Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Scarificazione del prato. Perché e come scarificare l’erba?

Il prato dopo l’inverno richiede cure particolari. Soggetto a scarificazione, tornerà in perfette condizioni e tornerà al suo aspetto impeccabile.

Spesso, nonostante la falciatura sistematica e la concimazione con fertilizzanti organici, il prato non ha l’aspetto che dovrebbe. Invece di abbellire il giardino, lo sfigura. Il motivo delle cattive condizioni del tappeto erboso è un substrato impermeabile che blocca il flusso di ossigeno, acqua e sostanze nutritive alle radici. Pertanto, inibisce il processo di riproduzione delle erbe. Puoi prevenire questa situazione eseguendo la scarificazione stagionale.

Perché scarificare l’erba?

Prima di tutto, rimuovi erbacce, muschio e feltro dalla superficie della zolla. Realizzato con fili d’erba essiccati, è un habitat per funghi e batteri patogeni che possono anche causare danni permanenti al prato. Anche il taglio verticale poco profondo del terreno ne allenta la struttura. Diventa permeabile e quindi assorbente. Di conseguenza, i processi: irrigazione, nutrizione e ossigenazione della sfera radicolare procedono senza fallimenti. Riassumendo, possiamo dire che la scarificazione come procedimento che rigenera fortemente il prato:

  • corregge condizioni del suolo
  • dura flessibilità,
  • aumentare resistenza agli agenti patogeni
  • fornisce riproduzione intensiva e corretto sviluppo delle erbe.

Se eseguite in modo tempestivo, lo influiscono anche altre procedure di cura: falciatura, concimazione del prato. Il primo è a cavallo tra aprile e maggio, quando le erbe iniziano a crescere intensamente. La seconda è la fine di agosto o l’inizio di novembre, a seconda del tempo (umidità e quantità e abbondanza di precipitazioni).

Leggi di più sulla cura del prato primaverile nell’articolo:

Serraggio primaverile del prato con arieggiatore: cosa bisogna ricordare?

Come scarificare l’erba?

È meglio eseguire una rigenerazione completa di un prato gravemente danneggiato con uno scarificatore meccanico. Rispetto al manuale, è molto più efficiente nel funzionamento, più facile da usare e più efficiente nel funzionamento. Scarificatore a benzina progettato per lavorare su una vasta area. Con il suo aiuto, puoi pulire il prato in modo rapido ed efficiente anche da uno strato di feltro spesso pochi centimetri. Invece arieggiatore elettrico funziona meglio su un prato di medie dimensioni. Non emette gas di scarico, quindi è completamente ecologico. Inoltre, si distingue per un funzionamento silenzioso che non disturba la quiete degli altri (familiari, vicini di casa).

Weiterlesen:
Spazzaneve elettrico o a batteria? Solo non manuale...

Con l’aiuto della scarificazione, puoi rimuovere efficacemente i residui di feltro dal prato. Grazie a ciò, creerai condizioni favorevoli per il radicamento e il corretto sviluppo del prato.

Fonte: www.stiga.pl

Gli arieggiatori STIGA, indipendentemente dal loro tipo, sono dotati di una funzione di regolazione della profondità di lavoro, che è responsabile del buon funzionamento dei coltelli. Applicando la stessa pressione sul tappeto erboso, tagliarlo uniformemente — a una profondità da 5 a 15 mm, a intervalli di 2-3 cm Gli effetti del lavoro con uno scarificatore dovrebbero essere previsti per circa un mese. Durante questo periodo, il prato si riprenderà completamente.

Il prato nelle prime settimane di primavera è il più grande inconveniente del giardino. Per diventare la sua mostra, richiede attenzione — procedure rigenerative appropriate. Innanzitutto la scarificazione. Fatto con il giusto dispositivo (arieggiatore), un prato debole riacquista la sua vitalità e con esso il suo aspetto naturalmente bello.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector