Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Uva Blagovest

Tra i vitigni allevati dagli allevatori, l’uva Blagovest ha guadagnato la maggior popolarità. Questo è un classico rappresentante della cultura della tavola, che ha molte caratteristiche impressionanti che sono interessanti per ogni coltivatore.

Uva Blagovest

Uva Blagovest

Caratteristica della varietà

Il vitigno Blagovest è stato allevato in Russia da un allevatore non professionista Krainov incrociando varietà Talisman e Kishmish Radiant. In questo modo è stato ottenuto un classico look da tavola medio-precoce con le migliori qualità dei genitori.

Le malattie del giardino raramente danneggiano la cultura. Blagovest è altamente resistente al gelo. I cespugli tollerano temperature fino a -22 ° C. L’ibrido viene spesso coltivato sia nel sud che in condizioni climatiche più fresche, nelle regioni della corsia centrale e nel nord. Ma non dovresti aspettarti rese elevate dal raccolto. Con una cura di qualità da un cespuglio, sarà possibile raccogliere fino a 8 kg di bacche.

I frutti maturano in 125-130 giorni dall’inizio della stagione di crescita. Nei climi temperati, la raccolta avviene a inizio o metà agosto.

Descrizione dei cespugli

Come altri ibridi di maturazione precoce e medio precoce, una tale pianta è autoradicante, vigorosa. I fiori della pianta sono bisessuali.

Secondo la descrizione del vitigno Blagovest, la boscaglia ha un’elevata fecondità delle gemme, motivo per cui soffre spesso di sovraccarichi. Pertanto, i viticoltori alle prime armi non dovrebbero sperimentare la coltivazione della varietà Blagovest.

Descrizione della frutta

  • la forma del pennello è conica, conico-cilindrica;
  • le bacche sono ovali;
  • il colore delle bacche è giallo, verde-giallo;
  • il peso massimo della spazzola è di 3 kg, il peso medio va da 1,2 a 1,3 kg;
  • la polpa è succosa, carnosa;
  • la pelle è sottile, ma non cede alle screpolature;
  • il sapore è dolce, alcuni frutti di bosco hanno una leggera acidità.

La popolarità dell’uva Blagovest è associata alle caratteristiche gustative delle sue bacche.

La varietà si distingue per uno squilibrio nella maturazione dei grappoli, motivo per cui una bacca può avere il gusto e l’aroma della noce moscata e l’altra — una classica uva da tavola dolce.

Weiterlesen:
Tutto sulla coltivazione dell'uva dai semi a casa

Coltivazione di una varietà

Prendersi cura di un tale ibrido non è per principianti. Ha le sue caratteristiche e richiede una buona conoscenza della tecnologia agricola delle colture di uva.

La cura della cultura più difficile è nei primi 2 anni della sua vita. Questo periodo è necessario affinché la pianta acquisisca forza sufficiente per la fruttificazione nel 3° anno dopo la semina. Secondo la descrizione, la varietà richiede la rimozione delle infiorescenze e la corretta formazione del cespuglio.

Piantare una pianta

Per la semina vengono utilizzate talee lignificate con un apparato radicale sviluppato. La semina stessa viene effettuata sia in primavera (prima dell’inizio della stagione vegetativa) che in autunno. La pianta è senza pretese per temperature estreme. La cosa principale è che al momento della semina non c’era gelo.

Uva Blagovest

Dopo la semina, annaffia la pianta con acqua tiepida

Prima di piantare, è importante preparare il materiale di piantagione. Le talee vengono accorciate di 3-4 occhi, i processi radicali vengono tagliati. Se sono presenti 2 o più germogli, ne rimane solo uno, il più alto. Prima di piantare, il taglio viene posto in una miscela di verbasco e argilla. Piantare una pianta si fa in questo modo:

  1. La fossa si sta preparando. Lo estraggono a 80 cm di profondità e 80 cm di larghezza.
  2. 2/3 della terra rimossa viene miscelata con fertilizzante. Portano in 2 secchi di letame marcito, cenere di legno 300 g, superfosfato 150-200 g.
  3. La miscela di terreno preparata viene posta sul fondo della buca scavata.
  4. Installa il gambo, raddrizzando delicatamente i processi delle radici.
  5. La pianta è cosparsa di terra.

Dopo la semina, la piantina viene annaffiata con acqua tiepida. E il cerchio del tronco viene pacciamato con erba falciata o paglia.

Cura delle colture piantate

La prima cosa di cui sarà importante curare nel primo anno di vita di una pianta è la costruzione di un supporto affidabile. Le uve Blagovest sono molto vigorose, quindi devono essere legate all’età di due anni. Altri requisiti agrotecnici:

  1. L’irrigazione viene effettuata 5-6 volte a stagione. Porta 5-7 secchi sotto ogni cespuglio.
  2. L’allentamento del terreno viene effettuato dopo ogni irrigazione.
  3. I fertilizzanti vengono applicati dal 2° anno di vita della cultura, non più di 3 volte a stagione. La cultura ama i composti minerali.
  4. La potatura avviene in autunno. Non lasciare più di 25 giovani germogli tagliati in 8-9 gemme.
Weiterlesen:
Apertura delle uve in primavera

Le talee lasciate dopo la potatura possono essere propagate vegetativamente. Innestare talee ad altre varietà vigorose resistenti alla fillossera.

Malattie e parassiti

Secondo la descrizione, questo ibrido non ha alcuna tendenza all’infezione da malattie del giardino. Tra tutte le malattie, solo il marciume grigio, la muffa e l’oidio sono pericolosi. Ma se vengono eseguiti trattamenti preventivi di cespugli piantati con miscela bordolese (3-4 volte a stagione), la probabilità di segni della malattia è ridotta al minimo.

Se sono comparsi segni di danni alle piante da parte di una delle malattie, ciò era dovuto a un errore nella cura del raccolto piantato. Muffa e Oidio sono quelle malattie che si sviluppano attivamente nei vigneti ispessiti. Pertanto, la massa decidua e le viti inutili dovranno essere diradate. E per ripristinare l’immunità della pianta, viene utilizzata la spruzzatura con una soluzione all’1 o 2% di miscela bordolese.

I parassiti attaccano raramente i frutti e il fogliame della pianta. Il pericolo maggiore è rappresentato solo dalle vespe, che spesso si accartocciano attorno ai grappoli maturi della coltura piantata. È difficile combatterli. I migliori metodi di contromisure sono la raccolta tempestiva (cosa spesso impossibile a causa dello squilibrio della maturazione dei frutti sulla boscaglia) o l’uso di apposite reti in cui vengono posti i grappoli appesi ai tralci.

conclusione

Le uve Blagovest sono un ibrido versatile che può decorare i vigneti sia nelle regioni meridionali, sia nella zona climatica media, e anche nel nord. La cosa principale è raccogliere una piantina sana, piantare secondo le istruzioni e rispettare tutti i requisiti agrotecnici. Se tutto è fatto correttamente, la cultura ringrazierà il suo proprietario con gustose e dolci uve ambrate già 3 anni dopo la semina.

Weiterlesen:
Caratteristiche del conio dell'uva

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector