime di temperatura ottimale.

Se la semina dei primi cespugli di prova ha avuto successo, pianta la serra con le varietà desiderate l’anno successivo. La coltivazione dell’uva in serra aumenta la resa delle varietà precoci, ti consente di preoccuparti meno delle condizioni meteorologiche.

Storie rurali con Sergei Kurochkin. Uva in serra

COME REALIZZARE IN SERRA RAPIDAMENTE E FACILMENTE UN TRAMONTO D’UVA ABBINABILE? VIGNETO DEL NORD

Serra per uva con ventilazione finale

Weiterlesen:
Coltivazione dell'uva del nord

conclusione

Con la cura adeguata, l’uva in serra crescerà anche in Siberia e negli Urali. In serre ben costruite è possibile coltivare vigneti di varietà tardive meridionali. Quando escono, seguono le regole: acqua, formano un cespuglio, curano dai parassiti.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector