Motopuglia.com

Macchinari Agricoli
Рейтинг статьи
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд

Vitigno Catalogna

Vitigno di mezza stagione Catalogna fruttifica dal primo anno di impianto. Questo lo distingue da molte varietà di cultura. Le uve della Catalogna appartengono alle varietà da tavola, per il gusto è simile alla specie Talisman.

Vitigno Catalogna

Vitigno Catalogna

Caratteristiche dell’uva

L’uva Catalogna è una varietà ad alto rendimento. Da un cespuglio raccogli fino a 20 kg. frutti di bosco. La stagione di crescita dura 85-95 giorni.

Secondo la descrizione, la varietà è resistente al gelo, ma quando la temperatura scende a -25 ° C, è necessario un riparo. Nelle regioni settentrionali, i vigneti sono sempre coperti per l’inverno e nelle regioni meridionali — se non c’è neve.

Le uve della Catalogna sono adatte al trasporto, non si screpolano e non si sbriciolano. I frutti di bosco sono usati sia freschi che per fare vini, succhi e uvetta. Non c’è tendenza al pisello.

Una caratteristica della specie è anche il fatto che i frutti maturano contemporaneamente. La conservazione a lungo termine non influisce sul gusto, quindi, dopo la raccolta, i frutti mantengono la loro presentazione per altri 2 mesi.

Grazie alla consistenza della marmellata delle bacche, tali uve sono consentite per chi è a dieta e per i bambini piccoli. I medici raccomandano di mangiare 300 gr. uve fresche della Catalogna tutti i giorni.

Descrizione del cespuglio e dei frutti

Secondo la descrizione, i cespugli della specie sono vigorosi. I germogli sono inclini alla fasciatura. La pianta attecchisce rapidamente e si tiene saldamente nel terreno. Dalle prime settimane di impianto si sta già formando una vite, l’apparato radicale si sta allungando. Un cespuglio contiene circa 40 occhi. Le foglie, secondo la descrizione, sono di colore verde scuro, con un’estremità appuntita.

Weiterlesen:
Coltivazione di un vitigno della selezione Potapenko

Grappoli di forma conica. Nel primo anno di crescita pesano fino a 500 g, quindi il peso aumenta a 1,5 kg, a seconda della tecnologia agricola. Le bacche sono agrodolci con sapore aspro, forma oblungo-ovale, colore rosso-violaceo. La polpa è succosa con noccioli e una buccia densa e morbida. Peso della bacca — 20 gr. Ogni grappolo contiene circa 35 bacche.

Coltivazione di una varietà

Per coltivare un cespuglio forte e ottenere un buon raccolto nelle regioni settentrionali, la piantina viene piantata in piena terra trattata per i batteri. Sopra la pianta è installata una piccola serra, che viene rimossa dopo il gelo. Per la coltivazione, le piantine vengono scelte senza danneggiare la corteccia e la radice. Il gambo dovrebbe essere di un colore verde-marrone chiaro.

Pianta la pianta su un’area piana e ben illuminata senza correnti d’aria. Il terreno una settimana prima della semina viene concimato e neutralizzato dall’acidità, se necessario. Le piantine vengono piantate in ottobre. Prima dell’atterraggio, vengono eseguite una serie di procedure:

  1. La piantina viene messa a bagno per 24 ore in acqua.
  2. Il giorno prima della semina, il gambo viene trattato con permanganato di potassio. La soluzione dovrebbe essere rosa pallido.
  3. Scava una buca larga e profonda fino a 1 m.
  4. Nella buca sul fondo viene posta una miscela di humus, fertilizzanti, compost e sabbia.
  5. Le radici sono raddrizzate e accuratamente ricoperte di terra.

Dopo la semina, annaffiare abbondantemente, pacciamare il terreno con segatura, erba, paglia e lasciarlo in pace per 5 giorni. Solo le piantine che sono state coltivate in casa possono essere piantate a maggio.

Cura delle piante

Vitigno Catalogna

Cura bene la tua pianta

Weiterlesen:
Come lavorare l'uva prima dell'inverno

Per ottenere un cespuglio forte e grandi grappoli della varietà Catalonia, vengono eseguite diverse misure agrotecniche.

numeroMisura agrotecnicaapplicazione
1irrigazioneInnaffia regolarmente il cespuglio in estate. Per ogni cespuglio utilizzare 10 litri di acqua. L’irrigazione abbondante viene effettuata durante il periodo di crescita. In primavera, è necessario se l’inverno non è stato nevoso. Nel primo anno si annaffia in estate una volta alla settimana, la sera.

Dopo abbondanti annaffiature, il terreno viene pacciamato per evitare la formazione di croste. Per l’irrigazione scegliere l’acqua calda, separata.

2potaturaPotare in primavera o in autunno ogni anno. Rimuovi germogli malati, rami danneggiati e deboli, steli. Per la procedura viene utilizzato un potatore ben macinato.

Anche i giovani germogli vengono rimossi dopo il raccolto. I rami più bassi vengono tagliati insieme a quelli spezzati.

3rifugioLa giovane pianta viene coperta per l’inverno in modo che il sistema radicale non si congeli. Effettua il riparo dopo il primo gelo. Usa una pellicola o un panno leggero.
4FertilizzantiPer il condimento superiore scegli letame, humus o prodotti chimici. Fertilizzare la vite 2 volte l’anno — prima dell’inizio della crescita e dopo la fioritura. I fertilizzanti chimici popolari includono Trilon B, Novofert, Folpan, Strobi.

Malattie e lotta contro di esse

Le malattie più comuni in Catalogna:

  • mite — un soffice rivestimento grigio, dal quale le bacche cadono e si seccano;
  • muffa in polvere — rivestimento bianco su bacche e foglie;
  • antracnosi: macchie marroni su fogliame e tronchi;
  • marciume bianco, grigio e nero — le bacche si seccano, cadono e si deformano;
  • macchia nera — macchie nere e necrosi, da cui i frutti acquisiscono un colore viola scuro.
Weiterlesen:
Descrizione dell'uva "Dyuzhina"

Contro l’oidio e l’oidio si utilizzano preparati a base di rame e fungicidi sistemici. Per combattere la putrefazione e la macchia nera, vengono scelte sostanze chimiche che vengono applicate prima della fioritura:

  • Ridomil Gold MC;
  • Topaz;
  • Quadri;
  • Strobo.

Nella lotta contro l’antracnosi, si consiglia di spruzzare i cespugli con preparati Switch o Calypso. Al fine di prevenire tutte le fasi di sviluppo, la vite viene trattata con soda. Per fare questo, mescolare 100 gr. soda, 100 gr. sapone e 20 l. acqua. Fitosporin o Baikal sono usati come sostanze chimiche.

I parassiti e il loro controllo

Insetti nocivi per l’uva:

  • prurito d’uva — le foglie si arricciano e cadono;
  • foglia: porta infezioni, mangia foglie;
  • verme: colpisce germogli e foglie;
  • fillossera: distrugge le foglie che cadono nel tempo;
  • acaro — le foglie ingialliscono e le radici si seccano.

Per il controllo dei parassiti vengono scelti farmaci con sostanze acaricide o contenenti zolfo. Tra le sostanze chimiche si distinguono Fufanon, Neoron o Aktara. Contro le zecche si spruzzano anche Actellik o Tevit Jet. Per combattere i bruchi, i volantini vengono trattati con Fozalon, Agguato, Sumicidin.

conclusione

La prima vendemmia delle uve della Catalogna viene raccolta all’inizio di settembre. Durante il periodo della vendemmia, tutti i grappoli saranno ugualmente maturi. Per le sue caratteristiche positive, questa varietà è diventata popolare in viticoltura.

голоса
Рейтинг статьи
Ссылка на основную публикацию
Adblock
detector