Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Regole per piantare talee d’uva in primavera

Piantare talee d’uva in primavera è uno dei modi migliori per coltivare questa pianta. Ma i processi devono essere adeguatamente preparati in modo che mettano radici.

Regole per piantare talee duva in primavera

Regole per piantare talee d’uva in primavera

Preparazione delle talee per la semina nel terreno

Prima di iniziare a piantare talee, sono adeguatamente preparate.

La procedura viene eseguita in una giornata nuvolosa. Le riprese vengono tagliate in autunno. In larghezza, dovrebbe essere di circa 8-10 mm. Foglie e rami extra devono essere rimossi da esso. Alla fine del processo, vengono eseguiti 3 tagli.

I germogli devono essere distribuiti per varietà: materiale di piantagione di varietà diverse si influenza negativamente a vicenda durante il periodo di preparazione.

Il materiale lavorato viene avvolto in un film o in un sacchetto e quindi collocato in un luogo fresco. Ad esempio, la conservazione può essere effettuata in una cantina o in un frigorifero. I germogli sono cosparsi di segatura. In inverno, il materiale preparato viene esaminato non più di 2-3 volte.

Quando arriva la primavera, i tralci dell’uva si svegliano. Per fare questo, vengono inumiditi con acqua e messi a bagno per due giorni. Controlla se le talee sono in grado di continuare la vita. Per fare questo, taglia un pezzetto di corteccia e osserva il colore del processo, normalmente è verde brillante. Se il colore è diverso, le piantine vengono scartate.

Terreno per piantare uva

La qualità del raccolto dipende dalle proprietà e dalle condizioni del suolo. Per piantare scegli un luogo soleggiato. Il miglior terreno per piantare l’uva è il terriccio sabbioso, il terreno nero o il terriccio. Se pianti l’uva su un terreno paludoso, non ci sarà un buon raccolto. Allo stesso modo, una pianta di qualità non crescerà se piantata in un luogo buio o su un versante settentrionale o in una zona ad alto contenuto di sale.

Weiterlesen:
Come fare il tuo pigiatore d'uva

Chi ha un terreno sterile deve migliorarlo. Per fare questo, fertilizza il terreno, assicurati di concimarlo. Per questi scopi è adatta una soluzione con l’aggiunta di letame. La concimazione del terreno viene effettuata in autunno o in primavera. In presenza di chernozem o terriccio, si preferisce questo tipo di terreno: questo permette di coltivare una buona vendemmia di uva.

Caratteristiche della semina e della coltivazione dell’uva

È meglio piantare talee d’uva in primavera. Prima di piantare in piena terra, le talee vengono preparate in primavera. Puoi farlo anche a casa. Per un paio di settimane si conservano in un bicchiere d’acqua.

Per salvare i germogli ed evitare che si muovano in casa, all’acqua con le talee vengono aggiunte un paio di pastiglie di carbone attivo. 0,5 ml di radice di radice o eteroauxina vengono aggiunti a 50 l di acqua. Questi farmaci stimolano il radicamento. Grazie all’alimentazione, le radici crescono più velocemente.

Regole per piantare talee duva in primavera

Le talee si conservano per tutto l’inverno

germinazione

La germinazione in casa inizia con la preparazione di bicchieri d’acqua, è meglio se sono di plastica. Per questi scopi, puoi anche usare bottiglie di plastica tagliate. Sul fondo della bottiglia, fai 3 piccoli fori con un punteruolo. Successivamente, in un bicchiere vengono versati circa 2 cm di terra e humus. Sopra c’è uno strato di sabbia lavata. Il taglio è piantato al centro dello strato di terra. Dopodiché, è di nuovo coperto di terra e assicurati di annaffiarlo. Solo allora le barbatelle vengono piantate in piena terra in primavera.

atterraggio

Per piantare con successo talee o piantine d’uva in primavera, devi aspettare il caldo. È meglio piantare talee d’uva in primavera, quando la temperatura primaverile è superiore a zero — 15-18 ° C e il terreno si riscalda fino a 10-12 ° C. Ma le temperature sotto lo zero possono influenzare negativamente il processo di atterraggio.

Weiterlesen:
Uva in crescita Elegante

Si prepara anche il terreno: si scava un letto, si rompono zolle di terra: questo permette di saturare la terra di ossigeno. Quindi la terra viene annaffiata con urea e acqua. Solo dopo è possibile piantare l’uva con talea in primavera in piena terra.

È necessario piantare talee con un angolo di 45 °, diretto verso il lato nord. È necessario piantare talee a una distanza di 10-12 cm, in modo che in futuro le piante non interferiscano tra loro.

Successivamente, le radici delle talee vengono ricoperte da uno strato di terra e annaffiate. In primavera, quando si piantano talee, si consiglia di utilizzare acqua calda per l’irrigazione. Aspettano che l’umidità sia completamente assorbita, quindi si arrampicano di circa 3-5 cm Le piantine sono ricoperte da un film, questo consente di risparmiare calore e umidità e far crescere un vigneto da talee in primavera in condizioni favorevoli. Non appena salgono, il film viene leggermente tagliato.

Cura delle talee in pieno campo

Dopo aver piantato talee, le giovani piantagioni richiedono cure tempestive e competenti:

  • Nel processo di crescita, le talee d’uva hanno particolarmente bisogno di umidità, quindi vengono spesso annaffiate.
  • Viene presa in considerazione anche l’umidità del suolo. Ad esempio, a giugno, l’umidità del suolo è dell’85%, quindi viene ridotta al 70% e all’inizio di settembre dovrebbe essere al livello del 60-65%.
  • La coltivazione dell’uva per talea comporta un regolare allentamento del terreno e la rimozione delle erbacce.

alimentazione

È necessario produrre e concimare le radici dell’uva. L’alimentazione delle radici viene effettuata a giugno e all’inizio di luglio. Per ottenere un prodotto nutriente di buona qualità, i superfosfati vengono mescolati con acqua e la soluzione viene mantenuta per circa un giorno, mescolandola di tanto in tanto. Quindi viene preparata la composizione n. 2. Si mescolano acido borico, solfato di potassio e salnitro, quindi vengono sciolti in 2-3 litri di acqua. Dopo che la miscela è stata unita e miscelata con 10 litri di acqua.

Weiterlesen:
Coltivare l'uva in periferia

Le piante vengono spruzzate da 2 lati. L’uva viene concimata con tempo nuvoloso: questo permette di assorbire quanti più nutrienti possibili. Un giorno dopo la fecondazione, le talee vengono annaffiate con acqua fredda.

Per coltivare un buon raccolto di uva, un condimento non è sufficiente. Il secondo viene prodotto nella terza decade di luglio. Il fertilizzante viene preparato secondo il metodo sopra. Di conseguenza, dovresti ottenere un secchio pieno di condimento. Le piante vengono nutrite anche con tempo secco e nuvoloso e quindi annaffiate.

Oltre a nutrire l’uva, il giardiniere non dovrebbe dimenticare di pizzicare e inseguire, ad es. circa la rimozione della parte superiore delle foglie. L’uva da ragazza ama particolarmente questa procedura: rilascia germogli laterali più intensamente e cresce più velocemente.

Viticoltura Come piantare l’uva con talee Piantare talee in primavera

QUANDO INIZIARE A RAGGRUPPARE I TAGLIE DI UVA

Piantare talee d’uva

conclusione

La semina primaverile di talee in piena terra è un processo laborioso. Tutto ciò che serve è preparare adeguatamente i chibouks, piantarli in un terreno fertile in tempo e fornire cure competenti. Dopo 3 anni, un tale vigneto inizierà a dare frutti e deliziarsi con un raccolto di bacche succoso, gustoso e salutare.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector