Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Un giardino che profuma di gigli

I gigli da giardino sono uno dei fiori più magnifici che si possono trovare in giardino. Si dilettano con il loro vario colore, forma e struttura del fiore. Sono molto popolari tra gli amanti delle piante, soprattutto perché, contrariamente alla credenza popolare, la loro coltivazione non è impegnativo. Quindi, come prendersi cura dei gigli? 

Attualmente, ci sono più di 100 specie di gigli. Quando decidono quali piantare in giardino, i giardinieri si concentrano molto spesso sul loro aspetto. Tuttavia, molto spesso puoi trovare 6 varietà di questi fiori. Il più popolare è estremamente decorativo, appartiene indubbiamente all’aristocrazia dei giardini, giglio reale. Il suo profumo è molto intenso, soprattutto nelle calde sere d’estate, quindi va piantato vicino, ad esempio, a un terrazzo o in un luogo in cui ti piace rilassarti in giardino. La pianta è caratterizzata da un colore bianco e una sfumatura viola all’esterno. La solita variazione è anche giglio di tigre. La sua caratteristica distintiva è il colore arancione-limone con macchie scure. Anche i gigli dorati, magnifici, bianchi e dorati meritano un’attenzione speciale.

Avendo deciso di piantare gigli in giardino, dovresti familiarizzare con i loro requisiti per la posizione. Beh, deve essere soleggiato e caldo, forse leggermente scurito. Fai attenzione a non piantare gigli in luoghi con forti raffiche di vento. A sua volta, il terreno in cui verranno piantati i gigli deve essere fertile e ben drenato. Un substrato leggermente acido funziona meglio. È auspicabile un terreno leggermente in pendenza e irregolare. Questa soluzione garantirà un corretto drenaggio dell’acqua dopo l’irrigazione o durante la pioggia.

data più propizia piantare gigli C’è un periodo tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre. Va ricordato che la pianta ha bisogno di tempo per attecchire correttamente e prepararsi per l’inverno.

Weiterlesen:
Cos'è la calcinazione del suolo?

Se i gigli sono già stati piantati in giardino, si consiglia di leggere regole per la loro cura. Da metà aprile a fine luglio dovrebbero essere sufficientemente umidi, ricordando che non preferiscono l’irrorazione fogliare. I gigli amano essere fertilizzati e annaffiati regolarmente. Devi anche fare attenzione a non innaffiare troppo il terreno o evitare che si secchi. Il terreno troppo umido fa marcire i bulbi, mentre il terreno troppo secco fa morire di fame i fiori. Vale la pena imparare a distinguere tra terreno umido, di cui la pianta ha bisogno, e umido, completamente intollerante ad esso. Devi anche sistematicamente rimuovi le erbacce che crescono intorno ai gigli e i fiori morti, se non si prevede che producano semi, rimuovili immediatamente.

Prima dell’inverno, si consiglia di coprire accuratamente le piantagioni di gigli con corteccia o segatura. Devi anche riceverli. scavare ogni pochi anni. I bulbi dovrebbero quindi essere conservati in un luogo buio dove non c’è umidità: il seminterrato è spesso un buon posto. Seguendo tutte le regole di cui sopra, puoi essere sicuro che i fiori cresceranno magnificamente nel tuo giardino e ti incanteranno con il loro aspetto.

I gigli tollerano bene la compagnia di altri fiori. Inoltre, si deliziano con numerosi colori e aromi. La giusta scelta della loro ubicazione e la cura attenta vi permetteranno di godere della splendida vista delle piante. per molti anni. Inoltre, puoi tagliare un giglio dal giardino e ammirarne il fascino e l’intenso profumo nell’appartamento: ha una vita in vaso molto lunga.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector