Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Trapianto di alberi in giardino

Cosa fare con un albero di Natale in vaso dopo Natale? È facile da piantare in giardino! 

Un albero in una pentola, che decora l’interno della casa a Natale, può decorare con successo il paesaggio domestico dopo Natale. Ciò sarà possibile a due condizioni. Innanzitutto, la pianta viene effettivamente coltivata in un contenitore. Secondo: lo preparerai bene per il trasferimento in un posto nuovo, nel terreno.

Albero di Natale coltivato in una pentola contro un albero di Natale venduto in una pentola

1. Un albero che cresce in un vaso da diversi anni, lo riconoscerai dalla terra ferma. Spesso ricoperta di muschio o anche di piccole erbacce. 

Acquisterai sicuramente fiducia dopo aver esaminato la zolla — non tagliata ed espansa -. Sui germogli giovani e più sottili, dovresti vedere le cosiddette radici dei capelli: sono responsabili dell’assorbimento di acqua e sostanze nutritive dal terreno, necessarie per la sana crescita dell’albero.

2. Gli alberi scavati nel vivaio e posti in un vaso hanno terreno fresco. 

Le radici a prima vista sembrano essere tagliate — e questa non è un’illusione. Le piante che crescono nel terreno devono essere private di gran parte dell’apparato radicale, perché questo è l’unico modo per piantarle in un piccolo vaso. Di conseguenza, la resistenza della pianta alle malattie o al cambiamento delle condizioni meteorologiche diminuisce. È vano aspettarsi che un albero così mutilato venga accolto nel giardino.

Come preparare un albero di Natale che cresce in un vaso da piantare in giardino?

Porta l’albero di Natale senza decorazioni per l’albero di Natale in una stanza luminosa, asciutta ma fresca; è meglio se la temperatura al suo interno è di circa 10 gradi. Per quanto tempo dovresti tenerli lì?

In un rigido inverno gelido con temperature negative sia di giorno che di notte, l’albero deve essere conservato fino alla primavera. 

Nel caso di un inverno mite — quando le condizioni climatiche non sono molto diverse da quelle della stanza dove sorge l’albero — bastano pochi giorni. Trascorso questo tempo, puoi andare avanti e portare l’albero fuori. Se sei ancora preoccupato per le sue condizioni, coprilo (insieme alla pentola) con agrotessile. In questo modo proteggerai efficacemente l’albero di Natale dal congelamento.

Quando trapiantare un albero di Natale?

È possibile trapiantare un albero di Natale solo dopo che le gelate si sono completamente calmate e il terreno si è scongelato. Cioè — in primavera, il più veloce nella seconda metà di marzo. 

Come trapiantare un albero di Natale in giardino?

1. Nel punto in cui prevedi di piantare un albero di Natale, scava una buca abbastanza grande (il doppio del diametro della zolla, una profondità uguale all’altezza dell’albero).

2. Sul fondo della buca scavata, versare uno strato di diversi centimetri di un substrato universale per conifere.

Una miscela di torba di alta brughiera, torba di pianura — corteccia, sabbia, dolomite e fertilizzanti minerali migliora efficacemente le condizioni del suolo. Innanzitutto aumenta la permeabilità all’acqua e regola anche il pH del substrato (le conifere si sentono meglio in un terreno leggermente acido e acido, cioè con un pH inferiore a 7). Di conseguenza, è assicurata una crescita sana e bella di un albero appena piantato. Allo stesso tempo, aumenta la sua resistenza alle malattie e consente alle radici di crescere liberamente.

3. Pianta l’albero in modo che la base del tronco (da cui crescono le radici) sia parzialmente visibile. Perché esattamente in questo modo e non altrimenti? A causa delle radici dei capelli che si sviluppano nella parte superiore della sfera della radice.

4. Riempi lentamente, accuratamente e accuratamente il terreno su cui hai posizionato l’albero, strato dopo strato. Inoltre, versa abbondante acqua su ciascuno di essi, in modo da eliminare il rischio di creare luoghi liberi dove le radici dell’albero potrebbero seccarsi.

5. Dopo aver riempito il buco, comprimere delicatamente la terra attorno all’albero piantato. 

Tuttavia, non appiattirlo, ma usarlo per formare un cilindro corto. Grazie a lui, quando si annaffia la pianta, l’acqua non si rovescia; verrà gradualmente assorbito nel substrato, direttamente nello strato radicale.

Pronto!

Un albero di Natale (cresciuto in un vaso, non venduto in uno) può essere piacevole alla vista anche dopo Natale, come un’altra bella decorazione del paesaggio domestico. Vuoi saperlo? Approfitta dei pratici consigli di STIGA e invece di buttare via il tuo albero, dagli una seconda vita migliore nel tuo giardino!

Weiterlesen:
Come prendersi cura degli alberi secolari in giardino?

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector